Gli auguri pasquali di Renato Balduzzi

Gli auguri pasquali di Renato Balduzzi

In luogo della consueta riflessione a partire da una suggestione di un autore caro, mi permetto quest’anno di sottoporvi una riflessione cresciuta dentro di me nei giorni successivi all’incendio nella chiesa cattedrale di Parigi.

Renato Balduzzi

Certo: un evento come quello di Notre-Dame porta il pensiero a interrogarsi sulla caducità e contingenza delle cose, sul significato e la portata dei simboli, sul rapporto tra la chiesa di mattoni e pietre e la Chiesa come legame spirituale, sul legame tra identità religiosa e identità civile, e dunque sul valore e significato della laicità.

C’è un profilo rimasto un po’ in ombra nei pur tanti commenti che si stanno occupando della “riparazione” della cattedrale. “Ripara la tua Chiesa”, nella tradizione francescana, ha un significato sia materiale sia spirituale, e Dio sa quanto la Chiesa anche oggi debba e possa essere riparata. Ma ri-parare non è soltanto ricuperare, vuole dire anche riacquistare, e proteggere.

Che cosa dovrà essere riacquistato e protetto?

Provo a rispondere così: la nostra umanità, l’identità umana prima ancora che europea, francese o italiana. Riacquistarla dopo averla, forse, un po’ dissipata e proteggerla dai nemici di oggi, a partire da quella che potremmo chiamare la tentazione del presentismo, la convinzione cioè che conti soltanto ciò che stiamo sperimentando qui e ora, e che il passato non abbia la forza di illuminare il futuro, percepito peraltro come problematico e buio. Vicende come l’incendio della cattedrale di Parigi ci richiamano per contro all’importanza della tradizione, al lascito ambientale e storico che va con intelligenza tramandato, e che richiede di essere prima riacquistato e poi protetto.

L’augurio pasquale è allora che il segno annuale della resurrezione di Gesù possa essere quella luce che permette ai credenti, ma fors’anche ai non credenti e comunque a tutte le persone in ricerca, di riacquistare la propria umanità, e di proteggerla.

Renato Balduzzi

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...