Presentazione del libro “Traiano. Il Sogno immortale di Roma”, di Gianluca D’Aquino ad Arquata Scrivia

Presentazione del libro “Traiano. Il Sogno immortale di Roma”, di Gianluca D’Aquino ad Arquata Scrivia

Area incontri Biblioteca Civica di Arquata Scrivia, ore 17.30 del 22 marzo 2019 .

Sarà presente l’autore del Romanzo storico Traiano. Il Sogno immortale di Roma”

Breve sinossi e biografia autore

0.jpg

“Traiano – il sogno immortale di Roma” narra le vicende del grande imperatore romano vissuto fra il 53 e il 117 d.C., l’optimus princeps di Roma capace di spingere i confini dell’impero dove nessuno prima di lui era stato in grado di fare e oltre i quali nessuno riuscì più. Il romanzo, uscito per la celebrazione del 1900° anniversario della morte dell’imperatore, ripercorre la vita dell’uomo, del politico e del condottiero che tanto diede a Roma, impegnandosi nel sostentamento delle classi più deboli e nel rilancio economico, sociale e culturale dell’impero.
Il romanzo è stato scelto nell’ottobre 2018 per essere presentato fra le migliori novità italiane all’importante fiera internazionale del libro di Francoforte (Germania), la nota Frankfurter Buchmesse.

Gianluca D’Aquino, nato ad Alessandria, classe 1978, è autore di romanzi, sceneggiature e racconti, alcuni dei quali apparsi nei celebri Gialli Mondadori (Lettera dall’Eritrea, Il rumore del vento, La casa sul lago, La quintessenza, Il tempo delle risposte, Al di là del tempo) e nelle antologie e collane Delos Books (Quel che non è dato sapere, Torino 1835 e la saga di Extinction: L’alba, Il crepuscolo, La notte, Il nuovo giorno).

Vincitore di numerosi premi letterari, è in libreria con “Pàrtagas” (Eden, 2016), romanzo epico sull’islamizzazione del mondo. D’Aquino è anche il creatore dell’ormai celebre Maresciallo dei Carabinieri Valerio Brasco, personaggio di fantasia di racconti gialli più volte inseriti nel celebre “Giallo Mondadori” e vincitore di premi dedicati alla narrativa di genere.

In qualità di attore, ha interpretato fra gli altri il ruolo drammatico di Aldo Moro nello spettacolo teatrale da lui scritto “Aldo Moro – I 55 giorni della prigionia”. Per la televisione, il ruolo del Conte Guglielmo I Miagro nella “Leggenda di Aleramo” trasmessa da RAI DUE nel programma “Voyager”.

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...