Piemonte Romanico. Una giornata per i viaggiatori dello spirito

Piemonte Romanico. Una giornata per i viaggiatori dello spirito

Anche la Città di Alessandria aderisce all’iniziativa “Piemonte Romanico. Una giornata per i viaggiatori dello spirito” promossa dalla Regione Piemonte.

Domenica 14 aprile si terrà, infatti,  la prima Giornata del Romanico in Piemonte: abbazie, chiese e pievi diffuse in tutto il territorio, insieme ad un calendario ricco di eventi, costituiranno il punto di partenza per un turismo all’insegna della spiritualità e dell’aria aperta.  Le iniziative regionali si terranno da venerdì 12 e domenica 14 aprile.

giornata locandina romanico

Il servizio Cultura del Comune di Alessandria aderirà all’iniziativa sabato 13 Aprile 2019 con l’organizzazione,  in collaborazione con la parrocchia di Santa Maria di Castello, di due visite guidate della Chiesa. Le visite, ad ingresso libero, saranno svolte dai volontari della parrocchia alle ore 15.30 e alle ore 16.30. La Chiesa di Santa Maria di Castello in stile romanico – gotico sorge sull’antico incastellamento di Borgo Rovereto ed è dotata di un ricco patrimonio di opere artistiche.

* * * * * *

Il programma regionale prevede:

visite guidate in oltre 60 chiese, abbazie, cappelle: dagli edifici legati alla Via Francigena tra Valle di Susa e Canavese al Romanico del Monferrato tra le province di Asti e Alessandria, dall’architettura medievale del Novarese alle abbazie del Cuneese. Tantissime opportunità per scoprire importanti beni culturali regionali come la Sacra di San Michele, l’Abbazia di Staffarda e l’Abbazia di Novalesa e altri gioielli nascosti del patrimonio architettonico piemontese; Continua a leggere “Piemonte Romanico. Una giornata per i viaggiatori dello spirito”

Festival Pop della Resistenza 2019  dedicato a don Gian Piero Armano

Festival Pop della Resistenza 2019  dedicato a don Gian Piero Armano

IL CALENDARIO

Link a Tieni Duro: https://www.youtube.com/watch?v=qFfJ3B-7SAY

ovada Alloisio don Armano e Aria al Festival Pop della Resistenzaovada GianPiero Alloisio ph Chiara Alloisioovada GianPiero Alloisio ph Paolo Siccardi

Dopo Tagliolo Monferrato (AL), Varazze (SV), Silvano d’Orba (AL), Torino, Novi Ligure (AL), Genova Bolzaneto, Cairo Montenotte (SV), Ovada (AL), Alessandria, Genova Teatro della Tosse, il FESTIVAL POP DELLA RESISTENZA prosegue a:

  1. Ovada (AL), Sabato 13 aprile, ore 21. Loggia di San Sebastiano.

Gian Piero Alloisio in Il Maestrone, i miei anni con Francesco Guccini. Ingresso libero. (Comune di Ovada)

