Particolari che fanno la differenza

Creando Idee

Per ogni persona c’è un tipo di vaso diverso…. i vasi in vetro sono pronti ad accogliere un mazzo di fiori artificiali, a conservare le conchiglie raccolte in riva al mare o qualunque cosa ti suggerisca la tua fantasia. La tua vita è all’insegna del bello e positivo. Allora scegli colori e finiture vivaci per il tuo ambiente…www.ferrinigift.it

View original post

Bossa nova e musica Popular brazileira da Ortozero Café; di Lia Tommi

Sabato 30 marzo 2019 ore 21 Ortozero Café p.za Santa maria di castello 6, Alessandria Trio Bossa presenta: Brazilian mood. Selene Maggio – voce, Giorgio Penotti – sax e flauto Alberto Graziani – chitarra Apericena a partire dalle ore 19.30 E’ gradita la prenotazione 0131/532051 Consumazione obbligatoria. Selene Maggio E Alberto Graziani collaborano dal 2016 … Continua a leggere “Bossa nova e musica Popular brazileira da Ortozero Café; di Lia Tommi”

Sabato 30 marzo 2019 ore 21
Ortozero Café p.za Santa maria di castello 6, Alessandria

Trio Bossa
presenta:
Brazilian mood.

Selene Maggio – voce, Giorgio Penotti – sax e flauto
Alberto Graziani – chitarra

Apericena a partire dalle ore 19.30
E’ gradita la prenotazione 0131/532051
Consumazione obbligatoria.

facebook_1553545035647-1421323469

Selene Maggio E Alberto Graziani collaborano dal 2016 in un progetto di ricerca intorno al repertorio, i suoni e le atmosfere della bossa nova e della musica Popular brazileira. Selene Maggio è una cantante di estrazione jazzistica che ha militato per anni nel trio Bossabarrique. Alberto Graziani è un chitarrista che nel corso degli anni ha collaborato in studio e dal vivo con importanti esponenti della musica brasiliana: Moacyr Luz, gilson Silveira, Heitor Costita Bisignani, Francesca Ajmar. A loro si aggiunge l’eclettico polistrumentista Giorgio Penotti, qui in veste di saxofonista e flautista, da sempre innamorato della musica brasiliana, il tocco di colore che serviva per completare il quadro.

Per informazioni:
333.3711638
giorgiopenotti@alice.it

A Masio per Golosaria; di Lia Tommi

La Torre ed il suo Museo sono la new entry di questa edizione: si potrà visitare la Torre e passeggiare lungo il sentiero naturalistico.
Lungo il percorso di visita, fino allo splendido panorama in cima alla Torre, i visitatori potranno gustare gli assaggi dei vini della Cantina “‘l post dal Vin” di Rocchetta Tanaro e della Cantina Buonaria di Masio assieme ai prodotti tipici della bottega Da U-Re di Abazia di Masio. La Torre resterà aperta nella giornata di domenica dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18, con visite guidate fino alle 17.30.
Ore 10.30 Partenza passeggiata con guida locale.

La terra: un pianeta che sta ansimando, di Yuleisy Cruz Lezcano

La terra: un pianeta che sta ansimando, di  Yuleisy Cruz Lezcano

A seguito condivido delle Foto, prese dal Web, che dimostrano il fatto che siamo in pericolo e che stiamo soffrendo cambiamenti climatici e ambientali pericolosi per noi e per tutte le creature viventi.

1 54225897_2079992605412435_8292827278656667648_n2 54523329_2079992522079110_3597490368343441408_n34


Da molti anni, l’essere umano si trova nella Terra cercando di vivere al meglio e di evolvere, sviluppando progresso, attraverso nuove tecnologie.
Questa evoluzione, insieme alla sovrappopolazione, allo sfruttamento esagerato delle risorse, alla non curanza e l’inquinamento che ne consegue, ha sacrificato una parte consistente di flora e di fauna, portando all’estinzione di numerose specie animali e vegetali, inquinando il mezzo ambiente.
A continuazione, le immagini mostrano come l’essere umano, senza senso della responsabilità, sta portando verso una fine infelice la vita in questo nostro pianeta terra:

