Pensieri sparsi

Non e’ facile

ritrovarsi nell’autunno della vita

a germogliare primavere.

Talora s’affaccia improvviso il gelo,

e s’inarca la vita

e si tende

e sbaraglia.

Poi di nuovo è sole,

e un bacio è come un flusso d’acque,

un abbraccio un amplesso di cieli.

Ti guardo e scorgo un infinito giro di orizzonti,

un sorriso sciolto nell’aurora

di un noi che chiede nuovi giorni.

E sono promesse i respiri

In cui scambiamo luce

E un sì, che si schiude

Ora,

come un tempio di sogni

sulle nostre labbra.

Maria Letizia Del Zompo

View original post