Un’ anima

https://bonvinifranco.wordpress.com/2019/03/21/un-anima/

E’ venuta a trovarci un giorno
non si sa perchè
nè quanto tempo rimarrà.
Forse è entrata dagli occhi,
come fa la gioia a volte
e la nostra casa ci è sembrata troppo piccola per contenerla
così che si allestiscono sempre nuove stanze,
per renderla accogliente,
perchè rimanga.

E ogni tanto si mostri.
Come una nuda primavera
nell’ abito fiorito di nuovo.

A volte parla come in sogno.
Chiede solo un prezzo da pagare.
Che l’ ami,
e la ricordi da sveglio.

20190315_101644

Palmiro e il Sommo Libro della Costituzione aiutano i bambini a diventare cittadini

Di Maria Luisa Pirrone

Ho conosciuto il tenero e coraggioso Palmiro per caso.

Un giorno un caro amico, che aveva letto le sue avventure ai propri bambini, me lo ha presentato e così anch’io ho iniziato a seguirlo nel suo incredibile viaggio.

Ho letto “Palmiro e il Sommo Libro della Costituzione” tutto d’un fiato.

Uscito nel 2018, a 70 anni dall’entrata in vigore della Costituzione italiana, ci racconta la straordinaria storia di un bambino di dieci anni, dal nome importante, che vive sull’isola di Marenostro, dominata dal tirannico Re Malcontento. Per sfuggire alle sue prepotenze, un giorno Palmiro decide di partire, zainetto in spalla e mappa alla mano, alla volta del paese di Nascondino per trovare il Sommo Libro grazie al quale gli abitanti godono di diritti, libertà e pace. Come un vero cavaliere medievale, si mette alla ricerca di un tesoro, fatto non di gioielli preziosi ma delle leggi fondamentali di una società libera e democratica.

Continua a leggere “Palmiro e il Sommo Libro della Costituzione aiutano i bambini a diventare cittadini”

Immagini della Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime della mafia a Novara e ad Alessandria; di Lia Tommi

Migliaia di persone per le strade di Novara questa mattina, giovedì 21 marzo, per la Giornata della Memoria e dell’impegno in ricordo di tutte le vittime innocenti delle mafie organizzata da Libera.

Quest’anno Novara è stata scelta come capoluogo piemontese per ospitare la manifestazione, che ha visto la partecipazione di studenti, associazioni, politici e comuni cittadini per ricordare le vittime innocenti di tutte le mafie.

Il corteo è partito dal piazzale dello stadio Silvio Piola ed è arrivato fino in piazza Martiri, dove è stato allestito un palco. Da quel palco sono stati letti i nomi di 1011 innocenti assassinati in Italia dalle organizzazioni mafiose. Servitori dello Stato, giornalisti, magistrati, sindacalisti, sacerdoti, ma anche uomini, donne e bambini, assassinati dalle organizzazioni mafiose per la loro opera di contrasto, o vittime collaterali della loro violenza. In questa edizione, rispetto a quella passata, sono stati inseriti oltre 40 nomi, e due di questi sono piemontesi: Roberto Rizzi e Walter Briatore, vite spezzate dalla mafia negli anni ’80.

“Le mafie ci sono al Nord perché hanno trovato un terreno fertile – ha detto Ryan Jessie Coretta, referente di Libera Novara – dobbiamo renderlo inospitale alla criminalità organizzata”. “Non dobbiamo abbassare la guardia anche nel nostro territorio” ha detto il sindaco di Novara Alessandro Canelli.

Dalla provincia di Alessandria erano presenti 250 studenti , di cui dal capoluogo 90 dagli Istituti Fermi, Saluzzo, Manzoni e un numeroso gruppo di scout.

Per chi è rimasto ad Alessandria, il Presidio Anna Pace di Alessandria ha organizzato una lettura pubblica dei nomi delle vittime innocenti delle mafie, in piazza Santa Maria di Castello, dalle 10,45, anche questa eseguita da studenti delle scuole alessandrine.

Festival delle Conoscenze a Novi Ligure, di Lia Tommi

AL MUSEO DEI CAMPIONISSIMI DAL 25 AL 29 MARZO
Nuova edizione per il Festival delle Conoscenze

Una finestra sulle opportunità di lavoro e i nuovi scenari geopolitici narrati dai protagonisti dell’impresa, dell’economia, del lavoro e della scienza.

Il Festival è dedicato ai ragazzi, ma è aperto ai genitori, agli insegnanti e a chiunque voglia saperne di più su lavoro e futuro.
Il progetto “Festival delle Conoscenze” nasce dal bisogno sempre più sentito da studenti, famiglie e docenti di comprendere maggiormente le complessità delle sfide future che attendono le nuove generazioni, sul fronte delle problematiche sociali e delle opportunità di lavoro e formazione.

Il Festival si svolgerà durante cinque giorni, a partire dal 25 e fino al 29 marzo, a Novi Ligure presso il Museo dei Campionissimi e presso l’annesso Centro Fieristico. L’apertura ufficiale del Festival, con i saluti di benvenuto, sarà lunedì 25 marzo, alle ore 11 al Museo dei Campionissimi, con Paolo Comanducci, Magnifico Rettore dell’Università di Genova, Rocchino Muliere, Sindaco di Novi Ligure e la bravissima Antonella Clerici, conduttrice Rai.
Il programma, nel corso di circa 15 incontri, sarà la narrazione del futuro che attende i ragazzi attraverso l’esperienza diretta di esponenti del mondo dell’astronomia, dell’impresa, delle scienze, della ricerca, dell’ambiente, del giornalismo, dell’informazione e della medicina.
Saranno coinvolte alcune tra le maggiori aziende del territorio e i protagonisti saranno di assoluto rilievo.

FESTIVAL DELLE CONOSCENZE
Il programma e i relatori Museo dei Campionissimi

Al Museo dei Campionissimi il Festival si terrà dal 25 al 29 marzo dalle ore 8,30 alle 12,30; lì si concentreranno numerose conferenze e incontri, per gli studenti dei Licei, dell’IIS e delle scuole di formazione professionale; tutte saranno rigorosamente aperte al pubblico.

Tra i relatori, per citarne alcuni: il primo astronauta italiano Franco Malerba, Maurizio Molinari direttore de La Stampa e Luca Ubaldeschi direttore de Il Secolo XIX; Riccardo Ghio Giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Genova; Luca Mercalli Presidente società meteorologica italiana e giornalista Rai e La Stampa; Prof. Domenico Palombo, Chirurgo Vascolare del Policlinico San Martino di Genova; Davide Mattiello membro emerito della Commissione Parlamentare Antimafia; Antonella Clerici conduttrice Rai; Prof Giulio Sandini, direttore IIT Istituto Italiano di Tecnologia di Genova.

Venerdì 29 marzo gli studenti degli Istituti IIS Ciampini Boccardo, Liceo Amaldi e Foral – Casa di carità presenteranno i progetti per le scuole a cura di Fondazione ACOS con Silvia Siri, Presidente Gruppo Acos.

Inoltre, tutte le mattine sino al 29 marzo, l’Università degli Studi di Genova organizza presentazioni e approfondimenti sui vari corsi di studio, a cura di docenti e tutor.
Si svolgeranno all’interno di aule universitarie, allestite per l’occasione presso il Centro Fieristico annesso al Museo dei Campionissimi. All’ingresso del Centro si troverà uno spazio – accoglienza per i vari dipartimenti.
Per assistere alle lezioni, gli studenti potranno prenotarsi (prenotazione obbligatoria entro il 21 marzo) al numero 328.7410007 o inviando una mail a: segreteria@danibel.it

Tutti gli incontri e le lezioni del Festival delle Conoscenze sono ad ingresso gratuito.

Sguardi ed emozioni in Galleria Guerci, di Lia Tommi

Alessandria. Domenica 24 marzo, dalle 15,30, si terrà “Sguardi ed emozioni in Galleria Guerci “.

Evento di “Azzurro Donna”, inserito nel Marzo Donna della Consulta alle Pari Opportunità di Alessandria.

