Anna & Camilla

Immaginate un dipinto con una bella casa in primo piano, tanto terreno ben curato intorno ed una famigliola di quattro persone felice e sorridente tutto sotto una giornata di sole. Bello vero? Ora a questo quadro la Nemirovsky, con la sua scrittura acuta e distruttrice, aggiunge un particolare che mirabilmente solo lei sa fare, con tocco leggero e al tempo stesso duro e di condanna, aggiunge dapprima una piccola nuvola da un lato e poi un temporale in arrivo dall’altro lato. Nei suoi racconti pochi si salvano, tutti sono colpevoli e soccombono alle loro stesse malefatte.

View original post 368 altre parole