Il reading musicale ” Morgan e il buio ” al Cappelverde, di Lia Tommi

Nuovo appuntamento alla Trattoria Cappelverde di via San Pio V, 26, ad Alessandria, con “A cena con l’ autore”.

Domenica 17 marzo, dalle ore 21, è di scena il reading musicale ” Morgan e il buio” , tratto dall’ omonimo romanzo dello scrittore Danilo Arona, con Fabio Tolu e Irina Khramtsova. Leggono Lia Tommi e Fulvia Maldini.

“Morgan e il buio” di Danilo Arona è il thriller edito dalla collana New Breed di Vincent Books. Morgan Perdinka, vecchio chitarrista dimenticato, trascina la sua vita tra improbabili bettole, solitari concerti e visioni d’altri mondi. Qualcosa di oscuro che la sua musica è in grado di evocare lo bracca sin dagli anni Settanta. Un’entità che ha a che fare con gli ultimi giorni del pianeta. Un conto alla rovescia che solo una Fender Stratocaster sembra in grado di bloccare…

L’AUTORE – Danilo Arona, classe 1950, giornalista, scrittore e musicista. Ha pubblicato articoli per Focus, Robot, Aliens, Cinema & Cinema, Horrormania, Nocturno, Duel e Pulp, analisi critiche sul cinema fantastico (ultimo, Gli uccelli di Alfred Hitchcock per Un mondo a parte) e saggi sul lato oscuro della realtà (Satana ti vuole per Corbaccio e Possessione mediatica per Marco Tropea). Da anni si dedica alla narrativa, privilegiando il genere thriller.

Per informazioni e prenotazioni: 345 996 8548

Giornata dell’Unità Nazionale, della Costituzione, dell’Inno e della Bandiera d’Italia, di Lia Tommi

La cerimonia per la “Giornata dell’Unità Nazionale, della Costituzione, dell’Inno e della Bandiera d’Italia , avrà luogo, in ambito locale, ad Alessandria, il 18 marzo, al Complesso Monumentale della Cittadella, fronte Caserma Beleno

ore 11.00: Alzabandiera

a seguire:

Canto degli Italiani
a cura della Civica Orchestra di Fiati “G. Cantone “ di Alessandria

Intervento delle Autorità

Sarà presente la Consulta Provinciale sul tema dedicato alla Giornata.

La disabilità vola, di Lia Tommi

Domenica 17 marzo “La disabilità vola”

Casale Monferrato: Domenica 17 marzo dalle ore 16 alle 18 al Mercato Pavia di piazza Castello si terrà “La disabilità vola”, uno speciale appuntamento a scopo benefico organizzato da Leo Club e Lions Club Casale Monferrato Host in collaborazione con il Comune.
All’interno del Mercato Pavia sarà collocata una mongolfiera fissa specificatamente progettata per i disabili, solo per salita e discesa, sulla quale si potrà salire a offerta libera (partecipazione gratuita e prioritaria per tutti i disabili).
L’iniziativa, organizzata in concomitanza con la Mostra Regionale di San Giuseppe, contribuirà alla valorizzazione della manifestazione rendendo possibile un suggestivo sguardo alla città dall’alto.
Le offerte ricavate nel corso della giornata saranno integralmente devolute in favore dell’assistenza dei giovani disabili della città. L’evento sarà rinviato a data da destinarsi in caso di maltempo.
Per maggiori informazioni si può contattare, nella fascia oraria 9-17, il signor Aldo Vaccarone 335 210229.

Valenza: la Fondazione Mani Intelligenti si presenta alla città, di Lia Tommi

La Fondazione Mani Intelligenti si presenta alla città

A meno di un anno dalla sua nascita, Fondazione Mani Intelligenti, la Fondazione per l’innovazione e la cultura del gioiello italiano con sede a Valenza, si presenta alla città con una serata spettacolo gratuita dedicata ai Capolavori.

L’appuntamento, in programma per il 15 marzo al Teatro Sociale, sarà animato da Mauro Berruto, già Commissario Tecnico della Nazionale maschile della Federazione Italiana Pallavolo, con la quale ha vinto l’indimenticabile bronzo ai Giochi Olimpici di Londra del 2012. Romanziere, formatore e storyteller, Berruto è stato Amministratore delegato della Scuola Holden fondata da Alessandro Baricco e continua ad occuparsi di management, impresa e Imprese.

