Il videomaker novese Marco Cermelli ospite di Licia Colò: “La mia filosofia di viaggio è lo spingersi oltre ogni confine”

20190201_172437

Di Maria Luisa Pirrone

Domenica 14 aprile Marco Cermelli, videomaker, documentarista e pilota di droni di Novi Ligure, titolare dell’agenzia di videoproduzioni Effetto Farfalla, è stato ospite per la quinta stagione consecutiva de “Il Mondo Insieme”, il programma di viaggi condotto da Licia Colò.

Marco ha presentato il suo ultimo documentario intitolato “Un cuore a nord”, dedicato alle isole Lofoten e Vesteralen in Norvegia, e ha parlato di una sua personale filosofia di viaggio in evoluzione: «Parlare di luoghi lontani, raccontare le mie avventure attraverso le immagini e cercare ogni volta di comunicare sempre più le mie emozioni. Questa è la filosofia dello spingersi oltre ogni confine», ci racconta.

«Ormai basta digitare sul web e in un attimo possiamo essere in ogni parte del mondo. Ci sono documentari che descrivono ogni angolo del nostro pianeta», prosegue. «In un documentario del 2017, realizzato in Finlandia, ho iniziato ad associare alcune parti più intime della mia anima ai paesaggi e alla natura che incontravo sul mio cammino.

Nel 2018 sono stato alle isole Lofoten e Vesteralen. Mi sono lasciato stupire dalla bellezza incontaminata di queste terre, che si trovano oltre il circolo polare artico, e sono diventato un tutt’uno con l’ambiente circostante. Ho avvertito una pace interiore mai provata prima e ad un certo punto ho capito che stavo facendo due viaggi nello stesso tempo, di cui uno proprio dentro di me.

Lofoten & Vesteralen 2018-46.jpg

Dopo migliaia di chilometri percorsi a bordo del mio van, sono arrivato alla mia meta, l’ultimo scoglio delle Lofoten, e mi sono reso conto di avere avuto con me un compagno di viaggio molto speciale: mio padre Claudio. È mancato nel 2010, non abbiamo mai fatto un viaggio insieme da soli, eppure questa volta è accaduto e me ne sono reso conto da un segno: un cuore d’acqua, un piccolo lago con questa forma, posto proprio alla fine del mio percorso e visibile solo dall’alto con l’ausilio del mio drone.
Io penso che questi siano doni che ci giungono da un’altra dimensione, visibili solo se si ha la sensibilità di coglierli. Tanti potrebbero non credere a queste cose, ma io penso che, se questi segni aiutano a vivere meglio e a donarci speranza e motivazione, non ci sia nulla di male nel leggerci un messaggio di speranza e conforto.

In qualche modo sono riuscito a portare mio padre in trasmissione con me e condividere con lui un momento emozionante, l’epilogo di un lavoro durato un anno».

«Durante il mio intervento in studio ho parlato anche di turismo itinerante a bordo del mio camper, su cui ho girato alcune immagini che ritraggono la vita all’interno della mia casetta a quattro ruote. Chi è appassionato di questo modo di viaggiare, sempre più di moda in questi anni, ha trovato sicuramente spunti interessanti».

«Infine, non sono mancate immagini del mondo naturale, molte di queste girate dall’alto con il mio drone», conclude Marco. «L’incontro ravvicinato con un branco di lupi è stato uno dei momenti più emozionanti e inaspettati, ma anche i capodogli, le pulcinelle di mare, le renne, le alci e tantissimi altri animali artici sono stati protagonisti importanti del mio racconto”.

Tutte le foto sono di Marco Cermelli.

Agenzia Effetto Farfalla di Marco Cermelli
Via Casteldragone, 136
15067 Novi Ligure (AL)
Telefono 3358378129
http://www.effetto-farfalla.it
marco@effetto-farfalla.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...