Programma:

– esposizione di dipinti del dottor Piero Maschera

– pittura dal vivo di Alessandra Casetta ( Art Studio)

– esibizione canora di Fulvia Piedilarco ( Voci bianche del Teatro Regio di Torino)

– esibizione di Zumba di Ilaria Cavallini

– allestimento floreale di “Fiori allo specchio” di Maria Bisoli

– esibizioni di Marcello Nuzio di ” Ballando con le stelle” ed Anna Martynova con Scuola di ballo ” Cuban Club ” di Alessandria

– partecipazione dell’attrice Silvia Persino

– sfilata ” Le spose di Loredana Perrera”

– trucco ” centro estetico Afrodite “

MARCELLO COMITINI – Ritorno: un romanzo senza trama

Letture/Lecturas

MARCELLO COMITINI
Ritorno: un romanzo senza trama
© 2019

Lettura di Luigi Maria Corsanico

Levon Minassian & Armand Amar – Ar Intch Lav Er

Immagine: Giacinto Platania, Etna – Eruzione del 1669, affresco del 1675

~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Questo romanzo che sto leggendo è un mistero. Lo penso
sfogliando le pagine mentre passeggio
lungo la riva aspra e scoscesa
del lago del Salto senza alzare gli occhi. Non ha personaggi
e neppure una trama.
Alle mie spalle
un bosco denso di querce di faggi e castagni. Ai miei piedi
il lago ricorda che un uomo ha fermato il corso dell’acqua
con una barra di fuoco e cemento.
Nel silenzio degli alberi l’acqua ha creato
uno scenario ancora più bello. Un vento
leggero accompagna la mia lettura
come fossi sotto la lampada che oscilla sulla porta di casa.
Un romanzo
di albe e tramonti
di panorami da respirare fin dove si spinge lo…

View original post 408 altre parole

Marcello Comitini – Ospiti amati

Letture/Lecturas

Marcello Comitini – Ospiti amati © 2018
Lettura di Luigi Maria Corsanico
Richard Strauss: “Morgen” lied op. 27 n. 4
Piano transcription by Max Reger
William Howard, piano

Marcello Comitini
Ospiti amati
. . . . . . . . a Luigi Maria Corsanico

La vecchia casa di campagna si è piegata
sul suo fianco dolente
come una rondine ferita a un’ala.
Davanti all’ingresso una veranda sconnessa
con colonne sottili e una lanterna spenta
oscilla mollemente al soffio del vento.
Giunge in fondo al prato
con un vago profumo di resina e pallore di morte
lo scricchiolio lontano dei tarli
nelle assi divelte.
Sull’erba giace una poltrona rossa
come una mela staccata
dall’angolo segreto dei sogni.
Attende che dalla porta irrompano
con grida e risate
i visi dei bambini che nell’ombra delle stanze
guardavano in silenzio sui braccioli le mani
grinzose della vecchia abbandonata al torpore.

Ci ha portati via…

View original post 98 altre parole

MARCELLO COMITINI – IL COMMENSALE SCONOSCIUTO

Letture/Lecturas

MARCELLO COMITINI
IL COMMENSALE SCONOSCIUTO
©
dalla raccolta “Terra colorata” edizione 2014

Lettura di Luigi Maria Corsanico

J.S.Bach – Arioso, Cantata BWV 156 – Adagio

~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Finite ciò che ho cominciato
di questo lungo giorno che svanisce.
Date l’ultima gamba al tavolo
aggiungete sulla tovaglia stesa
piatti bicchieri una bottiglia
rossa di vino dal profumo amaro.
Scioglietemi le mani e i piedi,
liberate le braccia che il destino 
ha incrociato dietro la mia schiena.
Mettetelo a sedere
questo mio corpo avvolto
nel sudario del tramonto
Poggiate di fianco ai piatti il palmo delle mani
rivolte verso il basso
a terra i piedi fermi nell’attesa 
del commensale sconosciuto.
Porterà il sale, la farina gialla
grappoli d’uva appena vendemmiata.
Avrà il costato aperto e le ginocchia sanguinanti.
Sarà l’istante in cui con dita scarne
m’indicherà la strada già percorsa.
E le mani trafitte riuniranno all’infinito
il non finito dono della vita.

dalla…

View original post 6 altre parole

MARCELLO COMITINI – Ritorno: un romanzo senza trama

Letture/Lecturas

MARCELLO COMITINI
Ritorno: un romanzo senza trama
© 2019

Lettura di Luigi Maria Corsanico

Levon Minassian & Armand Amar – Ar Intch Lav Er

Immagine: Giacinto Platania, Etna – Eruzione del 1669, affresco del 1675

~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Questo romanzo che sto leggendo è un mistero. Lo penso
sfogliando le pagine mentre passeggio
lungo la riva aspra e scoscesa
del lago del Salto senza alzare gli occhi. Non ha personaggi
e neppure una trama.
Alle mie spalle
un bosco denso di querce di faggi e castagni. Ai miei piedi
il lago ricorda che un uomo ha fermato il corso dell’acqua
con una barra di fuoco e cemento.
Nel silenzio degli alberi l’acqua ha creato
uno scenario ancora più bello. Un vento
leggero accompagna la mia lettura
come fossi sotto la lampada che oscilla sulla porta di casa.
Un romanzo
di albe e tramonti
di panorami da respirare fin dove si spinge lo…

View original post 408 altre parole

Casale Città Aperta: secondo appuntamento di marzo; di Lia Tommi

Casale Città Aperta: il secondo appuntamento di marzo

Nel fine settimana del 23 e 24 marzo torna Casale Città Aperta, la tradizionale iniziativa per far conoscere i monumenti e i musei cittadini organizzata dell’Assessorato alla Cultura – Museo Civico. L’edizione speciale di questo fine settimana (la seconda del mese) cade in un weekend particolare in cui in città si svolgono due importanti manifestazioni: la Mostra Regionale di San Giuseppe e le Giornate di Primavera del FAI e include nuovi monumenti da visitare.
I monumenti aperti nel fine settimana 23-24 marzo saranno:
– la Cattedrale di Sant’Evasio e la chiesa di San Domenico sabato e domenica dalle 15,00 alle 17,00;
– la Torre Civica e il Palazzo Municipale Gozzani di San Giorgio sabato 15,00-17,30 domenica 10,00-12,30 e 15,00-17,30. Resterà chiuso Palazzo Vitta.
Inoltre le Giornate di Primavera del FAI propongono l’apertura e l’accoglienza degli “apprendisti ciceroni” che riceveranno i visitatori e forniranno informazioni sui seguenti monumenti:
– Castello sabato 13.30-17.30 domenica 11.30-17.30;
– Teatro Municipale sabato 10.00-12.30/14.30-17.30 domenica 10,00-12,30/14.30-17,00;
– Chiesa di Santa Caterina e chiesa di San Michele: sabato 14.30-17.30 domenica 9.00-17.30;
– Palazzo Leardi sabato 14.30-17.30 domenica 10.00-12.30 / 14.30-17.30;
– Palazzo Cova Adaglio sabato e domenica 10.00-12.30/14.30-17.30.
Ancora, domenica 24 marzo con partenza dal Chiosco Informazioni Turistiche in piazza Castello alle ore 15,00, si potrà anche partecipare a una passeggiata gratuita con l’accompagnamento dei volontari dell’Associazione Orizzonte Casale alla scoperta dei principali monumenti.
Saranno anche aperti, con ingresso a pagamento, i musei cittadini:
– Museo Civico e Gipsoteca Bistolfi (sabato e domenica dalle 10,30 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 18,30). Situato nell’ex Convento di Santa Croce, include la Pinacoteca (con l’esposizione di circa 250 opere tra dipinti e sculture) e la Gipsoteca Leonardo Bistolfi (una delle poche collezioni italiane in grado di illustrare l’intero percorso creativo di uno scultore nella sua completezza; sono esposte 170 sculture del maestro simbolista, di origine casalese, che raggiunse fama internazionale). Da dicembre è aperta la mostra “Carlo Vidua una vita in viaggio. Dal Monferrato all’estremo Oriente” con l’esposizione degli straordinari oggetti, libri e documenti raccolti dal viaggiatore monferrino all’inizio dell’Ottocento.

– la Sinagoga e i Musei Ebraici (domenica 10,00-12,00/15,00-17,00): edificata nel 1595, monumento di grande interesse storico e artistico, oggi si presenta nel suo splendore. rocco rococò piemontese (1700-1800). Sono annessi il Museo Ebraico, che espone numerosi argenti, tessuti e oggetti di culto e il Museo dei Lumi.
– il percorso museale “Sacrestia Aperta” (Tesoro del Duomo), con ingresso a pagamento da via Liutprando, aperto al pubblico sabato dalle 9,00 alle 12,00 e dalle 15,00 alle 18,00 e domenica dalle 15,00 alle 18,00; permette di ammirare preziosi reliquiari, splendidi tessuti e importanti mosaici.
Per ulteriori informazioni è possibile telefonare ai numeri 0142 444249 – 444309 – 444330 o consultare il sito http://www.comune.casale-monferrato.al.it.