La serata spettacolo avrà al centro il tema dei Capolavori. Da quelli sportivi, a quelli che nella vita ci coinvolgono ed entusiasmano, non ultimi i Capolavori dell’oreficeria valenzana, frutto di una tradizione che conta oltre un secolo di vita e che Fondazione Mani Intelligenti, con i suoi primi 22 soci, i più prestigiosi produttori di gioielli al mondo, intende portare nel futuro puntando sulla formazione delle nuove generazioni.

“Come produttori di gioielli – spiega Alessia Crivelli, Presidente della Fondazione – dobbiamo molto, se non tutto, alla città. Per questo a meno di un anno dalla nostra nascita, e con una serie di iniziative già realizzate, è un piacere e un onore presentarci a tutti con una serata spettacolo che parla di Capolavori e dunque dell’arte orafa, indissolubilmente legata ad una città dove i capolavori nascono da più di un secolo, coniugando lavoro metodico e talento. Siamo certi che Valenza possa guardare al futuro proprio da qui. Per questo invitiamo tutti coloro i quali vogliono guardare avanti con lo stesso ottimismo alla serata del 15 marzo”.

È proprio per coniugare talento e metodo, che Fondazione Mani Intelligenti sta mettendo a punto un programma formativo rivolto ai giovani di tutta Italia, che in queste settimane stanno iscrivendosi al concorso per definire il marchio della Fondazione valenzana.

Un marchio che incrementerà la riconoscibilità della Fondazione anche rispetto al tessuto produttivo cittadino, che sarà protagonista di un evento a porte chiuse nel pomeriggio del 15 marzo che anticiperà la grande serata aperta a tutti.

Jack Dennis Unplugged duo al Cappelverde, di Lia Tommi

Jack Dennis live @Cappelverde B-Side

Mercoledì 13 marzo

trattoria cappelverde
via san pio V 26, Alessandria

Voce calda e suadente, bellezza mediterranea, quarti di nobiltà e repertorio imperdibile, ecco a voi il Jack Dennis Unplugged duo. Live dalle 21!
info e prenotazione tavoli: 345 996 8548

Concerto narrato “La donna, leggendaria protagonista dell’Opera”, di Lia Tommi

Alessandria: Organizzato da Confesercenti ed inserito nel programma del Marzo Donna dell’Assessorato Comunale alle Pari Opportunità e della Consulta Comunale Pari Opportunità di Alessandria, il concerto narrato sarà tenuto dal Duo Hilary Bassi e Virginia Fracassi.

Di recente formazione, il Duo si dedica al concerto narrato, esibendosi in questa formula dedicata alla figura femminile, ma anche in lezioni concerto e spettacoli ludico- didattici per i più piccoli.

La figura femminile verrà presentata nelle sue mille sfaccettature: dell’eroina alla madre, dalla donna di fede a quella civettuola, dalla donna innamorata alla donna scaltra.

M5S: BUONA PARTECIPAZIONE ALL’EVENTO DI SABATO 9 MARZO SU MANOVRA E REDDITO DI CITTADINANZA, NEL SILENZIO DELLA STAMPA

M5S: BUONA PARTECIPAZIONE ALL’EVENTO DI SABATO 9 MARZO SU MANOVRA E REDDITO DI CITTADINANZA, NEL SILENZIO DELLA STAMPA

Il Movimento 5 stelle di Alessandria ringrazia tutti gli alessandrini che hanno partecipato all’evento di sabato scorso all’ex Taglieria del pelo: “Dalla manovra del popolo al reddito di cittadinanza”.

photo5778465192521347183photo5778465192521347185photo5778465192521347186

In molti desideravano saperne di più su ciò che è stato fatto dal Governo del cambiamento ed hanno avuto l’opportunità di chiedere chiarimenti direttamente agli esponenti politici che hanno lavorato agli interventi presentati.

“Si è trattato di un evento riuscito dal punto di vista delle presenze: la cittadinanza c’era, ma i media no – commenta la senatrice alessandrina Susy Matrisciano, che ha promosso l’incontro – Triste constatare che un sottosegretario e sette parlamentari che si mettono a disposizione della cittadinanza per parlare della manovra finanziaria e del reddito di cittadinanza non facciano notizia in Alessandria.

