Alessandria: Un ufficio anagrafe di un comune qualsiasi. Tre impiegati tutt’altro che indefessi, un capo preoccupato dopo l’annuncio un’ispezione ministeriale. E poi un aspirante suicida, che arriva a scombussolare i piani, utenti giustamente impazienti e un rumeno tuttofare. C’è anche la signora delle pulizie che combatte chi, complice anche la pioggia incessante, vanifica il suo lavoro. Sono questi gli ingredienti della commedia “La pausa caffè”, due atti di Massimo Brusasco proposti dalla Compagnia Teatrale Fubinese, con debutto nella primavera del 2019. E’ un’ironia sui luoghi comuni degli uffici pubblici, con una constatazione amara: la burocrazia ci intrappola e vanifica anche le migliori intenzioni.

Si ride di gusto, ma non mancano spunti di riflessione, grazie a Cesare Langosco, Doriana Bellinaso, Massimo Brusasco, Maurizio Ferrari, Massimo Bosia, Claudia Capra, Flavia Bigotti, Paolo Tafuri, Franco Mordiglia e Gian Pietro Brusasco, con la fondamentale collaborazione di Lidia Mordiglia e Giancarlo Devidi.

L’appuntamento è per Venerdì 12 aprile 2019 ore 21.15, presso il Salone dei ciliegi in Via Contrada grande, 31 – Rivarone.

Ingresso gratuito.