Collaborazione a Social Wood di Cristina Saracano

Da oggi il via alla collaborazione con il Centro Down:
il progetto avrà un’importante risorsa nella prima bottega solidale in un carcere italiano
Il progetto SocialWood, nato nella Casa Circondariale Don Soria grazie al sostegno della Fondazione Social e
della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria avrà ad aprile una nuova collaboratrice dando il via alla
partnership con il Centro Down di Alessandria.
Gloria, da oggi, infatti inizierà a far parte della famiglia di SocialWood. Dal 2015 il progetto di Associazione
ISES in collaborazione con KEPOS Cooperativa Sociale favorisce l’occupazione e l’integrazione: “Da allora il
progetto ha permesso di formare e occupare detenuti in falegnameria, ma soprattutto raccogliere e vivere
storie e testimonianze personali e di comunità, legate alle esperienze dei ragazzi che abbiamo avuto la
fortuna di incontrare sul nostro cammino oppure delle persone che ogni giorno ci vengono a trovare in
bottega. Ora si apre la collaborazione con il Centro Down e siamo davvero felici”. Così commenta Gian Carlo
Goslino direttore di SocialWood che segue da vicino i ragazzi in carcere. SocialWood è un progetto in continuo cambiamento: “Grazie al sostegno quotidiano delle persone che ci
vengono a trovare, il progetto SocialWood si sta qualificando e radicando sul territorio. Alle due biblioteche
arredate (Comune di LU e Cascinagrossa) si aggiungerà presto quella della Fondazione Longo a Castellazzo
Bormida e stiamo ragionando per una quarta, ma per scaramanzia ancora non la annunciamo” ci racconta
Andrea Ferrari, Presidente di ISES. Tutte le attività sono rese possibili anche dal sostegno quotidiano che
riceve la Bottega Solidale in Piazza Don Soria (la prima in un carcere italiano): “le ottime produzioni delle
carceri italiane sono molto apprezzate dalle persone, che tornano a trovarci dopo aver assaggiato. Stiamo
raccogliendo da tutta Italia i migliori produttori in ambito carcerario e sociale ed è nata da poco l’etichetta
“Fuga di Sapori” una selezione di prodotti nata per raccogliere fondi e permettere di assumere più persone
in falegnameria. In più ora con l’arrivo di Gloria dal Centro Down la squadra si rafforza”.
Oggi abbiamo accolto in bottega Gloria ed è stata anche l’occasione per consegnare l’assegno di 200€
raccolti con le vendite delle sciarpe realizzate dai ragazzi del Centro Down di Alessandria nell’ambito del
laboratori di tessitura attivato da oltre un anno.
Mario Bianchi, Direttore del Centro Down Alessandria è soddisfatto: “La collaborazione con ISES e con tutti i
partner di SocialWood è un fiore all’occhiello per il Centro Down di Alessandria, con l’inserimento di Gloria
in bottega andiamo avanti con il nostro progetto di indipendenza dei nostri ragazzi che sempre più riescono
ad inserirsi in attività lavorative sul territorio. Il lavoro è fondamentale sia per i nostri ragazzi, sia per le loro
famiglie, felici di vederli impegnati in attività e mansioni quotidiane in importanti strutture in provincia”.
Ferrari e Goslino chiudono con un desiderio: “Siamo molto felici di come sta rispondendo la città al progetto
e per restituire un po’ dell’affetto che stiamo raccogliendo abbiamo deciso di adottare Piazza Don Soria per
curare il verde e mettere a posto le panchine. Il sogno sarebbe mettere anche qualche giostrina, sarebbe
bellissimo anche perché sono molti i bambini che passano nella piazza, sia per andare all’ospedale sia per
incontrare i genitori ai colloqui nel Circondariale. Un passo alla volta, l’obiettivo è creare qualcosa di unico
in questo angolo di città.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...