Ci spiace comunque per tutti i cittadini potenzialmente interessati all’evento che, purtroppo, non ne hanno avuto notizia. Invitiamo tutte queste persone a seguirci direttamente sui nostri canali di comunicazione, in particolare Facebook e Telegram”.

A parte pochissime eccezioni, infatti, il Movimento 5 Stelle sottolinea che non è stata data notizia dell’incontro, né prima, né dopo. Continua a leggere “M5S: BUONA PARTECIPAZIONE ALL’EVENTO DI SABATO 9 MARZO SU MANOVRA E REDDITO DI CITTADINANZA, NEL SILENZIO DELLA STAMPA”

Centenario di Natale Palli: mostra e cerimonia

Centenario di Natale Palli: mostra e cerimonia

Casale Monferrato: Entrano nel vivo le celebrazioni per il centenario della morte dell’aviatore casalese Natale Palli – insignito di una Medaglia d’Oro, quattro d’argento e una di bronzo al valor militare oltre che del titolo di Cavaliere dell’Ordine militare di Savoia – protagonista con il poeta Gabriele d’Annunzio del celebre Volo su Vienna del 1918 e scomparso nel marzo del 1919 sul Mount Pourri (Alpi Francesi) durante il raid Padova-Parigi-Roma.

Palli Mostra

Sabato 16 marzo alle ore 17 al Castello del Monferrato (nell’ala sullo spalto lato piazza Castello), verrà inaugurata, con relatori Marino Budicin, Luigi Angelino e Dionigi Roggero, la mostra fotografica “Natale Palli a 100 anni dalla scomparsa” a cura della sezione di Casale Monferrato di Fly Story, Aero Club Palli e del Comune.

L’esposizione, a ingresso gratuito, sarà aperta e visitabile fino a domenica 31 marzo il sabato e la domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19.

Compongono la mostra 28 pannelli fotografici relativi ai voli di ricognizione effettuati dal capitano Natale Palli nel 1918 sulle città dell’attuale Croazia. L’esposizione era stata originariamente allestita e curata a Rovigno (Croazia) dal vice sindaco Marino Budicin, quindi esposta a Padova. Continua a leggere “Centenario di Natale Palli: mostra e cerimonia”

Fotografia: la donna negli “sguardi” di Beatrice Orsini, di Donatella Pezzino

Una, nessuna e centomila. Questa è la donna che Beatrice Orsini ha voluto cogliere nella sua rassegna “Metamorfosi: sguardi di donna” inaugurata lo scorso sabato 9 marzo a Domodossola nello Studio Quadra di Via Marconi con la presentazione del pittore Sebastiano Parasiliti.

Nei 15 autoscatti in mostra prende forma un’immagine di donna che prescinde da qualsiasi situazione contingente per rivelare il femminino nella sua scabra nudità. Con un uso sapiente del bianco e nero e del contrasto, l’artista di Varese gratta l’etichetta di superficie con la quale ogni contesto sociale ci vuole ben riconoscibili (moglie, madre, figlia, donna in carriera, ecc.) evidenziando il corpo sottile e dai contorni imprecisi nel quale ogni donna può riconoscere le sue fragilità, le sue disillusioni, le sue costrizioni entro uno spazio-tempo che spesso isola e opprime.

L’effetto chiaroscurale, ottenuto con un sorprendente gioco di ombre e punti luce, sottolinea la marginalità del corpo rispetto allo sfondo; altrove è un velo, uno specchio o un paio di scarpe in primo piano a marcare questa distanza abissale dall’ambiente circostante. Che si tratti di una stanza chiusa o di un esterno, lo spazio accentua la condizione di estraneità propria dell’anima alla perenne ricerca di un sé che le piccole disarmonie di ogni giorno contribuiscono a smarrire.

Distanze e solitudini che, però, non implicano un semplice distacco dalle cose: tra il soggetto e gli oggetti circostanti si instaura un rapporto di scambio e di trasformazione (“metamorfosi”, appunto), processo nel quale l’annullamento apre a nuove forme di rinascita. Il surrealismo, che a tratti sfiora la dimensione onirica, non limita la concretezza delle situazioni e dei ritratti: al contrario, ne rafforza la capacità evocativa, forgiando un linguaggio espressivo nuovo e del tutto personale.

