geroglifici

Cipriano Gentilino

Il vuoto s’adagia

lento tra i sudari

dei riti del silenzio,

sui vetri appannati

del fiato ingiallito,

sugli stipiti delusi

delle vene molli

e furtivo s’insinua

il tempo svanito

tra le nebbie

di corpi illusi

di avere un’anima.

Caute dita forse

tenteranno nuovi

geroglifici di sabbia

per volare ancora

al primo vento.

Ⓒ Cipriano Gentilino

View original post

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...