Elettroshock (Poesia Rock

Pensieri Raccolti

Elettroshock
(Poesia rock)

Devastami la mente
Squarcia la mia monotonia
Come un fendente
Contro questa mia lobotomia

Scuotimi dentro
Cauterizzami le ferite
Poi colpiscimi al centro
Come kriptonite

Esplodimi in cuore
Come fossi dinamite
Fallo con furore
Per altre cento vite

Illuminami i pensieri
Da troppo stanchi e sonnolenti
Trasformali in guerrieri
Contro i miei lesi sogni infranti

Straziami l’anima
Così saprò che è viva
Sii la mia lacrima
Che da tanto non usciva

Slegami la gola
Da parole annodate
Quando nel buio è sola
Nelle sue notti perdute

Liberarmi i polmoni
Dai respiri soffocati
Placami gli ormoni
Arsi e affamati

Bruciami negli occhi
Da troppo erano spenti
Sui tizzoni vecchi
Di fuochi fatiscenti

Coprimi di broccato
Di oro e d’argento
Diventa il mio peccato
Di cui dopo non mi pento

Adriano Viola

View original post

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...