Momenti di poesia. A_sincronie di un’ondata, di Paola Cingolani

paola cingolani

A_sincronie di un’ondata
nata senza tempi stabiliti a priori
libera d’infrangersi
_a volte anomala
altre carezzevole_
ma figlia del mare
impetuosa o lieve
sospinta dalla brezza
approdata sull’arenile
l’accende di stelle marine
e gli ippocampi le sorridono.

 

Spesso incontra la scogliera
e vorrebbe poterla abbracciare
spruzzi schiumosi
_non è mai stanca
impatta ancora_
ma raggiunge la battigia
con sassolini o conchiglie
aiutata dal buon vento
lambisce anche la riva
la colora di pietre nuove
e il suo ciclo somiglia all’infinito.

17/03/2019

P. Cingolani