L’esposizione, che resterà visitabile per i prossimi due mesi, incarna l’essenza di un percorso artistico nel quale la fotografia si propone quale prosecuzione e al tempo stesso trasposizione in immagini della scrittura. Una preziosa occasione per conoscere uno dei migliori talenti emergenti di questi ultimi anni, forte di un’eccezionale creatività unita a rare doti di sensibilità ed eleganza.

Donatella Pezzino

Carnevale ambrosiano: concluso il salotto della poesia ironica “Scherzi in versi e musica con…pepsi”

(by I.T.Kostka)

Si è concluso sabato 9 marzo 2019 un pomeriggio di intrattenimento carnevalesco dal titolo “Salotto della poesia ironica: Scherzi in versi e musica con… pepsi”, tenutosi presso la suggestiva Chiesetta dell’Assunta di Cascina Linterno a Milano. L’appuntamento spumeggiante impregnato di poesia e musica ha fatto parte del programma culturale ciclico itinerante “Verseggiando sotto gli astri di Milano”, ideato e coordinato dal 2015 dalla poetessa italo – polacca Izabella Teresa Kostka. La kermesse è stata organizzata in stretta collaborazione con l’Associazione Amici Cascina Linterno e ha unito numerose voci poetiche provenienti da diverse regioni italiane. Tra gli artisti presenti da ricordare sicuramente gli Ospiti Speciali: Roberto Marzano (cantautore, chitarrista, performer) e Patrizia Camedda (attrice, performer) e i poeti Tito Truglia, Stefano Messina, Omar Gellera, Elisa Longo, Barbara Rabita, Antonio Laneve, Umberto Barbera, Veronica Liga e Giuseppe Leccardi. Oltre due ore di emozioni e buon divertimento condotto con gioia e serenità da due anfitrioni della serata: Izabella Teresa Kostka e Tito Truglia.

La tradizione carnevalesca e quella letteraria unite con successo nella storica, leggendaria dimora del Grande Francesco Petrarca. Evviva la Poesia!

Foto: Umberto Barbera, Luciano Di Sisto

Red Note 2018/2019 Giovedì 14 marzo 2019

Red Note 2018/2019 Giovedì 14 marzo 2019

Anche quest’anno alcuni concerti di Red Note si svolgeranno in via Cavour 32, presso l’Hotel Alli Due Buoi Rossi di Alessandria

Red Note attilio zanchi 47 copiaRed Note azul

ATTILIO ZANCHI – AZUL

Brani originali e musiche dal mondo.

Fausto Beccalossi: fisarmonica

Oscar Del Barba: pianoforte

Attilio Zanchi: contrabbasso

Un nuovo trio formato da tre celebri e virtuosi specialisti nei loro rispettivi strumenti.

Svariati generi musicali influenzano la loro musica in una interessante e particolare fusione. Echi di jazz, di musica cubana, argentina e brasiliana formano uno stile personale che influenza le loro composizioni originali. Nel loro concerto suonano inoltre musiche provenienti da varie culture, in particolare nel loro repertorio vi sono brani riarrangiati appartenenti al mondo latino fra i quali “Historia de un Amor” di Carlos Almoran, “Rosa” e “Carinhoso” di Pixinguinha, “Um Anjo” di Egberto Gismonti.

FAUSTO BECCALOSSI

E’ unanimemente considerato uno dei massimi specialisti in campo nazionale e internazionale della fisarmonica jazz. Nel ’97 inizia la carriera da professionistica con alcuni gruppi italiani. Da citare Gramelot Ensemble di Simone Guiducci. Ha collaborato e registrato con alcuni fra i migliori musicisti dell’area italiana ed internazionale: K. Wheeler, R. Dani, S. Gibellini, G. Mirabassi, P. Fresu, G. Trovesi, R. Alessi, E. Friedlander, C. Speed, Maria Pia De Vito, D. Byron e Al di Meola  col quale ha suonato in tournèe mondiali per 8 anni.

