Libera Mente presenta il “Traiano” di Gianluca D”Aquino, di Lia Tommi

Venerdì 12 aprile 2019 alle ore 18,00 presso il Salone di Rappresentanza della Basile si terrà la presentazione del libro di Gianluca D’AQUINO dal titolo
“TRAIANO – Il sogno immortale di Roma”

Partecipa la scrittrice Silvia VIGLIOTTI

Letture di Lia TOMMI

Modera Fabrizio PRIANO Presidente dell’Associazione

Fabrizio PRIANO
Presidente dell’Associazione Culturale Libera Mente-Laboratorio di idee commenta:
“Gianluca D’AQUINO è un illustre alessandrino, scrittore, sceneggiatore e attore. Con il libro “TRAIANO – Il sogno immortale di Roma” affronta e narra le gesta di uno dei più importanti e famosi Imperatori della storia di Roma. Il romanzo è stato finalista al prestigioso “Premio Fiuggi-Storia 2018”.

Gianluca D’Aquino

(Alessandria, 16 marzo 1978)

«Per quanto un uomo possa imparare nel corso della propria esistenza, non potrà mai diventare maestro nell’arte del vivere…»

Biografia

Gianluca D’Aquino è nato ad Alessandria (AL) il 16 marzo 1978.
Scrittore, sceneggiatore e attore, tra le sue produzioni si annoverano romanzi, racconti, poesie e opere teatrali.

Il suo romanzo d’esordio, pubblicato nel 2007, è Requiescat in pace, romanzo noir che ferma l’obiettivo su alcuni aspetti cruciali dell’esistenza umana, tessendoli fra le righe di una trama avvincente, in cui la ricerca della verità coincide con l’interesse investigativo per un misterioso omicida seriale.

Con il recente romanzo Pàrtagas ha affrontato con un taglio per molti versi eretico il tema dell’islamizzazione del mondo, riuscendo ad allargare il genere fantasy non solamente a una nuova dimensione epica ma anche, e soprattutto, a una inedita prospettiva tematica: l’incontro/scontro, forse inevitabile, tra la libertà dell’immaginazione e il pragmatismo del reale. Con Pàrtagas, Gianluca D’Aquino narra nel certamente fantasy, ma costringe il lettore a confrontarsi con una impietosa, per molti versi agghiacciante, metafora sociologica sulla natura più profonda e più maligna del potere. Ed è precisamente nel giro di vite impresso alle componenti del fantasy che l’autore sposta le focali, altera gli equilibri, dilata la prospettiva in un intreccio multipolare in cui è soprattutto la politica a spostare il genere in una dimensione spiazzante e iconoclasta.
(… dalla prefazione di Sergio “Alan D.” Altieri).

L’ultimo romanzo edito, Traiano – il sogno immortale di Roma, narra le vicende del grande imperatore romano vissuto fra il 53 e il 117 d.C., l’optimus princeps di Roma capace di spingere i confini dell’impero dove nessuno prima di lui era stato in grado di fare e oltre i quali nessuno riuscì più. Il romanzo, uscito per la celebrazione del 1900° anniversario della morte dell’imperatore, ripercorre la vita dell’uomo, del politico e del condottiero che tanto diede a Roma, impegnandosi nel sostentamento delle classi più deboli e nel rilancio economico, sociale e culturale dell’impero.
Il romanzo è stato scelto nell’ottobre 2018 per essere presentato fra le migliori novità italiane all’importante fiera internazionale del libro di Francoforte (Germania) la nota Frankfurter Buchmesse.
L’opera è stata finalista al “Premio Fiuggi Storia” 2018, uno dei più importanti premi letterari dedicati al romanzo storico, classificandosi al secondo posto.

D’Aquino è anche il creatore dell’ormai celebre Maresciallo dei Carabinieri Valerio Brasco, personaggio di fantasia di racconti gialli più volte inseriti nel celebre “Giallo Mondadori” e vincitore di premi dedicati alla narrativa di genere.

Ha inoltre curato l’Antologia Futurista “Il centenario nel cielo” dedicata a Luce Marinetti per il centesimo anniversario della nascita del Movimento Futurista italiano.

Attore, ha interpretato fra gli altri il ruolo drammatico di Aldo Moro nello spettacolo teatrale da lui scritto “Aldo Moro – I 55 giorni della prigionia”. Per la televisione, il ruolo del Conte Guglielmo I Miagro nella “Leggenda di Aleramo” trasmessa da RAI DUE nel programma “Voyager”.

Silvia VIGLIOTTI

Insegnante di Storia delle Religioni, cultrice dell’arte in tutte le sue forme, autrice di racconti e opere di arte figurativa. Collabora con compagnie teatrali e scrittori, in qualità di editor. Vincitrice di premi letterari, ha ottenuto il primo premio nelle edizioni 2014 e 2016 di “Fuori dal cassetto” con i racconti “Amaranto bianco” e “Il loto sul cuore” e il podio nell’edizione 2017 con “La Nona Onda”, oltre al secondo posto nelle edizioni 2014 e 2015 del premio “Campagnano di Roma” con i racconti “Come vi piace” e “Amaranto bianco”.
Collabora stabilmente con lo scrittore Gianluca D’Aquino, con il quale ha condiviso il processo creativo di numerosi racconti, che si sono affermati in importanti premi letterari nazionali, e dei romanzi “Pàrtagas” e “TRAIANO – il sogno immortale di Roma”, finalista nell’edizione 2018 del prestigioso “Premio Fiuggi Storia”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...