Un bene prezioso, di Cristina Saracano

UN BENE PREZIOSO

Impiega dagli otto ai dieci minuti a bere un caffè espresso.

Avvicina lentamente la tazzina alla bocca e gusta la bevanda a piccoli sorsi.

Si ferma e si guarda intorno: le pareti, le luci, i colori, la gente che popola il piccolo caffè.

Un’occhiata veloce alla prima pagina del quotidiano adagiato sul tavolino.

Lei corre veloce verso il bancone per non perdere neanche un minuto.

Osserva l’uomo e decide che può tentare di vendergli una polizza anche a colazione.

“Magari se passa a trovarmi in ufficio, tra una mezz’ora, ne parliamo meglio…”

“Ci vorrebbe un’assicurazione contro i rischi della vita, ma mi sa che non esiste.”

Risponde lui con una calma disarmante.

“Preferisco godermi la mia ricchezza: il mio tempo.” Aggiunge.

Lei, sentendosi improvvisamente povera, decide di fermarsi un istante, fare un ampio respiro e regalargli un sorriso.

DSC_0895

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...