L’assedio dei Lupi, FUCILIERI SABAUDI

L’assedio dei Lupi, FUCILIERI SABAUDI

57360351_287628412129206_6560650973721657344_n

FUCILIERI SABAUDI
Nel 1700 le armi erano ad “avancarica”, si caricavano cioè dalla stessa bocca di fuoco. La procedura era particolarmente laboriosa: si inseriva un quantitativo di polvere nella canna, successivamente la palla e un cartoccio per impedire che questa fuoriuscisse involontariamente.

Con l’aiuto di un’apposita asta si spingeva la carica bene in fondo alla culatta, dopodiché si preparava l’innesco sullo scodellino e si armava il cane a pietra focaia.

Un fuciliere addestrato era capace di compiere con freddezza tutti questi movimenti sotto il fuoco nemico e con una frequenza che poteva raggiungere i 2/3 colpi al minuto!

#fucilieri #esercitosabaudo #granatieri #assediodiTorino #artiglierie #armidafuoco#tecnichemilitari

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...