Momenti di poesia. Vestita di attese, di Yuleisy Cruz Lezcano

Momenti di poesia. Vestita di attese, di Yuleisy Cruz Lezcano

 

Vestita di attese

Hanno fretta i giorni,
mi perseguitano come ombre,
loro corrono
ma io vado, lentamente.
Non voglio arrivare con la mente
dove non è arrivato ancora il cuore.
Voglio sedermi
davanti allo stupore,
ricevere l’inatteso
a mani aperte.
Con i piedi nudi
voglio lasciare che l’erba mi liberi
da pretese, che come coperte,
mi nascondono da nuove visioni.
Voglio rimanere
senza dover chiedere
e senza la presunzione
di essere capita
da chi non ascolta.
Sarà la vita la svolta
che mi farà diventare,
in mezzo al sentiero,
una donna senza pensiero
con sogni sciolti
che muovono mulini oberati
per fare affiorare
istanti scordati
che non si lasciano spiegare,
ma nutrono il vuoto dell’anima.

Y. C. L.

Momenti di poesia. Tante per un cuore, di Yuleisy Cruz Lezcano

Momenti di poesia. Tante per un cuore, di Yuleisy Cruz Lezcano

48418921_1954186801326350_7940812072609120256_n

Tante per un cuore

Tutte quelle che sono
in nessun diario, le trovo
nel volo,
fra la vida e il suo essere
sospiro di rami,
capello verde di foglie,
cieli di tormente
aperti alle tempeste.
Qualcuna è papavero
al punto di morire.
È facile morire per un papavero,
essere strappata però, ha ucciso
solo una piccola parte di me.
Ha vestito i miei vuoti
di tutto quello che cresce.
Il mio cuore disteso
in questo paese
parla di nuove radici,
brucia per nuovi amori,
apre le sue braccia
per girare nel petto del giorno.
E io qui
con le mie tante,
voglio amare tante cose
ma mi ritrovo con un unico cuore,
in cui la memoria dell’unico paradiso
mi chiama, mi sta chiamando:
Yuli, Yuli, Yuli!
Conosce di me solo il nome.

Yuleisy Cruz Lezcano

Jaime Sabines, poeta messicano, di Yuleisy Cruz Lezcano

Jaime Sabines, poeta messicano, di Yuleisy Cruz Lezcano

Un giorno come oggi, il 25 marzo del 1926, è nato a Tuxtla Gutiérrez, Chiapas, Jaime Sabines, poeta messicano, uno dei più importanti e riconosciuti poeti del Messico del XX secolo, uno fra i miei preferiti. Il suo libro “Tarumba” fu uno dei libri meno compresi nel suo paese, ma è stato, anche, il più apprezzato all’estero.
La poetica di Jaime Sabines cattura perché è quasi ipnotica. I suoi versi sono impregnati di amore, della sua mancanza; fanno riferimento alla morte, alla lotta e alla solitudine.

54522450_2088336991244663_5471010645375713280_n

Il loro contenuto ci porta a creare immagini che, fino al giorno di oggi, ci hanno ispirato come lettori, perché ci portano a pensare la poetica di Sabines come nostra, così da poterla usare a seconda i vari periodi della nostra vita, sia quando siamo di fronte a: un’amore impossibile, quando dobbiamo riconoscere gli amanti, quelli che senza porre davanti la ragione, come folli, si danno completamente tutto.

I suoi scritti ci insegnano ad amare in poco tempo, perché l’amore non sente il tempo. Si può amare qualcuno in una settimana e donare in quel poco tempo, ogni cosa, perfino uno spazio di eternità.
A seguito ho tradotto alcune delle sue poesie:

Mi auguro di poter curarmi di te

Mi auguro di poter curarmi di te fra qualche giorno. Devo lasciare di fumarti, di bere te, di pensarti. È possibile. Seguendo le prescrizioni della morale di turno. Mi prescrivo tempo, astinenza, solitudine.

Espero curarme de ti

Espero curarme de ti en unos días. Debo dejar de fumarte, de beberte, de pensarte. Es posible. Siguiendo las prescripciones de la moral en turno. Me receto tiempo, abstinencia, soledad.