Artù o Lancillotto, di Cristina Saracano

Venerdì 22 marzo 2019, alle ore 12, nelle Sale Storiche della Biblioteca Civica ‘F.Calvo’ di Alessandria,
verrà presentato il video-documentario ‘Artù o Lancillotto’ dedicato agli affreschi del ciclo arturiano di cui l’Amministrazione Comunale è custode.
In occasione delle ‘Giornate di Primavera’, la sezione FAI di Alessandria ha deciso di valorizzare il ciclo con una doppia visita che interesserà sia la Cascina Torre che ospitava originariamente gli affreschi, sia le Sale d’Arte dove attualmente le opere sono custodite.
Il Comune di Alessandria in collaborazione con l’azienda speciale CulturAle Costruire Insieme per consentire un approfondimento culturale sul tema ha realizzato un cortometraggio in cui il sindaco e assessore alla Cultura del Comune di Alessandria, Gianfranco Cuttica di Revigliasco, illustra le peculiarità di questo importante ciclo pittorico. “L’Amministrazione comunale ha un impegno giuridico, oltre che morale, di valorizzazione di questo ciclo di affreschi – ha spiegato il Sindaco -. Infatti, nella convenzione che fu realizzata quando il Comune di Alessandria acquisì in comodato d’uso gratuito, per 70 anni, queste opere è stato concordato che il Comune di Alessandria abbia l’obbligo di valorizzarle. Ringrazio il FAI che per le sue ‘Giornate di Primavera’ ha scelto le nostre opere, fornendoci una nuova occasione per riflettere e dialogare su un tema, non solo di interesse locale, che non è mai stato trattato in modo adeguato.
Con il cortometraggio che abbiamo prodotto in collaborazione con Costruire Insieme, non solo si è tentato di illustrare e descrivere le peculiarità artistiche di questa importante memoria, ma anche di collocare la sua realizzazione in un periodo storico specifico, in un contesto storico specifico, non prescindendo dalla moda e dal costume dell’epoca, la fine del 1300, quando i romanzi cavallereschi godevano di un popolarità assoluta, cosi forte da determinare il modo di far giungere questi miti fino ai
nostri giorni. Speriamo di esserci riusciti!”. “Vogliamo considerare questo video che sarà a messo a disposizione dell’esposizione in modo permanente – ha continuato il Sindaco – come il punto di partenza di un percorso che deve portare alla realizzazione di un progetto di studio, un momento di approfondimento per capire come proporre un progetto di carattere europeo sul tema”. “Ancora una volta la fruttuosa collaborazione tra Comune di Alessandria e azienda speciale CulturAle Costruire Insieme ha consentito di arricchire con un ulteriore tassello le collezioni civiche alessandrine
– ha concluso il presidente di CulturAle Costruire Insieme, Cristina Antoni -. Questo
cortometraggio entrerà a far parte del nostro patrimonio museale e consentirà ai visitatori che intenderanno approfondire le peculiarità degli affreschi di fruire di una guida d’eccezione, il sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco. Vogliamo valorizzare un ciclo pittorico, unico nel suo genere e che
costituisce un patrimonio importante del nostro territorio. Ringrazio il FAI per aver scelto i nostri musei per le ‘Giornate di Primavera’.
Il video sarà installato alle Sale d’Arte di via Machiavelli nelle stanze che ospitano gli affreschi e sarà riprodotto per tutto il tempo in cui si svolgeranno le visit

.

Oggi si consiglia… per iniziare la primavera “Somnium”

Books and details

Il nostro pianeta è in pericolo. Non è l’inizio di un film di supereroi, non è una dichiarazione ad effetto: è la verità. Stiamo spingendo la Terra sempre più verso un punto di non ritorno tanto da sembrare all’inizio di un film post apocalittico quando tutti prendono sottogamba le dichiarazioni degli scienziati e gli allarmi sempre più frequenti. Ma sì, in fondo, cosa volete che succeda veramente? Oggi inizia la primavera, la natura si risveglia e siamo tutti preda di un sentimento d’amore per il pianeta che ci fa da casa. Per cercare di mantenere questo sentimento non c’è nulla di più adatto di “Somnium” romanzo fantasy a firma di Feliscia Silva (alias Il Lettore curioso) e Gloria Credali.

«Tu non sei un’umana, sei un Blazon. Sei un Uomo-Animale. Il tuo compito è quello di mantenere l’equilibrio naturale nel mondo e svolgere i doveri che ti verranno…

View original post 603 altre parole

La Filippa 2.0, prosegue la campagna di ascolto e dialogo sul territorio e sul web

La Filippa 2.0, prosegue la campagna di ascolto e dialogo sul territorio e sul web

In attesa di riavviare il procedimento autorizzativo, il portale informativo – con oltre 3.000 visite – si arricchisce di nuove domande e risposte raccolte dagli incontri svolti con un centinaio di cittadini.

09_Elenco_rifiuti_conferibili.jpg

A due mesi dalla prima presentazione ai media locali e dal lancio del portale informativo, La Filippa 2.0 presenta un primo rendiconto delle attività di ascolto e dialogo messe in campo.

Come annunciato il 21 gennaio scorso, il procedimento per la pronuncia di compatibilità ambientale per il progetto Filippa 2.0* è tuttora sospeso, proprio per consentire ai proponenti di predisporre ulteriori contributi finalizzati al consenso sociale nei confronti del progetto presentato.

[*La Filippa 2.0 è il Progetto di sistemazione complessiva di aree di cava e discarica e loro predisposizione – attraverso discarica di soli rifiuti non pericolosi a servizio dell’economia circolare – per il riutilizzo a fini turistico ricreativi in Frugarolo e Casal Cermelli – località Cascina Pitocca]

Le statistiche del portale informativo – lafilippa2.it – indicano il forte interesse generato dal progetto: il portale, realizzato su richiesta delle pubbliche amministrazioni di Frugarolo e Casal Cermelli, ha visto infatti oltre 3.450 visite e circa 8.300 pagine consultate e 10.000 files visualizzati o scaricati. Ricordiamo, infatti, come sul portale siano consultabili tutti i materiali ufficiali relativi al progetto. Continua a leggere “La Filippa 2.0, prosegue la campagna di ascolto e dialogo sul territorio e sul web”

Carabinieri, controlli e denunce per truffa a Rosignano e Occimiano

Carabinieri, controlli e denunce per truffa a Rosignano e Occimiano

Nel corso dell’ultimo periodo, la Compagnia Carabinieri di Casale ha continuato a impiegare risorse investigative nel campo della prevenzione e della repressione delle truffe. La maggiore attenzione è dovuta a un aumento delle truffe “on-line” e a un uso sempre più frequente di documenti falsi, reati commessi con elevata professionalità criminale.

Nel campo della repressione sono stati ottenuti i seguenti risultati:

i Carabinieri della Stazione di Rosignano, a conclusione di accertamenti eseguiti a seguito di querela sporta da un 42enne del luogo, hanno denunciato in stato di libertà per truffa e sostituzione di persona un pluripregiudicato 66enne, residente a Sesto San Giovanni (MI), poiché aveva messo in vendita su un sito internet un’autovettura Audi Q5, sostituendosi al reale venditore e ricevendo come caparra mille euro;

Schermata 2019-03-21 a 15.33.19

i Carabinieri della Stazione di Occimiano hanno denunciato in stato di libertà per simulazione di reato e falsità ideologica un 36enne di Muggiò (MB) e il suo complice, un pregiudicato 42enne rumeno di Voghera (PV). I due avrebbero messo in atto un’articolata compravendita di auto, un’ottantina in tutto, che venivano intestate al 36enne, titolare di una fittizia attività commerciale, con la complicità del 42enne rumeno, che si occupava delle relative pratiche di compravendita.

Le auto venivano “noleggiate” a stranieri che le usavano per commettere reati. Quando il 36enne riceveva notifiche per violazioni al codice della strada, sporgeva denuncia contro ignoti, dichiarando di non sapere chi avesse in uso l’auto e di non aver mai commesso nessuna violazione. Le auto erano tutte prive di revisione e di assicurazione.

