Momenti di poesia. Piccole creature, di Annamaria Latini

Annamaria Latini

Occhi immacolati

che guardano

orizzonti sconosciuti

Lusingati  da un dettaglio

volano leggiadri

in magici mondi lontani

Son farfalle variegate

che brillano d’amore

nell’  oscura storia dei tempi

Piccole mani

sui palmi avvizziti;

gioia e conforto

nella stagione del tramonto

Ma trafitti da amare realtà

sopravvivono indifesi nel pianto!

Figli dimenticati,

Figli dell’  incuranza,

oltre ogni confine,

attendono la gioiosa  Speranza

Una tenera ” madre” custode

un’amorevole presenza

spalanca le porte del paradiso.

È  Vita,

è  premurosa cura

ed or un sorriso bambino

s’innalza nel Firmamento!

Annamaria Latini 2019