Continua a leggere “Red Note 2018/2019 Giovedì 14 marzo 2019”

7 personaggi di serie tv che nella vita reale sarebbero odiosi

Il Lettore Curioso

Buongiorno lettori! Devo scusarmi per l’assenza degli ultimi giorni ma è stata una settimana lavorativa folle. Oggi voglio parlarvi di quei personaggi delle serie tv che amiamo, ma che nella vita vera eviteremmo.

Sherlock Holmes(Sherlock)

sherlock-detective-materiali-promozionali-quinta-stagione-del-mistero-spike-800x450.jpg

Sherlock è uno dei personaggi più apprezzati in assoluto nell’universo fictionale, ma il suo carattere saccente e la caratteristica del dire sempre ciò che pensa, potrebbe non essere una qualità molto apprezzata nella vita reale!

Cristina Yang (Grey’s Anatomy)

tumblr_ll9ou1za8Q1qhopi5.gif

Nonostante manchi da Grey’s Anatomy da diversi anni, il personaggio di Cristina è rimasto nei cuori dei fan della serie, che hanno imparato ad amarla nonostante i numerosi difetti. Nella realtà però una persona come lei sarebbe difficile da apprezzare, soprattutto per il suo carattere quasi distaccato e poco empatico.

Paris Geller  (Gilmore Girls)

13b5d775-c2fd-4e79-8427-6b620d0cbf99.jpg

Inizialmente introdotta come rivale di Rory, Paris è diventata un’amica eccentrica ma fidata. Lentamente ha fatto breccia nel cuore dei fan…

View original post 238 altre parole

Recensione del Romanzo “Amanita Phalloides” di Aldo Di Virgilio

Recensione del Romanzo “Amanita Phalloides” di Aldo Di Virgilio

a cura di Laura Bottoni

Capita molto spesso, soprattutto nel caso di autori esordienti – e non solo, purtroppo – che ci si imbatta in una pessima scrittura: frasi fatte, narrazione ridondante, ripetitiva, avverbi e pronomi come se piovesse e, ancor peggio, punteggiatura inesistente o seminata a caso. Basta uno solo di questi appunti per affossare un intreccio che potrebbe altrimenti essere interessante e originale.

Grazia Pecoraro Cover Amanita Phalloides

Non è questo il caso di Amanita Phalloides di Aldo Di Virgilio il quale, sia detto per la cronaca, certo non può essere considerato un esordiente.

Giornalista pubblicista con diversi articoli al suo attivo, ha pubblicato una raccolta di racconti e altra ne ha in cantiere. Amanita Phalloides, è il suo secondo romanzo, ideale seguito de Il Codicista, entrambi pubblicati  dalla Casa Editrice Argento Dorato di Ferrara.

Fin dalle prime righe si viene folgorati dalla bellezza della sua scrittura: un uso ragionato e misurato dei vocaboli, nessun neologismo petaloso ad appesantire il testo, e una perfetta costruzione delle frasi al ritmo di una punteggiatura impeccabile a far da contrappunto a uno spartito musicale di parole.

Con queste premesse, essere risucchiati nel mondo magico di Amanita Phalloides è facile come per un chiodo andar verso la calamita. Continua a leggere “Recensione del Romanzo “Amanita Phalloides” di Aldo Di Virgilio”

Diete sane nella prima età adulta legate a una migliore funzione cerebrale nella mezza età

ORME SVELATE

Questi risultati indicano che il mantenimento di buone pratiche alimentari in età adulta può aiutare a preservare la salute del cervello a metà della vita. Lo studio ha coinvolto 2.621 persone con un’età media di 25 anni all’inizio e seguite per 30 anni. Sono stati interrogati sulla loro dieta all’inizio dello studio e ancora 7 e 20 anni dopo. La funzione cognitiva dei partecipanti è stata testata due volte, quando avevano circa 50 e 55 anni. Gli schemi dietetici dei partecipanti sono stati valutati per vedere quanto aderivano strettamente a tre diete salutari: dieta mediterranea, dieta per arrestare l’ipertensione (DASH) e dieta APDQS progettata come parte dello studio chiamato CARDIA. La dieta mediterranea enfatizza cereali integrali, frutta, verdura, grassi sani insaturi, noci, legumi e pesce e limita la carne rossa, il pollame e il latte intero. La dieta DASH enfatizza cereali, verdure, frutta, latticini a basso contenuto di grassi, legumi…

View original post 558 altre parole