Comandante della Stazione di Occimiano – Lgt.C.S. Antonio CAPUTO

Comandante della Stazione di Rosignano – Mar. Magg. Paolo MARUBBIO

“Donne per mano”. Immagini di una rete di accoglienza, di Lia Tommi

DONNE PER MANO. Immagini di una rete di accoglienza; di Lia Tommi

29 mar alle ore 16:00
Sale d’Arte
via Macchiavelli, 13, 15121 Alessandria
“DONNE PER MANO – IMMAGINI DI UNA RETE DI ACCOGLIENZA. 
Un appuntamento per raccontare attraverso fotografie e disegni il sostegno alle madri dopo un lutto perinatale.”
La mostra è organizzata dal Gruppo Genitori di Bambini Meteora di Alessandria (Associazione Aspetto) nell’ambito di Marzo Donna. La mostra è volta a sottolineare l’importanza di una rete di accoglienza fatta di fiducia, ascolto, condivisione, mediante immagini e pensieri di madri e ostetriche che raccontano le proprie sensazioni di cura e sostegno reciproco durante e dopo la perdita di una figlia o di un figlio.
facebook_1553157880009

La Wilko Johnson Band pronta a infiammare di rock il Macallè

SABATO 23 MARZO 2019 WILKO JOHNSON BAND IN CONCERTO AL CINEMA MACALLE’ (CASTELCERIOLO, ALESSANDRIA)

UNICA DATA ITALIANA!

WEB http://wilkojohnson.com/

WIKIPEDIA https://it.wikipedia.org/wiki/Wilko_Johnson

Apertura porte ore 21,30

Inizio concerto ore 22

Ingresso: € 30 Platea, € 25 Galleria

Info e Prenotazioni 389 422 61 72

Formazione:

Wilko Johnson chitarra e voce

Norman Watt-Roy basso

Dylan Howe batteria

Il Cinema Macallè ha il piacere di ospitare WILKO JOHNSON, leggendario chitarrista del panorama rock inglese ed internazionale.

John Wilkinson, questo il vero nome di Wilko Johnson, nasce nell’Essex, in Inghilterra, nel 1947.

Conosciuto soprattutto come chitarrista dei Dr. Feelgood, comincia la carriera solista alla fine degli anni Settanta, formando la band Solid Senders, assieme a John Potter, Steve Lewins e Alan Platt. Il gruppo firma per la Virgin nel 1978 e realizza Lp SOLID SENDERS nello stesso anno. Nel 1981 Johnson realizza il suo secondo album, ICE ON THE MOTORWAY, seguito poi da una serie di altri lavori come PULL THE COVER (1984), CALL IT WHAT YOU WANT (1987), BARBED WIRE BLUES (1988). GOING BACK HOME è invece del 2004.

Negli anni Duemila viene realizzata la raccolta THE BEST OF WILKO JOHNSON, mentre BACK IN THE WAY è del 2006.

Nel 2013 decide di scrivere un ultimo lavoro in cui è affiancato da Roger Daltrey degli Who: GOING BACK HOME esce a doppio nome nel marzo 2014 ed è un omaggio al rock, al rhythm & blues e al blues elettrico anni Cinquanta.

Comunicato stampa

Stati Generali della Bicicletta

Stati Generali della Bicicletta

Alessandria: Domani, venerdì 22 marzo, alle ore 14, nella sala del Consiglio Comunale del Comune di Alessandria sono convocati gli ‘Stati Generali della Bicicletta’.

All’incontro prenderanno parte il sindaco, Gianfranco Cuttica di Revigliasco, il vicesindaco e assessore alla Mobilità, Davide Buzzi Langhi, il comandante della Polizia Municipale di Alessandria, Alberto Bassani e il responsabile del nuovo ufficio Bicicletta, Mauro Di Gregorio.

Alessandria_Panorama

Durante l’incontro è previsto un dibattito per individuare in maniera condivisa gli indirizzi da adottare per favorire la mobilità ciclistica nella nostra città.

Il tema degli Stati Generali verterà non solo sulla due ruote, ma sarà l’occasione per ragionare di mobilità urbana, di mobilità sostenibile e sicura, per avanzare proposte condivise in grado di soddisfare il più possibile le diverse esigenze di mobilità e spostamenti: quelle dei pedoni, dei ciclisti e del trasporto pubblico, coinvolgendo il maggior numero di associazioni e organizzazioni che si occupano di mobilità e di qualità urbana in generale.

Sarà, dunque, una importante occasione  per confrontarsi sulla bicicletta in tutti i suoi aspetti. Sono stati invitati ad intervenire, oltre ai rappresentanti istituzionali a vari livelli, anche esperti a livello nazionale. Continua a leggere “Stati Generali della Bicicletta”

Lettera ad Alda Merini, di Cristina Saracano

Carissima Alda,

Da quando sei volata in cielo, il mondo si è messo a girare senza sosta e sempre più si comunica sui social. Parecchi tuoi aforismi e altrettante poesie si trovano “in rete”, è una cosa bella, perché in questo modo tanti ti leggono e parlano di te.

Mi sento un po’ meglio, sai, quando apro Facebook e ritrovo il tuo volto pacioso e sorridente, le tue labbra rosse e i tuoi occhioni a riempire lo schermo, poi, immediatamente sotto, uno dei tuoi tanti capolavori.

Sei arrivata su questa terra il primo giorno di primavera, come hai narrato tu stessa, come la primavera sei stata bizzarra: un susseguirsi di sole e nuvole, di vento e pioggia, per ridestare la natura dal suo torpore e risvegliare i sensi.

Ho letto del tuo tempo in ospedale, un ospedale particolare, che quando ti ha ospitata si chiamava ancora manicomio, io credo che tutti gli artisti siano un po’matti, ho anche scritto una poesia su questa cosa, ma è dalla stranezza che alberga nelle loro teste che nascono le cose più belle della vita.

Ho letto della tua gioia di essere mamma di ben quattro figlie femmine, ma anche del tuo rammarico per non poterle seguire nella crescita, perché sempre rinchiusa tra le scarne mura di quell’ospedale ad aspettare che la tua mente si risvegliasse dal suo torpore.

Hai parlato del tuo affetto per tua madre, delle incomprensioni con tuo marito, di una vita semplice, al limite della povertà, che porta i più sensibili a dare in escandescenza.

Abitavi vicino ai Navigli, sai che ci sono stata, questa primavera, proprio nella tua stagione: la tua casa è divenuta museo, poche cose: alcuni tuoi scritti, la vecchia porta d’ingresso con le scritte fatte col rossetto, rosso fuoco, come il tuo e il tuo letto. Al piano di sotto ci hanno fatto un piccolo bar e una sala per scambi culturali: la gente si ritrova: si legge, si recita, si può anche suonare, bere qualcosa e lasciare attaccato alla parete con un magnete uno scritto, un ricordo, un’impressione, come a dire “io sono stato qui”.

E fuori, fuori è bellissimo: c’è il verde e non sembra nemmeno di essere a Milano, su un muro c’è disegnato ancora il tuo volto colorato vicino a una grande A, la tua iniziale, la prima lettera dell’alfabeto, come a dire “la numero uno”.

Non ti sbagliavi, Alda, sulla gente: molto invidiosa, sempre meglio farsi vedere sorridenti per seminare un po’ di rabbia o lasciare i cattivi nel dubbio.

E non ti sbagliavi nemmeno sull’amore: struggente passione e su come un bacio possa cambiare il corso della vita.

Di questi tempi la vita non è facile per molti di noi: la crisi economica che ha colpito l’Italia e il resto d’Europa da qualche anno, pare non finire.

Le persone perdono il lavoro a quaranta o cinquant’anni, i giovani non riescono a trovare un’occupazione, siamo tutti molto nervosi, diamo la colpa ai politici, ai potenti, alle banche, alla finanza, siamo stanchi di una vita così.

Io sono sicura che, anche questa volta, tu avresti trovato le parole giuste per descrivere questa situazione con un pizzico d’ironia, e mi spiace che tu non lo possa fare.

Sarebbe stato bello leggere altri tuoi capolavori!

Un’altra cosa mi spiace davvero tanto: è il non poterti dire personalmente tutto ciò, magari meritandomi un bacio affettuoso tra donne che mi lasci sulla guancia lo stampo delle tue labbra colme di rossetto.

Lo storico Giulio Guderzo presenta “Ferrovie nel Piemonte preunitario”.

Lo storico Giulio Guderzo presenta “Ferrovie nel Piemonte preunitario”.

Tortona: Venerdì 22 marzo 2019, alle ore 17,30 presso la Biblioteca Civica di Tortona lo storico Giulio Guderzo, professore emerito di storia dell’Università degli Studi di Pavia, presenta il suo volume “Ferrovie nel Piemonte preunitario”.

pres Guderzo presentazione Tortona

Nella cornice dell’Europa della rivoluzione industriale si iscrive la storia della diffusione della ferrovia in Piemonte con le sue ripercussioni nel resto della Penisola.

Una vicenda di innovazione tecnica e sociale ricostruita nelle sue diverse fasi, dal dibattito fra politici, tecnici e amministratori, al lavoro sul terreno di ingegneri, imprenditori, operai, alla successiva gestione in tempi segnati da guerre lontane e vicine.