  1. Ovada (AL), Domenica 14 aprile, ore 16. Loggia di San Sebastiano. Resistenza Pop. Talk Show Partigiano con il cantautore e drammaturgo Gian Piero Alloisio, la band “Hesitation” della Scuola di Musica “A. Rebora” di Ovada diretta da Nicola Bruno, gli alunni dell’Istituto Comprensivo “S. Pertini” diretti da Patrizia Priano, la nuova Academy Teatrale dello studio “Equilibri” di Ovada, gli allievi della Scuola d’arte drammatica “I Pochi” di Alessandria e gli allievi della Scuola di Danza, Musica Teatro “Showlab” di Novi Ligure diretti da Davide Sannia, il cantautore genovese Marco Stella, il “Coro Arcobaleno” diretto da Pietrina Massa De Francesco (del Centro Amicizia Anziani di Ovada). I partigiani saranno intervistati dagli studenti della Scuola Secondaria di I Grado “Pertini” di Ovada. Ci saranno inoltre gli interventi del Presidio di Libera Antonio Landieri Ovada, e del Reparto Orba del Gruppo Scout Ovada 1. Ingresso libero. (Comune di Ovada)
  2. Rossiglione (GE), Lunedì 15 aprile ore 10 e 15. Teatro Comunale. Lezione-spettacolo di Gian Piero Alloisio Ragazze Coraggio (Istituto Comprensivo della Valle Stura in collaborazione con il Comune di Rossiglione e l’Associazione Memoria della Benedicta)
  3. Campoligure (GE), Martedì 23 aprile, ore 20 e 45. Teatro Comunale. Gian Piero Alloisio in Ragazze Coraggio. Ingresso libero. (Comune di Campoligure e Sez. ANPI di Campoligure)
  4. Ovada (AL), Giovedì 25 aprile, ore 11. Loggia di San Sebastiano. Celebrazioni ufficiali del 25 aprile. Coordinamento artistico del Festival Pop della Resistenza (Comune di Ovada)
  5. Genova Bolzaneto, Giovedì 25 aprile ore 17 e 30. Teatro Rina e Gilberto Govi. Gian Piero Alloisio in Ragazze Coraggio. Ingresso libero. (Consiglio Regionale della Liguria, in collaborazione con il Municipio V Valpolcevera)
  6. Camporosso (IM), Venerdì 26 aprile ore 21. Centro Polivalente Giovanni Falcone. Gian Piero Alloisio in Il Maestrone, i miei anni con Francesco Guccini. Ingresso libero. (Comune di Camporosso)
  7. Santa Margherita Ligure (GE), Domenica 28 aprile ore 16 e 30. Spazio Aperto. Gian Piero Alloisio in Aria di Libertà (Comune di Santa Margherita Ligure – Servizi Bibliotecari, in collaborazione con Sezioni ANPI e ARCI di Santa Margherita Ligure).

Per contatti : ATID diretta da Gian Piero Alloisio Organizzazione : Simonetta Cerrini cell. 3804522189 / infoatid@gmail.com / www.gianpieroalloisio.it FB Pagina Festival Pop della Resistenza

Continua a leggere “Festival Pop della Resistenza 2019  dedicato a don Gian Piero Armano”

Paolo Giuseppe LANTERO: Consiglio Comunale città di Ovada, ordine del giorno

Consiglio Comunale città di Ovada, ordine del giorno

Martedì 9 aprile 2019 alle ore 21,00 nella  Sala  Consiliare del Civico Palazzo, è  indetta  l’adunanza straordinaria del  CONSIGLIO  COMUNALE, per la trattazione del seguente:

comune Ovada.jpg

ORDINE DEL GIORNO

  1. LETTURA ED APPROVAZIONE VERBALI SEDUTA DEL 28 MARZO 2019.
  2. SURROGA DEL CONSIGLIERE COMUNALE SIG. BRAINI EMILIO E CONTESTUALE CONVALIDA DELL’ELEZIONE ALLA CARICA DI CONSIGLIERE COMUNALE DEL SIG. AGRESTA ALBERTO.
  3. MODIFICA COMMISSIONI CONSILIARI – INTEGRAZIONE NOMINA DEI COMPONENTI.
  4. BILANCIO DI PREVISIONE 2018/2020 – II VARIAZIONE AGLI STANZIAMENTI DEI CAPITOLI DI ENTRATA E DI SPESA.

Distinti saluti.