Te desnudas igual que si estuvieras sola
y de pronto descubres que estás conmigo.
¡Como te quiero entonces entre las sábanas y el frió!

Te pones a flirtearme como a un desconocido
y yo te hago la corte ceremonioso y tibio.
Pienso que soy tu esposo y que me engañas conmigo.
Continua a leggere “Jaime Sabines, poeta messicano, di Yuleisy Cruz Lezcano”

Momenti di poesia. Nota del silencio, di Yuleisy Cruz Lezcano (traduzione in italiano)

Momenti di poesia. Nota del silencio, di Yuleisy Cruz Lezcano

48418921_1954186801326350_7940812072609120256_n

No es muda la noche.

Escucho los panes

amargos de los días, el

canto del oscuro

alimento de los

recuerdos que no

tienen ya vida. Siento el

empobrecimiento de lo

que no se toca, los

sueños enlutados que

quiren sellar las

hendiduras del silencio.

Escucho los últimos

trenes que rondan

como pájaros

extraviados, chirrían y

me estrujan los huesos,

como puñales

abrientos, abren mi

pecho duro come il

diamante, mientras yo

hablo del cuerpo, sin

encontrar su alma. Soy

un pedazo de carne! Continua a leggere “Momenti di poesia. Nota del silencio, di Yuleisy Cruz Lezcano (traduzione in italiano)”

Differenze nell’attività cerebrale nei bambini con anedonia

ORME SVELATE

I ricercatori hanno identificato i cambiamenti nella connettività cerebrale e nell’attività cerebrale durante il riposo nei bambini con anedonia, una condizione in cui le persone perdono interesse e piacere nelle attività di cui godevano. Lo studio, condotto da scienziati dell’Istituto nazionale di salute mentale (NIMH), parte del National Institutes of Health, mette in luce le funzioni cerebrali associate all’anedonia e aiuta a differenziare l’anedonia da altri aspetti correlati della psicopatologia. I risultati appaiono nella rivista JAMA Psychiatry. L’anedonia è un fattore di rischio e un sintomo di alcuni disturbi mentali e predice la gravità della malattia, la resistenza al trattamento e il rischio di suicidio. Mentre i ricercatori hanno cercato di capire i meccanismi cerebrali che contribuiscono all’anedonia, le indagini su questa condizione si sono più comunemente concentrate sugli adulti piuttosto che sui bambini. È importante sottolineare che studi precedenti spesso non separavano l’anedonia da altre psicopatologie correlate, come il…

View original post 430 altre parole

LA DANZA DELLE OMBRE – NICKY PERSICO

Pensieri sparsi

 

I viaggi non finiscono mai e l’unica cosa che conta è che siano buoni viaggi.

Possono essere viaggi fatti in paesi lontani alla ricerca di altro da se’.

O interiori, in cui gli altri possono anche essere immaginati, oppure no.

Persico mi ha condotto in un viaggio che per la soavità delle vicende narrate, mi ha fatto sentire leggera.

Leggera e unicamente responsabile della mia vita.

L’energia che ne ho tratto è stata conferma desiderata di ciò che ho sempre considerato valore nella vita: saper vedere oltre il visibile, e cercare di essere un tutt’uno con la vita.

E così trovarsi su un treno con le mani un biglietto che porta chissà dove, mi ha fatto pensare che la vita è questo.

Possiamo fare progetti, credere di sapere dove stiamo andando e chi siamo, ma è proprio quando crediamo di averne certezza che la vita fa cadere tutte le…

View original post 78 altre parole

Vincent van Gogh – Scoperta opera

Paesaggi dell'anima - Official Weblog

Van Gogh: View from Arles-Montmajour, olio su tavola, 1888, ispirazione autunnale, il vero disegno modellato con il colore, luce della Provenza …

Vincent van gogh - Landscape Provenza-Alpi Vincent van Gogh, titolo: View from Arles-Montmajour, (Landscape Provence), tecnica: olio su tavola, misure: 45×64,5 cm, datazione: 1888, Collezione privata – Paesaggi dell’anima

