Giornata della Terra: VENERDI’ 26 APRILE,  la Biblioteca organizza due incontri  e un’esposizione di libri per parlare di ambiente e di ecologia

Giornata della Terra: VENERDI’ 26 APRILE,  la Biblioteca organizza due incontri  e un’esposizione di libri per parlare di ambiente e di ecologia

Serravalle Scrivia: Venerdì 26 aprile la Biblioteca Comunale Roberto Allegri celebra la Giornata della Terra con due incontri per parlare di ambiente ed ecologia.  Per tutto il mese è inoltre allestita una speciale esposizione di volumi dedicati tutti alla salvaguardia dell’ambiente. L’evento organizzato da Serravalle è stato segnalato dal sito Earth Day Italia http://www.earthdayitalia.org/EVENTI/L-Earth-Day-in-Italia.

Earth Day 2019_Manifestogiorn Ali di Vetro 2019_Manifesto

Alle ore 16.00 di venerdì  26 aprile, si terrà un incontro indirizzato soprattutto per bambini, la presentazione del libro  di favole ecologiche “Ali di vetro” di Mariella Barbieri. A seguire un laboratorio in cui l’autrice stessa  insegnerà a costruire farfalle.

Venerdì 26 aprile, alle 21.00 avrà luogo la  conferenza intitolata:”Una magnifica complessità. Valore e crisi della Biodiversità nell’Antropocene”.

Con Antonio Scatassi.Dove sono finiti gli uccelli delle nostre campagne ? E i fiori di campo? E le farfalle ? E i pesci nei fiumi e nei mari? A seguito dell’impatto umano, siamo nel pieno della Sesta Grande Estinzione di Massa. Ma dobbiamo fare attenzione: se un ecosistema viene eccessivamente impoverito, smette di funzionare come dovrebbe, con gravi conseguenze sulla nostra prosperità e salute. Un ambiente naturale è un sistema dotato di un alto grado di informazione; se noi interferiamo alterando o eliminando anche un solo elemento nella complessa rete di relazioni al suo interno, rischiamo di compromettere gravemente l’intero sistema

Antonio Scartassi è guida Ambientale-Escursionistica dal 1997 e ha una formazione naturalistica frutto di studi, continui aggiornamenti e lunga esperienza sul campo. Segue costantemente l’evoluzione della situazione ecologica del nostro territorio, con particolare riferimento a fauna e flora.

Come guida ufficiale dell'”Ente di Gestione delle Aree Protette dell’Appennino Piemontese” (già Parco delle Capanne di Marcarolo), svolge da molti anni attività di Educazione Ambientale presso Scuole di ogni ordine e grado, e visite guidate nel territorio del Parco delle Capanne di Marcarolo.

Dal 2014, svolge professionalmente regolari monitoraggi sull’avifauna per conto del “Centro Studi Bionaturalistici” di Genova (CESBiN) 

E’  stato per tredici anni alle dipendenze dell’Istituto Piante da Legno e Ambiente di Torino (IPLA spa)

E’ anche impegnato dal 2014 in attività di divulgazione  ambientale quali Conferenze ed Escursioni a tema e Corsi Unitre.

Come ambientalista, cerco di prendersi cura del territorio e di contribuire alla formazione di una coscienza ecologica da parte  dell’opinione pubblica.

In occasione dell’ ”Earth Day”, la Giornata Mondiale della Terra che si celebra il 22 aprile, la Biblioteca Comunale di Serravalle Scrivia ha curato una speciale esposizione di libri dedicati alla salvaguardia del’ambiente. Si tratta di una bibliografia specializzata realizzata raccogliendo i numerosi testi dedicati all’ecologia in possesso della Biblioteca. Sono disponibili alla consultazione anche diverse riviste dedicate agli stessi argomenti. I volumi trattano non solo dell’”Ecologia di Superficie”, che individua le strategie per evitare l’inquinamento e salvaguardare le specie animali e  vegetali, ma anche dell’”Ecologia Profonda”, che guarda in maniera critica al concetto di progresso e alle idee guida della civiltà industriale che hanno portato all’attuale modo di vivere e quindi al dramma ecologico. Biodiversità, suolo, inquinamento, fonti di energia rinnovabili, consumi, stile di vita sostenibile, decrescita, permacultura, sono alcune delle tematiche su cui si incentra la raccolta. Tutto ciò che riguarda il pianeta che è la nostra casa e la cui salvaguardia assume decisamente un’importanza fondamentale.

Il Giorno della Terra, in inglese Earth Day, è il nome usato per indicare la festività dedicata all’ambiente e alla salvaguardia del pianeta Terra che si celebra ogni anno, un mese e due giorni dopo l’equinozio di primavera, il 22 aprile. La festività è riconosciuta da ben 192 nazioni e viene celebrata da quasi mezzo miliardo di persone. Nata il 22 aprile 1970 per sottolineare la necessità della conservazione delle risorse naturali della Terra è divenuta nel tempo un avvenimento educativo ed informativo. I gruppi ecologisti lo utilizzano come occasione per valutare le problematiche del pianeta: l’inquinamento di aria, acqua e suolo, la distruzione degli ecosistemi, le migliaia di piante e specie animali che scompaiono, e l’esaurimento delle risorse non rinnovabili. Si insiste in soluzioni che permettano di eliminare gli effetti negativi delle attività dell’uomo; queste soluzioni includono il riciclo dei materiali, la conservazione delle risorse naturali come il petrolio e i gas fossili, il divieto di utilizzare prodotti chimici dannosi, la cessazione della distruzione di habitat fondamentali come i boschi umidi e la protezione delle specie minacciate. Tutti, a prescindere dall’etnia, dal sesso, da quanto guadagnino o in che parte del mondo vivano, hanno il diritto morale a un ambiente sano, equilibrato e sostenibile. L’Earth Day, il giorno della Terra, si basa saldamente su questo principio. L’Earth Day 2009 ha segnato l’inizio di una grande campagna di sensibilizzazione denominata dagli organizzatori “Green Generation Campaign” i cui punti principali sono la ricerca di un futuro basato sulle energie rinnovabili, che ponga fine alla nostra comune dipendenza dai combustibili fossili, incluso il carbone. Un impegno personale a un consumo responsabile e sostenibile. La creazione di una “economia verde” che tolga la gente dalla povertà con la creazione di milioni di “posti di lavoro verdi” e trasformi anche il sistema educativo globale in un sistema educativo “verde”.

Per informazioni rivolgersi direttamente al personale della Biblioteca Comunale “Roberto Allegri”  in P.zza Carducci 4, telefono  0143/633627-634166 – fax 686472 – cap 15069 oppure è possibile scrivere al seguente indirizzo e-mail:

biblioteca@comune.serravalle-scrivia.al.it

COMUNE DI SERRAVALLE SCRIVIA

Provincia di Alessandria

Assessorato alla Comunicazione

Area Servizi alle persone e alla comunità

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...