Poesia della strada Copertina flessibile, di Vincenzo Pollinzi

Poesia della strada Copertina flessibile, di Vincenzo Pollinzi

La Poesia cammina, si evolve con il tempo.La Poesia segue la sensibilità dell’arte nel vissuto della vita dell’artista: fa la sua strada. Tanti sono i luoghi abitati dall’essere umano: salotti, cucine, strade e autostrade e poi sentieri.

41XjqpRlSYL._SX326_BO1,204,203,200_

Vincenzo Pollinzi cammina on the road, senza eccessi, la sua strada è semplice ma determinata da una ideologia etica che si radica nell’esperienza giovanile degli anni 70.

E poi i decenni passano e si fa strada la sua espressività, raccogliendo il frutto dell’esperienza di vita vissuta.

Si evolve anche la poesia dell’autore che sto seguendo con interesse leggendo la, narrativa“ del suo scrivere. Poesia spesso prosaica, racchiude in sè e tra le righe serba la lirica espressiva e non tanto nella forma che definirei, appunto, prosaica.

E‘ un poeta racconta storie, la storia, i capitoli della vita fondati sull’esperienza ed ispirati alla realtà.

Nuovi orizzonti sono stati sondati con successo dall’autore anche attraverso il Laboratorio di Antologica Atelier, dove ha saputo interpretare opere d’arte, dandone una lettura personale ancora originale e creativa.

Questo suo secondo libro è una silloge ricca, da leggersi con il gusto di affiancarsi al suo narrare ascoltando lo scritto. Atelier si compiace di aver incontrato questo autore, l’amico Vincè, con il suo mondo, con il suo sguardo.

Lucia Lanza

ulteriori dettagli su: https://www.amazon.it/Poesia-della-strada-Vincenzo-Pollinzi/dp/1092806539