La noce di cola, il tesoro bruno dell’Africa

Farafina's Voice

Tutti noi sapiamo quanto sia migliore la pizza quando la si mangia bevendo una lattina di coca-cola o pepsi. Scende meglio eh. Ma conoscete l’ingrediente essenziale di queste due bibite? Ebbene è la noce di cola. Onnipresente nella vita sociale e culturale africana, la noce di cola è un frutto originario delle foreste occidentali africane.

La Costa d’Avorio ne è il primo produttore e esportatore mondiale con una produzione di circa 260 000 tonnellate. Il 75% delle quali è esportato all’anno e ha un valore di mercato di 78 miliardi di franchi CFA. Le sue principali virtù medicinali sono legate al fatto che contenga una forte percentuale di caffeina. Potente stimolante nervoso, fisico e afrodisiaco, aumenta la resistenza alla stanchezza.


La cola si presenta a forma di cabossa come il cacao. Bianca o rossa, la noce può pesare dai 20 ai 25 grammi. La cabossa non va…

View original post 195 altre parole

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...