L’album di immagini che accompagna il testo aiuta a comprendere come in un piccolo Paese, segnato da aspri ostacoli naturali, si poterono concepire e realizzare sogni altrove ritenuti impossibili.

Compagnia Carabinieri di Casale Monferrato, controlli e interventi sul territorio (Casale – Occimiano – Rosignano – Vignale)

Carabinieri di Casale Monferrato, controlli e interventi sul territorio (Casale – Occimiano – Rosignano – Vignale)

Ten. Col. Giuseppe Di Fonzo

Comandante Reparto Operativo Alessandria

La Compagnia Carabinieri di Casale Monferrato, nel corso degli ultimi giorni, ha aumentato sensibilmente i controlli sul territorio, particolarmente nelle ore serali e notturne, con personale in divisa e in borghese, dedicando particolare attenzione al controllo alla circolazione stradale, riscontrando irregolarità come guida sotto l’effetto di stupefacenti e alcolici, false attestazioni sulla propria identità, trasporto non autorizzato di rifiuti.

Schermata 2019-03-21 a 10.22.07

In particolare, sono stati ottenuti i seguenti risultati:

i Carabinieri della Stazione di Occimiano denunciavano in stato di libertà per guida sotto l’effetto dell’alcool un 63enne di Alessandria poiché, fermato all’1.00 del mattino in Occimiano a bordo della propria auto di grossa cilindrata e sottoposto ad accertamenti con l’etilometro risultava avere un tasso alcoolemico pari a 0,96 g/l. Immediati il ritiro della patente di guida e la multa. Nel corso di un altro controllo, veniva denunciato in stato di libertà per falsa attestazione a pubblico ufficiale un 31enne con numerosi precedenti di polizia poiché, controllato in Strada Giarole di Occimiano a bordo di una Opel Corsa con targa svizzera, forniva false generalità. Dai successivi controlli risultava essere privo di patente di guida, ritirata a seguito della violazione della legge in materia di stupefacenti. Immediato il sequestrato il veicolo;

Schermata 2019-03-21 a 10.22.07 copia

i Carabinieri della Stazione di Rosignano denunciavano in stato di libertà per guida sotto l’effetto dell’alcool un 27enne residente in Germania poiché, fermato alle 5.00 del mattino in Casale a bordo della propria auto e sottoposto ad accertamenti con l’etilometro risultava avere un tasso alcoolemico pari a 1,79 g/l. Immediati il ritiro della patente di guida e la multa. Nel corso di un altro controllo, veniva denunciato in stato di libertà per abusiva attività di gestione dei rifiuti un 23enne di origini straniere, residente in Brusasco (TO), con numerosi precedenti di polizia, poiché controllato alle 10:30 del mattino in Casale, a bordo del proprio autocarro, trasportava kg. 1300 di materiale ferroso senza le dovute autorizzazioni. Il veicolo e il materiale venivano sottoposti rispettivamente a sequestro amministrativo e penale; Continua a leggere “Compagnia Carabinieri di Casale Monferrato, controlli e interventi sul territorio (Casale – Occimiano – Rosignano – Vignale)”

Primavera

Anna & Camilla

Il nome solo a dirlo o a scriverlo evoca qualcosa di fresco, nuovo, bello, fiorito. E sì perché proprio così dovrebbe essere questa stagione, lasciando alle spalle il freddo e il grigiore dell’inverno, ora davanti abbiamo il sole, il buon umore.

Personalmente sono contenta di essere in primavera, pur amando l’inverno ma anche l’autunno. Ho iniziato ad odiare l’estate da quando inesorabilmente da giugno a settembre il termometro si piazza sui 40°.

Ma ora godiamoci questo primo giorno di una frizzante stagione!

🌹🌱🌺🌲🌼🌳🌷🌿🌻☘️🌹

View original post

DENTRO – S.BONVISSUTO

Pensieri sparsi

La vita.

Dentro e fuori.

Due opposti che si vorrebbero integrare.

Due opposti che creano conflitti, per essere integrati.

Il mondo interiore che si scontra con quello esteriore.

L’imponenza della realtà esteriore che non corrisponde a ciò che siamo.

La sostanza di una realtà interiore che a volte si sgretola davanti alla mancanza di riscontro esterno.

Ed in mezzo, l’uomo, protagonista assoluto di entrambi i mondi.

Convissuto pare suggerisca che l’integrazione dei due opposti avvenga per sottrazione.

E la sua prosa a dirlo.

Ci mostra un’essenzialità in cui l’esperienza degli atti e delle cose diventa motivo di uno sguardo introspettivo. E viceversa.

La trama non ha un impianto narrativo consequenziale.

La trama è la ricerca di noi stessi.

Il libro si divide in tre parti; tre momenti particolari della vita del protagonista (niente ci assicura che sia l’autore stesso, ma poco importa), percorsi con un tempo che segue quella della…

View original post 196 altre parole

Non solo virus…

Anna & Camilla

I virus e i batteri non sono la sola causa stagionale che mi possono mettere KO. Insieme a loro agiscono forze involontarie, proprio perché il corpo è debole, loro si fanno forti.

Parlo della psiche, la mia non è propriamente attiva al cento per cento, anzi ha molti punti deboli o possiamo definirli bugs. Soffro di depressione, leggera, che tengo sotto controllo con un dosaggio minimo, senza effetti collaterali. La mia anima oscura mi accompagna da molti anni, è mutata nel tempo, prima si manifestava in maniera diversa ora attraverso l’ipocondria con conseguenza attacchi di panico.

Brutta faccenda, l’ipocondria è devastante, occupa tutto lo spazio dentro di te e intorno a te. Si vive sospesi in attesa di una condanna, si vive in attesa di un medico, di una medicina, di qualcosa che ti aiuti ad uscirne. Ma tutto questo è solo una bugia che il cervello ti sta raccontando…

View original post 129 altre parole

Ascoltare audiolibri: Audible VS Storytel

Il Lettore Curioso

Buona sera lettori! Oggi voglio parlarvi di due applicazioni molto popolari tra chi ama ascoltare audiolibri, Audible di Amazon e Storytel.

In passato vi ho già parlato della mia esperienza con Audible, mentre oggi voglio mettere le due realtà a confronto.

AUDIBLE

Prezzo: 9,99€ al mese

Prova gratuita: 1 mese gratis

Audiolibri: Oltre 50mila titoli, di cui 6mila in italiano

Tra le esclusive c’è la realizzazione di alcune serie audio, libri in esclusiva con Audible e podcast realizzati da autori e attori influenti.

Tra le case editrici in esclusiva troviamo Garzanti, Salani, DeA Planeta, Loganesi, Corbaccio ecc…

Tra i libri più famosi possiamo trovare l’intera saga di Harry Potter, i libri di Isabel Allende, Elena Ferrante, libri dal Premio Strega, Campiello e Bancarella.

Per più info vedi: La mia esperienza con Audible,

STORYTEL

Prezzo: 9,99€ al mese

Prova gratuita: 14 giorni gratis

Audiolibri: Oltre 40mila titoli, di cui circa…

View original post 181 altre parole

Per il cervello è più faticoso dimenticare che ricordare

ORME SVELATE

I ricercatori dell’Università del Texas ad Austin hanno scoperto attraverso il neuroimaging che la scelta di dimenticare qualcosa potrebbe richiedere più sforzo mentale che cercare di ricordarlo. Questi risultati, pubblicati sul Journal of Neuroscience, suggeriscono che per dimenticare un’esperienza indesiderata, occorre concentrarsi maggiormente su di essa. Questo risultato sorprendente estende la precedente ricerca sull’oblio intenzionale, che si è concentrata sulla riduzione dell’attenzione alle informazioni indesiderate attraverso il reindirizzamento dell’attenzione lontano da esperienze indesiderate o la soppressione del recupero della memoria. Potremmo voler scartare i ricordi che scatenano risposte disadattive, come i ricordi traumatici, in modo da poter rispondere a nuove esperienze in modi più adattivi. Decenni di ricerche hanno dimostrato che abbiamo la capacità di dimenticare volontariamente qualcosa, ma il modo in cui il nostro cervello lo fa è ancora in discussione. Una volta capito come i ricordi sono indeboliti e escogitare modi per controllarlo, si potrebbe progettare un trattamento…

View original post 366 altre parole

Com-Unione!

