Test non distruttivi di materiali: un’opportunità di incontro tra ricerca di base e mondo industriale, di Lia Tommi

Test non distruttivi di materiali: un’opportunità di incontro tra ricerca di base e mondo industriale

Al DISIT di Alessandria, il workshop organizzato da UPO in collaborazione con Finpiemonte, TUV SUD Bytest, Camera di Commercio di Alessandria e ISES

Il 4 aprile 2019, dalle 10.30 presso il Dipartimento di Scienze e innovazione tecnologica dell’Università del Piemonte Orientale (Viale T. Michel, 11 Alessandria) si terrà il workshop “Test non distruttivi di materiali: un’opportunità di incontro tra ricerca di base e mondo industriale”. L’incontro — organizzato dall’UPO in collaborazione con TUV SUV Bytest, Finpiemonte, Camera di Commercio di Alessandria e ISES Istituto europeo per lo sviluppo socio economico — avrà un prologo dalle 9.30 dedicato principalmente ai giornalisti con una visita guidata ai laboratori del DISIT che effettuano analisi sui materiali.

Il workshop intende approfondire la tematica dei controlli non distruttivi su materiali, vista sia dal punto di vista accademico sia da quello industriale. Verranno trattati i metodi basati sui raggi X come la tomografia, la diffrazione e la radiografia che metodi basati su altre sonde come gli ultrasuoni. Il campo di applicazione è quello dei materiali sia metallici che polimerici, con qualche accenno agli ultimi sviluppi della tomografia in ambito medicale.

Programma:

Ore 10:30: introduzione e saluti (Stefano Pasquino, Quality Manager TUV SUD Bytest ed Enrico Boccaleri, UPO, delegato del Rettore per la terza missione)
Ore 10:35: ricerca e sviluppo, il supporto di Finpiemonte (Gianfranco Di Salvo, Finpiemonte)
Ore 10:50: il gruppo TUV SUD (Gennaro Oliva, Amministratore Delegato TUV SUD Bytest)
Ore 11:00: controlli non distruttivi in Bytest (Valter Capitani, Direttore Tecnico TUV SUD Bytest)
Ore 11:15: la tomografia da strumenti di laboratorio e da luce di sincrotrone: dalla ricerca accademica all’applicazione industriale (Sandro Donato, Tomolab, Sincrotrone Elettra, Trieste)
Ore 11:50: materiali radiopachi e leghe leggere a base magnesio: una sfida per la radiografia e tomografia da raggi X (Marco Milanesio, PI progetto – UPO e Gabriele Alberto, Coordinatore centro ricerche TUV SUD Bytest)
Ore 12:10: test non distruttivi di materiali polimerici (Lorenzo Cartabia, Plyform Composites)
Ore 12:40: conclusioni

L’iscrizione al workshop è gratuita ma obbligatoria compilando il form raggiungibile cliccando questo link.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...