Momenti di poesia. ALL’UOMO, di Vito Sorrenti

ALL’UOMO
Oh uomo!
La luna è deserta
e Marte è lontano
ma la tua mano
continua
a disseminare veleni
nei giardini e negli orti
nell’aria e nell’acqua.
E sopra la crosta terrestre
aleggia selvaggio
un presagio di morte!
Tratta dalla silloge inedita “Versi di anni diversi”.