XXIV Giornata della memoria e dell’impegno con Libera; di Lia Tommi

XXIV Giornata della memoria e dell’impegno
21 marzo

Fin dal 1995, Libera dedica il primo giorno di primavera alla memoria, organizzando la Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo di tutte le vittime innocenti delle mafie in un luogo simbolico d’Italia.

Nel 2017 il 21 marzo diventa Giornata Nazionale, grazie ad una legge del nostro Stato. Dal 2016 si è deciso di individuare in ogni regione una città significativa nella quale celebrare questa giornata.

Nella nostra regione la piazza principale sarà NOVARA e circa 80 studenti alessandrini parteciperanno alla manifestazione.

Potete trovare tutte le informazioni sulla manifestazione sul sito liberapiemonte.it

Per chi rimane ad Alessandria, come Presidio Anna Pace di Libera abbiamo organizzato una lettura pubblica dei nomi delle vittime, in piazza Santa Maria di Castello, a cui ci piacerebbe che Lei e alcuni studenti potessero partecipare leggendo anche alcuni nomi delle vittime innocenti delle mafie.

A quest’incontro è invitata la cittadinanza a sottolineare – non solo simbolicamente – che per contrastare le mafie e la corruzione occorre sì il grande impegno delle forze di polizia e di molti magistrati, ma prima ancora occorre diventare una comunità solidale e corresponsabile, che faccia del “noi” non solo una parola, ma un crocevia di bisogni, desideri e speranze, volti di un Paese magari imperfetto, ma pulito e operoso, che si mette in gioco.

Orario di ritrovo ore 10,45 piazza Santa Maria di Castello
ore 11 saluto delle autorità, inizio della lettura dei nomi
ore 12 fine della manifestazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...