OpinioniWeb-XYZ

All’inizio della Quaresima avevo scritto un POST per parlare della dimensione del silenzio e del deserto interiore come luogo privilegiato dell’incontro tra l’uomo e Dio. Perché il silenzio implica, fra le altre cose, la dimensione dell’ascolto. Del resto come si può veramente parlare di Dio? Come si potrebbe mai dare un suono al silenzio, a ciò che è inesprimibile (a parole)? Eppure sono qui a scrivere nel vano tentativo di trasformare le parole in pensieri e i pensieri in immagini e le immagini in vita vissuta…

Ora con l’inizio della Primavera, avvicinandosi a grandi passi il plenilunio che fisserà la domenica di Pasqua (che cade appunto dopo il plenilunio di Primavera), parlerò brevemente della dimensione comunitaria dell’uomo e dello stesso Dio.

In realtà nessun uomo vive da solo e per sé solo, ma ognuno vive in una comunità. E ogni comunità è essenzialmente comunione, quella comunione che i cristiani…

View original post 214 altre parole

The Somnium Book Tag #2 || I personaggi

Il Lettore Curioso

Buongiorno lettori! Oggi vi propongo un Book Tag ispirato al libro che ho scritto a quattro mani: Somnium. (qui trovate il mio primo book tag da me ideato) Ovviamente siete tutti invitati a partecipare! Anzi, mi farebbe davvero molto piacere!
Doli || Donna-Aquila: Una protagonista femminile determinata

TRIS – Divergent

«Tu incarni lo spirito dell’Aquila, Doli. Sei un Blazon.


Dex || Uomo-Volpe: un personaggio maschile dal passato difficile

HARRY POTTER

«Dex Folives, puoi chiamarmi Dex.»


L’Anziano|| Uomo-Gufo : un personaggio saggio

GANDALF

«Benvenuti su Somnium.» esclamò l’Anziano.


Nancy || Donna-Gatto: un personaggio che hai odiato

CERSEI LANNISTER

“Si erano scambiate uno sguardo silenzioso, carico di comprensione,
come se entrambe sapessero che avrebbero dovuto confrontarsi spesso
con il carattere di Nancy, la Donna-Gatto.”


Atsa: il personaggio di una saga che hai apprezzato con il tempo

ALEC – Shadowhunters

“Atsa era bello, forte e alto. Lo era…

View original post 243 altre parole

Per la Giornata Mondiale della Poesia: sei liriche scelte di autori vari

(by I.T.Kostka)

In occasione della Giornata Mondiale della Poesia dedico a tutti i lettori “Sei poesie scelte” di vari autori contemporanei: Loredana Borghetto, Anna Vercesi, Giuseppe Leccardi, Candido Meardi, Massimiliana Pieri e Maria Rosa Oneto.

Buona lettura!

• LOREDANA BORGHETTO

PAROLE

Parole incise sulla carne
con pennini spuntati
lasciate a macerare
in una scatola di latta
cadono sul foglio
come respiri
che tremano appena
lacrime dolci
di pensieri traditi
raschiano cicatrici
di antiche ferite
coprono segni
di schiaffi
sul volto battuto
dalla vita.

Finalmente
navigano leggere
sulla schiuma del mare
accarezzate dai freddi
colori dell’alba
lanciando scaglie di luce
nell’abisso popolato
di orchi e di fate.

• ANNA VERCESI

POESIA AL MASCHILE

donna
donna ti chiamo
dalle tue costole
dai tuoi seni forse nascosti
è il desiderio che ti apre il volto negli occhi
parevan sipari chiusi
parevan sepolcri abbandonati
io so
che dietro a quella polvere respiri
voglio strappare le tue zavorre
voglio ghermire i tuoi lutti
sarò l’uomo che non hai mai ascoltato
sarò la voce che ti ha tradito
nel tuo ventre troverò i colori sperduti
la voce del padre che ti generò
OH DONNA
dal capo ostinato
dal volto ingabbiato
io ascolterò la tua carne
io abbraccerò i tuoi ginocchi
pregando che il tuo precipizio
diventi il mio
il tuo ventre non è l’autunno
è un’alba
che oggi esplode
OH DONNA
se sei mia
appartieni al vento
là da dove arrivo anch’io. Continua a leggere “Per la Giornata Mondiale della Poesia: sei liriche scelte di autori vari”

“PRETENDIAMO LA LEGALITA’A SCUOLA CON IL COMMISSARIO MASCHERPA”

“PRETENDIAMO LA LEGALITA’A SCUOLA CON IL COMMISSARIO MASCHERPA”

Questura di Alessandria: Riprende, anche ad Alessandria, il concorso “PretenDiamo la Legalità, a scuola con il Commissario Mascherpa.”

 

“Il Commissario Mascherpa” è il primo fumetto poliziesco della Polizia di Stato pubblicato in esclusiva sulla rivista ufficiale di Polizia Moderna, che è diventato, lo scorso ottobre, un vero e proprio libro a fumetti, presentato nella prestigiosa cornice del Lucca Comics alla presenza del Capo della Polizia, Prefetto Franco Gabrielli.

L’iniziativa nasce grazie alla collaborazione tra Polizia di Stato, lo scrittore Luca Scornaienchi e il disegnatore Jonathan Fara, e narra la storia di un poliziotto calabrese alle prese con indagini e misteri da risolvere. Il fumetto, infatti, è ambientato in un immaginario commissariato di Polizia con sede nella località marittima di Diamante, in provincia di Cosenza.

Giovanni Mascherpa, personaggio di fantasia, nasce in un piccolo comune in provincia di Reggio Calabria e fa il poliziotto per seguire le orme dello zio Gaetano, ucciso durante un conflitto a fuoco con “uomini d’onore” durante una guerra di ‘ndrangheta. È un poliziotto istintivo che non si risparmia mai, è pronto all’azione e sa sacrificarsi pur di raggiungere l’obiettivo. Continua a leggere ““PRETENDIAMO LA LEGALITA’A SCUOLA CON IL COMMISSARIO MASCHERPA””

Le scuole con il FAI

Le scuole con il FAI

La Delegazione FAI di Alessandria, fin dalla sua costituzione, ben 9 anni fa, ha sempre cercato di coinvolgere le scuole del territorio. Un ricordo affettuoso va alla Professoressa Lucia Luisella Conca,Delegata scuole, che creò una squadra così forte e compatta.

logo-fai

Anche quest’anno molte sono le scuole coinvolte nelle giornate FAI di Primavera

Sabato 23 e domenica 24 marzo, dalle 10,00 alle 18,00.

Presso la nostra amatissima Cittadella, sempre visitata in occasione delle Giornate Fai di Primavera,  gli alunni delle classi 2^H, 3C^ e 3^D della Scuola Secondaria di I grado “A.Vochieri” e alcune classi dell’Istituto Vinci  accoglieranno e guideranno i visitatori alla scoperta di luoghi ricchi di storia e di fascino ripercorrendo i momenti significativi di questa fortezza veramente unica. Gli Apprendisti Ciceroni, insieme ai loro insegnanti e a Clelia Gastaldi, vice delegata del Fai Scuola, hanno curato la loro preparazione con entusiasmo e grande coinvolgimento attraverso approfondimenti, sopralluoghi e simulazioni,  dimostrando di aver acquisito competenze di cittadinanza attiva.

Misurarsi con argomenti di storia, arte e letteratura medievale rappresenta sicuramente  una notevole prova per i ragazzi della Secondaria di I grado: le classi seconde della “Vivaldi” (IC Galilei) hanno però raccolto la sfida e il 23 e il 24 marzo saranno impegnati alle Sale d’Arte di Via Machiavelli 13 per illustrare ai loro concittadini i quindici affreschi delle  “Stanze di Artù”. Continua a leggere “Le scuole con il FAI”

PERNIGOTTI: FORNARO (LEU), ‘SPEZZATINO SBAGLIATO MEGLIO VENDITA TOTALE’

PERNIGOTTI: FORNARO (LEU), ‘SPEZZATINO SBAGLIATO MEGLIO VENDITA TOTALE’

Proprieta’ turca fa a pezzi l’azienda

federico-fornaro

Roma, 20 mar. (AdnKronos) – “Con l’annuncio dell’imminente cessione del ramo d’azienda del gelato e della pasticceria, la proprietà turca sceglie di vendere la Pernigotti a pezzi, facendo quello che in gergo

si chiama spezzatino. Una scelta sbagliata dettata unicamente da esigenze di cassa che rischia di indebolire anche il progetto di reindustrializzazione dello stabilimento di Novi Ligure. Siamo ancora  in tempo: la proprietà turca venda la Pernigotti nella sua interezza permettendo di salvare un patrimonio del made in Italy e con esso le lavoratrici e i lavoratori da mesi impegnati in una lotta  straordinaria”. Lo afferma il capogruppo di Liberi e Uguali a  Montecitorio, Federico Fornaro.