Dettagli: opera pittorica originale-scientifica del grande maestro olandese, avanguardia dell’espressionismo, Vincent Willem van Gogh, (30 marzo 1853, Zundert, Paesi Bassi, 29 luglio 1890 Auvers-sur-Oise Francia), stato conservativo quadro: pittura non ritoccata in antica patina. (Table support: View of Amsterdam from Central Station, October 1885, Private collection, Amsterdam Nuenen, the Netherlands, oil on wood – Peasant Woman Sitting on a Chair, June 1885, Private collection, Nuenen, the Netherlands, oil on wood, Dunes August, 1882, Private collection, The Hague, the Netherlands , oil on wood – The research carried out on the wooden support, probably in walnut corresponds to the supports used by…

View original post 575 altre parole

VIDEOSORVEGLIANZA: Progetto Sicurezzà della Città

VIDEOSORVEGLIANZA: Progetto Sicurezzà della Città

La Prefettura di Alessandria ha comunicato che il Comune di Alessandria, a seguito dello scorrimento della graduatoria delle domande di ammissione al finanziamento statale in materia di sicurezza delle città, si colloca in posizione utile per ottenere fondi da impiegare per procedere a nuovi investimenti finalizzati al completamento del ‘Progetto Sicurezza’ della Città.

Telecamera.png

Il Comune di Alessandria si è collocato, infatti, alla posizione 436 su 2427 domande presentate dai Comuni italiani con un progetto che prevede un investimento complessivo di €. 230.000,00 di cui €40.000,00 a carico  del Comune.

Di fatto, alcuni degli interventi in progetto sono, in realtà, comunque stati realizzati e sono in corso di completamento, per esempio, in piazzale Berlinguer dove il sistema è in fase di installazione. Questo intervento, realizzato nell’ambito dell’accordo con l’Azienda Ospedaliera, costituisce per l’Amministrazione comunale un fondamentale elemento di monitoraggio e deterrenza verso la microcriminalità che ha minato, per anni, la sicurezza del parcheggio.

Il Sistema di Videosorveglianza attualmente esistente sul territorio comunale è stato realizzato,negli anni passati (2005-2009) mediante il posizionamento di 42 telecamere. Questo sistema, con il tempo, si è progressivamente deteriorato tanto da ritenersi necessario un totale intervento di rifacimento. Continua a leggere “VIDEOSORVEGLIANZA: Progetto Sicurezzà della Città”

Sgominata Baby Gang del Centro: la Polizia Municipale identifica i componenti

Sgominata Baby Gang del Centro: la Polizia Municipale identifica i componenti

Alessandria: L’impegno profuso dalla Polizia Municipale di Alessandria ha consentito, in breve tempo, di identificare i componenti di una ‘gang’di ragazzini minorenni che hanno commesso reati, nel centro cittadino, ai danni degli  alunni della scuola media’ A. Manzoni’ e di alcuni commercianti delle vie limitrofe.

IMG_2401.jpg


A seguito delle segnalazioni pervenute al Comando Alessandrino, è stata svolta un’attenta indagine per identificare i membri del gruppo, assumendo notizie da persone informate dei fatti e dalle vittime dei reati ed effettuando, inoltre, appostamenti, acquisizione di atti e riconoscimenti fotografici.
In breve tempo gli autori dei reati sono stati individuati: si tratta di 11 ragazzi minorenni di età compresa fra  i 13 e i 17 anni (9 di etnia marocchina, 1 di etnia albanese, 1 di etnia senegalese).
Uno dei ragazzi, il diciasettenne, era già noto alle Forze dell’Ordine perché responsabile del reato di rapina, oltraggio a pubblico ufficiale, minaccia e rifiuto a fornire le proprie generalità a danno di un operatore della Polizia Penitenziaria che era intervenuto, nonostante fosse fuori servizio, ed è responsabile in concorso con altri ragazzi dei reati di  interruzione di pubblico servizio a danno della scuola media A. Vivaldi, furto e danneggiamento.
Continua a leggere “Sgominata Baby Gang del Centro: la Polizia Municipale identifica i componenti”

Nuove prospettive per i Centri Sportivi Comunali

Nuove prospettive per i Centri Sportivi Comunali

Di imminente pubblicazione gli avvisi per la Piscina Comunale scoperta e per dodici Impianti Sportivi

Alessandria: Il tema della conferenza stampa convocata nella giornata odierna nella Sala Giunta del Palazzo Comunale di Alessandria è stato sintetizzato nel titolo “nuove prospettive per i Centri Sportivi Comunali” e di prospettive veramente innovative è appropriato parlare.

