Ricordando l’importante evento di solidarietà “…E allora concerto” in programma venerdì 29 marzo alle ore 21,15 al Teatro Municipale che vedrà parte dell’incasso devoluto al Centro Clinico NeMO di Milano,altamente specializzato nella diagnosi, nella presa in carico, nell’assistenza, nella cura e nella ricerca scientifica a favore di pazienti affetti da malattie neuromuscolari come la distrofia muscolare, di cui i fratelli monferrini Marco e Marcello Sonaglia soffrivano (in allegato il materiale inviato in data 14 marzo), si inoltra di seguito l’appello di Bianca Sonaglia che prosegue l’impegno del Fondo Sonaglia – istituito presso l’Anffas di Casale Monferrato – che ha consegnato in dieci anni circa 50 mila euro al Centro NeMO.

«Ringrazio in anticipo per quanti vorranno partecipare a questo importante evento di solidarietà. Grazie al Comune di Casale Monferrato e agli artisti per aver collaborato alla sua organizzazione. Il Centro NeMO è una struttura di eccellenza nella ricerca di una cura per la distrofia muscolare e la speranza è che si riesca a debellare questa malattia.

Oltre al contributo che potrete dare con l’acquisto del biglietto della serata, prima e dopo lo spettacolo ci sarà la possibilità di fare un’offerta libera che verrà integralmente devoluta a questa causa”

Ufficio Stampa – Comune di Casale Monferrato
Via Mameli 10 – 15033 Casale Monferrato (AL) – Tel 0142.444223
Marco Bertoncini
ufficiostampa@comune.casale-monferrato.al.it
www.comune.casale-monferrato.al.it