OpinioniWeb-XYZ

setaDopo un periodo di assenza l’amico Stefano mi ha inviato un suo nuovo articolo. L’argomento lo potete capire dal titolo, personalmente non ho approfondito la questione ma i dubbi suscitati da Stefano mi sembrano condivisibili, vi lascio alla lettura del post…

Si fa un gran parlare della nuova “via della seta”, ovvero dei nuovi accordi che hanno stipulato i nostri governanti con le autorità e le ditte cinesi. Questi accordi prevedono tra l’altro investimenti strutturali soprattutto nei porti di Trieste e Genova per poter accogliere meglio le “merci” cinesi e per far partire meglio le nostre, di merci, verso la Cina.

Questi accordi sono stati puntualmente maledetti sia dagli americani che dai tedesco/francesi. Le loro motivazioni sono facilmente intuibili: nel migliore dei casi perché avrebbero preferito farli loro questi accordi, poi, per i teutogallici, perché hanno paura che l’Italia possa risorgere e tornare ad essere un competitor temibile come lo…

View original post 336 altre parole