Piantina Piscina Comunale scoperta_AlessandriaIMG_2392

Ad illustrare nel dettaglio gli aspetti peculiari delle “novità” attese nell’ambito dell’importante componente del patrimonio comunale rappresentata dai Centri Sportivi Comunali sono stati gli Assessori Comunali Giovanni Barosini (con delega ai Lavori e Opere Pubbliche e Valorizzazione del Patrimonio comunale) e Piervittorio Ciccaglioni (con delega allo Sport e Impiantistica sportiva), accompagnati dall’arch. Pierfranco Robotti, Direttore del Settore comunale competente (Urbanistica e Patrimonio), insieme a Nadia Albarello, Responsabile del Servizio comunale Impiantistica Sportiva, e alle altre componenti del Servizio stesso.

Quali sono, dunque, queste “nuove prospettive”?

Ruotano attorno a due fulcri: da un lato, quello della Piscina Comunale scoperta di Lungo Tanaro San Martino 16 e, dall’altro lato, quello riferito ai primi dodici Impianti Sportivi Comunali.

IMG_2384IMG_2386

«L’attenzione posta dall’Assessorato ai Lavori Pubblici e alla Valorizzazione del Patrimonio comunale – ha dichiarato l’Assessore Giovanni Barosiniè stata forte su questi temi, nella consapevolezza che la Città e l’intero suo territorio comunale meritino di essere valorizzati anche dal punto di vista della fruizione di queste importanti strutture sportive di proprietà del nostro Ente. Vi è tuttavia una ragione in più che ci fa guardare a questa conferenza stampa come ad un momento significativo dove vengono preannunciate, in piena sintonia con il Sindaco e la Giunta Comunale, nuove prospettive e nuovi approcci di interlocuzione con i Soggetti attivi del nostro territorio. Mi riferisco in particolare alla scelta di avvalerci di quanto indicato dalla Legge per favorire al massimo, relativamente alla Piscina Comunale scoperta e ai dodici Impianti Sportivi Comunali, il coinvolgimento e il vero e proprio protagonismo delle associazioni o società sportive senza fini di lucro interessate a riqualificare e gestire Impianti Sportivi Comunali». Continua a leggere “Nuove prospettive per i Centri Sportivi Comunali”

ALESSANDRIA FILM FESTIVAL – Terza edizione

ALESSANDRIA FILM FESTIVAL – Terza edizione

22, 23, 24 marzo 2019

Si respira tanto entusiasmo a poche ore dalla chiusura della terza edizione dell’ALFF, il festival di cinema indipendente organizzato da uno staff di giovani alessandrini che sta raccogliendo sempre maggiore consenso in città.

IMG_6378 (1)WhatsApp Image 2019-03-25 at 09.44.51

La manifestazione, che si è svolta dal 22 al 24 marzo presso le belle sale di Cultura e Sviluppo, ha infatti coinvolto quasi 1500 spettatori in tre giorni, superando i numeri delle edizioni precedenti. Un flusso costante, che ha toccato sia le serate di punta che i pomeriggi di questo assolato fine settimana, con punte di tutto esaurito in occasione dell’incontro con il maestro Pupi Avati, spettatori in piedi e una saletta allestita ad hoc con la proiezione in live streaming dell’evento per chi è arrivato tardi.

Oltre alle proiezioni delle opere in concorso e fuori concorso, il Festival ha ospitato incontri con professionisti del mondo cinema (il regista Carlo Ausino, l’attore alessandrino Gualtiero Burzi, il maestro d’armi Walter Siccardi) e appuntamenti per i più giovani: più di 150 studenti delle scuole superiori, laboratori per bambini con posti esauriti e incontri tra cinema e teatro tenuti dal collettivo teatrale Officine Gorilla. Continua a leggere “ALESSANDRIA FILM FESTIVAL – Terza edizione”