IL  SINDACO

(Paolo Giuseppe LANTERO)

Tutti in sella, a pedalare ci pensa l’e-bike

Tutti in sella, a pedalare ci pensa l’e-bike

Toccano i 25 km/h senza inquinare e monitorano le nostre prestazioni: le bici elettriche hanno conquistato gli italiani

Tutti-in-sella-a-pedalare-ci-pensa-l-e-bike-foto2

INSTANT FUTURE

Se l’Italia non può ancora essere definito un Paese bike-friendly, qualcosa sta cambiando. Per ora siamo al diciassettesimo posto tra le nazioni dell’Unione Europea per l’uso delle due ruote, secondo la classifica stilata dalla ECF (European Cyclists’ Federation) con quasi 1,65 milioni di biciclette vendute nel 2015, in netto aumento rispetto all’anno precedente (+6,6%). Di queste, più di 51mila sono e-bike.

Per chi ancora non la conoscesse, l’e-bike è una bicicletta equipaggiata con unmotore elettrico. Un mezzo pratico per spostarsi senza fatica e più velocemente di una bici normale. Perché non inquina, è silenziosa e non fa bene solo all’ambiente, ma anche alla salute e alla linea: pedalando un’ora a 25  km/h si consumano in media 850 kcal. In più è economica, si spendono 5 centesimi ogni 100 km che poi equivalgono alle cinque ore di tempo necessarie per ricaricare le batterie. Continua a leggere “Tutti in sella, a pedalare ci pensa l’e-bike”

Momenti di Poesia. S’infiltra la luce, di Matteo di Mare

Momenti di Poesia. S’infiltra la luce, di Matteo di Mare

images (6).jpeg

S’infiltra la luce
e riemergo dai sogni,

a questo sogno condiviso
dove tutto è fermo nel presente,

dove ogni cosa si ritrova
nel confuso viaggio del niente.

Ritorna
un volto e una voce,

paura e destino
nel destarsi in un tempo
senza più memoria.

Non conosce la rosa
il suo colore,

l’inimitabile profumo,

il peso del suo petalo.

Il nostro angelo
che mai dorme

raccoglie ogni pensiero,

ogni riposto segreto
ed ogni pianto.

So che nel sogno
c’eri anche tu.

Il resto è perduto.

Forse
non ha più forma
il futuro,

questo sole
non ha più colore.

E ci assale il ricordo
della terra feconda,

spuntati come germogli
di fiori selvaggi e liberi,

su rocce di pietra eterna.

Affiorano parole sussurrate,
echi di onde precipitate,

strazianti richiami
da una voce che invoca.

Resta nel cuore
un piccolo dolore,

la spiaggia umida e calda,

e stille di mare
d’amore.

(Matteo di Mare)

Un’altra economa è possibile. Pastorale Sociale e del Lavoro

Un’altra economa è possibile

Mercoledì 10 aprile il secondo incontro della Pastorale Sociale e del Lavoro

Alessandria: L’Ufficio di Pastorale sociale e del lavoro della Diocesi di Alessandria, recentemente rinnovato, prosegue le sue iniziative pubbliche, mettendo al centro della riflessione le questioni che toccano da vicino e nel profondo la quotidianità di ciascuno.

Dopo aver affrontato nel mese di marzo il tema della pace e della fratellanza con l’incontro “Violenza e riconciliazione nella Genesi” e il contributo di Don Giulio Lunati della Diocesi di Pavia, ad aprile l’appuntamento è con l’economia e, nello specifico, quella declinata civilmente.

Diocesi


L’Economia Civile rimette il bene comune e la persona al centro della vita economica delle imprese, in contrasto con le idee dominanti di stampo liberista.

Aderire a un modello di Economia Civile significa scegliere comportamenti virtuosi nell’interesse della comunità come del proprio: i vantaggi ambientali, sociali, economici e relazionali si riverberano sulla reputazione dell’azienda, sulla sua capacità di mobilitare abilità ed entusiasmi, sulla sua redditività e sulla sua solidità economica.

Temi, questi, all’apparenza lontani dalle nostre comunità ma in realtà più che mai attuali e in grado di orientare civilmente e cristianamente le scelte di vita e di consumo di tanti uomini e tante donne. Continua a leggere “Un’altra economa è possibile. Pastorale Sociale e del Lavoro”