Il potere dei junk foods

L'Ape in Cucina

Oggi non ho ricette da proporvi nè consigli culinari da darvi. Oggi voglio parlare del cosiddetto “cibo spazzatura” o “junk food”, espressione coniata nel 1972 da Michael F. Jacobson ( fondatore del Centro per le Scienze di Pubblico Interesse). Cerchiamo di evitarli come la peste, perseguendo il sacro obiettivo della alimentazione sana ma diciamocelo, talvolta ci risollevano l’umore come niente e nessuno potrebbe fare. Patatine, bibite, snack. L’abbuffata sembra, in alcuni casi, l’unico modo per riempire un vuoto. E non parlo di fame. I junk foods sono alimenti altamente sofisticati, deprivati di quasi tutte le sostanze nutritive e carichi di grassi e zuccheri. Sono alla portata di tutti per via del basso prezzo cui vengono offerti al pubblico. Il punto è che, in certi momenti, quando le cose non “girano” esattamente come vorremmo, mangiare della cioccolata, ad esempio, può risollevarci il morale. Vuoi mettere la soddisfazione di mangiare le patatine…

View original post 436 altre parole

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...