(Pol-Ruf/AdnKronos)

Ale Big Mama (originario di Alessandria): quarta vittoria ai Dance Music Awards come miglior Pr / Organizzatore di Eventi in Italia 

Ale Big Mama (originario di Alessandria): quarta vittoria ai Dance Music Awards come miglior Pr / Organizzatore di Eventi in Italia 

Ale Big Mama è stato appena premiato alla settima edizione dei Dance Music Awards 2018 come miglior Pr / Organizzatore di Eventi. I DMA ormai da tempo sono il più importante premio della nightlife italiana e per Alessandro Imarisio, questo il vero nome di uno dei più stimati professionisti del clubbing nazionale, si tratta della quarta vittoria.

unnamed-1

“Ricordo ancora l’emozione della prima, arrivata nel 2012”, racconta. “Il premo di quest’anno è stata una vera sorpresa, proprio non me lo aspettavo. Sono stato preso da in tanti diversi progetti di lavoro negli ultimi mesi e non ho quasi promosso la mia candidatura. Visto che il livello dei  concorrenti è molto cresciuto, non credevo proprio di vincere ancora”.  La premiazione si è svolta nella serata di domenica 17 marzo al QI Clubbing di Erbusco (BS). 

I Dance Music Awards vengono assegnati dal voto popolare e da una giuria di esperti ad una singola persona, ma Big Mama Production è ormai un progetto collettivo. “L’unico vero segreto nel lavoro per quel che riguarda la nightlife è la capacità di lavorare in team. Da solo potrei al massimo occuparmi di un progetto. Oggi la mia squadra invece gestisce spazi in diverse zone d’Italia. Siamo amici, lavoriamo insieme e andiamo pure in vacanza insieme”, spiega Ale Big Mama. “Non è facile trovare persone che sappiano lavorare di notte. C’è bisogno di un giusto mix di social e lavoro sul campo. Molti non lo capiscono, ma di notte spesso si fatica davvero. Far divertire non è affatto facile”. 

unnamed

Big Mama Production segue tante realtà in diverse zone. “Nell’Alessandrino c’è il cuore della nostra attività: d’inverno curiamo lo Zettel, d’estate il Blanco. A Milano invece, accanto alla nuova avventura del martedì Nesƨun Dorma al The Club, che d’estate si sposterà probabilmente in un altro locale, c’è un ritorno al Fellini, un locale in cui non lavoriamo da tempo. Continua poi la collaborazione con il Papeete di Milano Marittima, che non ha certo bisogno di presentazioni. Infine c’è una novità in Friuli, ovvero un accordo con il Mr. Charlie di Lignano Sabbiadoro (UD), un locale senz’altro storico”.  Continua a leggere “Ale Big Mama (originario di Alessandria): quarta vittoria ai Dance Music Awards come miglior Pr / Organizzatore di Eventi in Italia “

Boldi (Lega): “IRCCS ad Alessandria e Casale: lo proponemmo nel marzo 2017. Ora, a due mesi dalle elezioni regionali, si sveglia anche il Pd!”

Boldi (Lega): “IRCCS ad Alessandria e Casale: lo proponemmo nel marzo 2017. Ora, a due mesi dalle elezioni regionali, si sveglia anche il Pd!”

rossana-boldi-1

“L’IRCCS (Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico) ad Alessandria fu la Lega a proporlo per prima, in consiglio comunale a Palazzo Rosso nel marzo 2017, con il nostro capogruppo dell’epoca Roberto Sarti.

Poi per due anni abbiamo ‘incalzato’ l’attuale dormiente maggioranza regionale di centro sinistra in tutte le occasioni, dal consiglio regionale al convegno sul tema organizzato nell’ottobre 2018 ad Alessandria dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria e dall’Azienda Ospedaliera.

Ora c’è chi nel Partito Democratico, a due mesi dalle elezioni regionali, cerca di mettere il proprio ‘marchio’ su un progetto rispetto al quale il centro sinistra, ad Alessandria come a Torino, in questi anni non ha certamente premuto sull’acceleratore”. Continua a leggere “Boldi (Lega): “IRCCS ad Alessandria e Casale: lo proponemmo nel marzo 2017. Ora, a due mesi dalle elezioni regionali, si sveglia anche il Pd!””

Pernigotti. Novi Ligure, dichiarazione del Sindaco Rocchino Muliere

Pernigotti. Novi Ligure, dichiarazione del Sindaco Rocchino Muliere

Novi Ligure: Si è svolta questa mattina a Roma la riunione indetta dal Ministero del Lavoro per la vicenda Pernigotti. Questa la dichiarazione rilasciata dal Sindaco di Novi Ligure, Rocchino Muliere, al termine della discussione:

rocchino-muliere

«L’incontro di oggi era finalizzato a conoscere il lavoro svolto dell’advisor nominato lo scorso dicembre.

In sintesi la relazione ha evidenziato l’interesse di parecchie aziende nei confronti della Pernigotti.

In particolare sono cinque i soggetti al centro dell’attenzione e tre di questi sono intenzionati a produrre sia cioccolato che preparati per gelato. L’advisor sta lavorando affinché vengano presentati piani industriali dettagliati.

La proprietà, inoltre, ha confermato (come peraltro comunicato ufficialmente il 18 marzo u.s.) la volontà di chiudere entro il prossimo 30 aprile la procedura di vendita del marchio del comparto preparati per gelato artigianale e la relativa parte commerciale che ha sede a Milano. Continua a leggere “Pernigotti. Novi Ligure, dichiarazione del Sindaco Rocchino Muliere”

Carcere di Asti, Berutti: “è necessario un piano strategico per Asti e per il sistema penitenziario nel suo complesso”

Carcere di Asti, Berutti: “è necessario un piano strategico per Asti e per il sistema penitenziario nel suo complesso”

massmo-berutti

Roma, 21 marzo 2019 – Dopo la serie di episodi di violenza da parte dei detenuti a danno degli Agenti di Polizia penitenziaria avvenuti nel carcere di Asti, il senatore di Forza Italia Massimo Berutti ha chiesto al Governo di illustrare in aula al Senato le azioni implementate a sostegno del personale di Polizia penitenziaria in forza nella casa di reclusione e più in generale nel sistema carcerario.

La risposta del Governo all’interrogazione del senatore Berutti ha evidenziato una presenza nel carcere di Asti di 216 detenuti, rispetto a una capienza regolamentare di 205 posti, con un indice di affollamento pari al 105,37 per cento, e un organico di 168 unità rispetto ad una previsione di 186, con una percentuale di scopertura complessiva pari al 9,7 per cento. Una carenza rispetto alla quale nel 2018 le unità di personale in forza al carcere di Asti sono state aumentate, ma non a sufficienza per raggiungere le 186 previste. Continua a leggere “Carcere di Asti, Berutti: “è necessario un piano strategico per Asti e per il sistema penitenziario nel suo complesso””

Alberto Bassani: Polizia Municipale, fermato cittadino senegalese con permesso di soggiorno scaduto

Azione della Polizia Municipale di Alessandria

Alessandria: In data 19 Marzo 2019, personale di questo Servizio Autonomo, nell’espletamento dell’ordinario servizio di controllo del territorio e dando seguito alle numerose segnalazioni pervenute, procedeva all’identificazione del cittadino di etnia senegalese, solito stazionare all’ingresso sito in Spalto Marengo dell’Ospedale Civile di Alessandria.

alberto-bassani

L’uomo, in possesso di permesso di soggiorno scaduto di validità, veniva accompagnato presso gli uffici del Servizio in intestazione e quindi presso la locale Questura per essere sottoposto ai rilievi foto dattiloscopici.

L’esito dei rilievi evidenziava a carico del trentacinquenne cittadino senegalese, residente a Serravalle Scrivia (AL), il divieto a far ritorno nel comune di Alessandria per anni tre, emesso dal Questore di Alessandria in data 06.08.2018 allo stesso debitamente notificato in pari data, peraltro ultimo di altri analoghi provvedimenti emanati in precedenza e sempre disattesi.  Continua a leggere “Alberto Bassani: Polizia Municipale, fermato cittadino senegalese con permesso di soggiorno scaduto”

Giovanni Barosini: Gatti in Fiore

Gatti in Fiore

Sabato 23 marzo, una giornata di festa e sensibilizzazione al gattile sanitario comunale

Alessandria: Sabato 23 marzo, l’associazione A.T.A. (Associazione Tutela Animali) che gestisce le strutture del Comune di Alessandria, promuove uno speciale “Open Day” dedicato al Gattile Sanitario Comunale.

Gatti

Dalle ore 10 alle ore 18, in viale Michel n. 48, si svolgerà una giornata di festa con apertura no-stop della struttura e tante sorprese:

  • per tutta la giornata ‘Mercatino Gattesco con gadget a tema
  • ore 11.30: momento dedicato alla disabilità felina storie e consigli per vivere la disabilità felina con consapevolezza;
  • ore 16: presentazione del libro “Cucina Vegana dall’antipasto al dolce” dell’autrice Lidia Boccaccio. L’autrice è ‘amica’ del gattile sanitario avendo adottato qui i suoi due gatti. Nel libro sono illustrate 72 ricette inedite senza derivati animali e senza olio di palma, per un’alimentazione sana, ma soprattutto etica;
  • a seguire assaggi e merenda per tutti.

Durante la giornata anche il canile sanitario, collocato accanto al gattile, sarà  aperto per contribuire ad animare la giornata di festa. Continua a leggere “Giovanni Barosini: Gatti in Fiore”

Alegas, inaugurata colonnina di ricarica per veicoli elettrici in Lungo Tanaro Magenta: è la terza sul territorio comunale alessandrino

Alegas, inaugurata colonnina di ricarica per veicoli elettrici in Lungo Tanaro Magenta: è la terza sul territorio comunale alessandrino

In città è la terza colonnina di ricarica per veicoli elettrici ‘targata’ Gruppo Amag, e Alegas: segno di forte attenzione per una mobilità urbana ecosostenibile, che vedrà presto passi ulteriori e importanti da parte della multiutility alessandrina.

smacap_Brightsdr

All’inaugurazione della nuova colonnina presso il distributore di gas metano in Lungo Tanaro Magenta (gestito da Alegas), mercoledì mattina, Paolo Arrobbio, Presidente del Gruppo Amag, ha enunciato le strategie del Gruppo:“La mobilità elettrica è il futuro del trasporto su gomma, soprattutto a livello urbano, poiché consente di abbinare risparmio e rispetto dell’ambiente.

Il Gruppo Amag con queste prime colonnine di ricarica lancia un segnale forte: creeremo, in maniera progressiva, una rete capillare di ‘distributori di energia’ su tutto il territorio di nostra competenza, ovviamente partendo da Alessandria.

Il progetto andrà di pari passo con quello dei lampioni di nuova generazione, in grado di svolgere una molteplicità di funzioni: non solo punti luce (con forte razionalizzazione degli attuali costi), ma anche ‘distributori di energia’, strumenti per il controllo della velocità e strumenti per la sicurezza del territorio, grazie a telecamere incorporate” Continua a leggere “Alegas, inaugurata colonnina di ricarica per veicoli elettrici in Lungo Tanaro Magenta: è la terza sul territorio comunale alessandrino”

Momenti di poesia. La bianca sposa, di Andrea Patrone

Momenti di poesia. La bianca sposa, di Andrea Patrone

La bianca sposa ( dall’est )

Non è della rosa quel leggero velo,
ma è il suo sottile pungente stelo.
Alla bianca sposa il vento non alza
la gonna, non riempie il cuore poco
sincero che lei crede…vero.
Nell’aria vola un “si”, la lacrima bagna
un giorno speciale che per sempre sa di…sale.

Andrea

Consiglio Comunale del 18 marzo 2019

Consiglio Comunale del 18 marzo 2019

Novi Ligure: Il Consiglio Comunale di lunedì 18 marzo, si è aperto con l’approvazione all’unanimità del rinnovo, per altri cinque anni, della Convenzione del Distretto del Novese, che riguarda altri 57 Comuni del territorio.

comune novi-ligure11

In seguito, si è votato il punto riguardante le modifiche allo Statuto della Fondazione “Teatro Marenco”. L’Assessore alla Cultura Cecilia Bergaglio ha illustrato il nuovo assetto che assumerà la Fondazione, la cui principale modifica riguarda i componenti del Cda che saranno cinque, quattro dei quali di nomina all’Amministrazione comunale, mentre uno rimarrà in capo alla Fondazione stessa. Quest’ultima si occuperà quindi della programmazione culturale e della gestione economica all’interno del Teatro. La votazione ha registrato 11 voti favorevoli e 5 astenuti (Consiglieri Gallo, Zippo, Chirico, Porta e Cuccuru). Continua a leggere “Consiglio Comunale del 18 marzo 2019”

Momenti di poesia. Sole malato, di Vittorio Zingone

Momenti di poesia. Sole malato, di Vittorio Zingone

Sole malato
Sole malato
Che attraversi
I foschi cieli
Di novembre,
Tu mi sciogli
NEL’anima già stanca
Un fluido arcano
Di malinconia
Che uccide nel cuor
La dolce poesia.

Depredi i rami
Delle loro foglie,
Orfano rendi il mondo
DA armoniosi cantici
D’uccello,
Assassini
I profumi inebrianti
Che all’estivo tepor
E in primavera
Si diffondeva neĺl’aria
E le creature
D’infinita dolcezza
Ubriacavano.

Discarni i giardini,
Gli orti umani,
Bevi
Con le avide tue labbra
La bellezza
Che ci faceva volgere
Lo sguardo
A noi d’attorno,
Lontano lontano
Fino all’orizzonte
E nella notte
Persin le stelle innumeri
Con l’intenso loro brillio
Ci ammaliavano.

Ora tutto è sepolto
In gelide brume,
In umide nebbie,
In sorride foschie,
E nuvolaglie
L’anima ci opprimono
Ristagnando sul capo
Per giorni o settimane
Senza fine.

Momenti di poesia. Il salice piangente, di Andrea Patrone

Momenti di poesia. Il salice piangente, di Andrea Patrone

Il salice piangente

Costringo le foglie a ubbidire al
vento, a ombreggiare.. cadendo.
Costringo il ramo all’inchino, a
baciare l’erba, ad aprire i petali
della margherita perché rimasta
sola nella sua breve vita.
Sono dita di gigante le mie radici,
s’aggrappano alla terra e con la
forte mano puntano l’orizzonte
così lontano.
Sono un’albero inutile, senza
alcun rifugio, ne fiore, ne frutto,
solo perle di acqua risplendente,
sono il…….salice……piangente.

Andrea

Momenti poesia. La giovane ombra, di Dario Menicucci

Momenti poesia. La giovane ombra, di Dario Menicucci

La giovane ombra.jpg

La giovane ombra

Le mani forti dell’alba
modellano le nuvole,
ricamano d’oro
l’orizzonte.

Nel nuovo bagliore
una giovane ombra
sembra danzare
sui primi colori.

Scompare nel sole
poi torna vibrando
accenna leggera
eleganti piroette.

In equilibrio
tra luce e silenzio
accoglie il giorno
giocando nel vento.

Dario Menicucci

L'arte dei piccoli passi

ci sono tante strade da percorrere insieme

La Chimica Delle Parole

L'unica cosa certa è il cambiamento

CapoVerso: New Leader

Per una buona leadership

Il sasso nello stagno di AnGre

insistenze poetico-artistiche per (ri)connettere Cultura & Persona a cura di Angela Greco & Co.

Gifted and Talent: tra realtà e quotidianità

Informarsi e formarsi sulla Plusdotazione nei bambini, per essere più consapevoli e responsabili

"...e poi Letteratura e Politica"

La specie si odia. E mi permetto di aggiungere: "A volte di coppie non si può parlare, ma d'amore sì; altre volte di coppie sì, ma non d'amore, e è il caso un po' più ordinario". R. Musil, 'L'uomo senza qualità', Ed. Einaudi, 1996, p. 1386. Ah, a proposito di 'relazioni': SE APRI IL TUO CUORE SI TRATTA DI AMICIZIA. SE APRI LE GAMBE SI TRATTA DI SESSO. SE APRI ENTRAMBI E' AMORE

Quarchedundepegi's Blog

Just another WordPress.com weblog

VALENTINE MOONRISE

Parole di una sconosciuta

laulilla film blog

un sito per parlare di cinema liberamente, ma se volete anche d'altro

Poesie di Massimiliana

Benvenuti nel mondo della poesia di Massy!

danielastraccamore

Le Passioni non conoscono ostacoli

Writer's Choice

Blog filled with the Breathings of my heart

LOCANDA DELL'ARTE

DIMORA OSPITALE E MUSEO APERTO

Bricolage

Appunt'attenti di un'acuta osservatrice

it rains in my heart

Just another WordPress.com site

Ilblogdinucciavip

"...I consigli lo sai, non si ascoltano mai e puoi seguire solo il tuo istinto..." (S.B.)

lementelettriche

Just another WordPress.com site

Controvento

“La lettura della poesia è un atto anarchico” Hans M. Enzensberger

imrobertastone

La vita di una piccola espatriata in dolce attesa [Mamma dal 2016 ❤️ ]