La scrittrice Mariastella Eisenberg si presenta ai lettori di Alessandria today

La scrittrice Mariastella Eisenberg si presenta ai lettori di Alessandria today

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare ai lettori la biografia della scrittrice Mariastella Eisenberg, della quale in seguito verrà pubblicata anche un intervista in esclusiva per il blog a cura del poeta Marcello Comitini.

Biografia: Mariastella Eisenberg nata a Napoli vive a Caserta; docente nell’Istruzione classica e poi Dirigente negli Istituti superiori.

aaa mariastella eisenberg copia

Di concerto con la Fondazione Premio Napoli, ha organizzato un gruppo di lettura presso il carcere di Lauro; ha avuto incarichi direttivi nell’Associazione neurofibromatosi e nel Comitato per l’abbattimento delle barriere architettoniche; ha redatto rubriche settimanali sulla diversabilità per il periodico Il Caffè; con l’associazione casertana Spazio donna, è intervenuta a favore delle donne vittime di violenza; ha fatto parte per un triennio della Commissione per le Pari Opportunità della Provincia di Caserta.

Membro del direttivo della rinnovata rivista Sud, ha pubblicato: Perché ancora i Promessi Sposi, Marimar 1989; Sara, Guida 2005;

Carovita, Lettere arti scienze 2009; Chiedi alle mani, Sovera 2009; Alfabetando, L’Aperia 2011 (pref. di Luigi Trucillo); Cantico nella parola svelata, Compagnia dei Trovatori 2013 (pref. di Silvio Perrella, nota di Bruno Galluccio); Madri vestite di sole, Interlinea 2013 (pref. di Giampiero Neri, nota di Andrea Renzi); Viaggi al fondo della notte La migranza L’erranza La viandanza, Oèdipus 2015 (pref. di Ugo Piscopo, nota di Maram al-Masri); Il tempo fa il suo mestiere, Edizione Spartaco 2016; Il prete ebreo, Edizione Spartaco 2018.

Sabato il Ministro Centinaio in visita ad Alessandria, Acqui Terme e Casale Monferrato

Sabato il Ministro Centinaio in visita ad Alessandria, Acqui Terme e Casale Monferrato

Sabato 27 aprile il senatore della Lega Gian Marco Centinaio, ministro delle Politiche Agricole, Alimentari, Forestali e del Turismo, accompagnato dall’on. Riccardo Molinari, capogruppo della Lega alla Camera e segretario della Lega in Piemonte, sarà in visita in provincia di Alessandria.

CENTINAIO GIANMARCO

Si comincia sabato mattina alle 10 ad Alessandria, con la visita istituzionale alla Centrale del Latte di Alessandria e Asti.

Ad accogliere il ministro Centinaio e l’on. Molinari ci saranno il sindaco di Alessandria, Gianfranco Cuttica di Revigliasco, e il presidente della Centrale del Latte di Alessandria e Asti, Gian Paolo Coscia, ma anche i presidenti provinciali di Confagricoltura, Luca Brondelli di Brondello, di Coldiretti, Mauro Bianco, e di CIA, Gian Piero Ameglio, oltre al Presidente di Confindustria Alessandria, Maurizio Miglietta.

In tarda mattinata il ministro Centinaio e l’on. Molinari si trasferiranno ad Acqui Terme, dove alle 13 visiteranno l’Enoteca Regionale del Piemonte, e alle 14 gli stabilimenti termali.

Alle 14.30 nel salone Belle Epoque del Grand Hotel Nuove Terme di Piazza Italia ci sarà l’incontro con i rappresentanti del mondo agricolo e turistico del territorio.

Interverrà Marco Protopapa, candidato al Consiglio Regionale del Piemonte, e capogruppo della Lega in Comune ad Acqui Terme.

Terza tappa della giornata in provincia di Alessandria sarà Casale Monferrato.

Alle 16.30 a Palazzo Gozzani di Altavilla (via Mameli 27) si terrà l’incontro con i candidati locali, con la partecipazione dell’on. Lino Pettazzi.

Ufficio Stampa Lega Piemonte

Caduta Platano in viale della Repubblica

Caduta Platano in viale della Repubblica

Alessandria: Nella mattinata odierna un platano di grandi dimensioni è caduto, sradicandosi, nella zona dei giardini pubblici in viale della Repubblica, in prossimità dell’area di parcheggio dei taxi.

albero PHOTO-2019-04-26-14-37-05albero PHOTO-2019-04-26-14-37-12albero PHOTO-2019-04-26-14-43-28

La pianta non mostrava esternamente alcun segno di malessere, avendo appena rimesso le foglie con la nuova stagione vegetativa.

Sul luogo sono prontamente intervenuti i Vigili del Comando di Polizia Municipale per la messa in sicurezza dell’area.

Il successivo esame dell’apparato radicale, effettuato dal responsabile del Verde Pubblico comunale intervenuto sul posto, ha consentito di evidenziare che le radici sono state attaccate da un fungo che ne ha compromesso la resistenza, determinando di conseguenza la caduta della pianta.

Sono già stati presi i provvedimenti necessari per la rimozione dell’albero e nei prossimi giorni verrà dato mandato ad una ditta incaricata di verificare la stabilità radicale degli altri platani presenti nell’area.

Legittima difesa: Lega, grande notizia per tutti i cittadini onesti

Legittima difesa: Lega, grande notizia per tutti i cittadini onesti

simbolo2018 lega-2.jpg

Roma, 26 apr. – “Oggi è un grande giorno. La Legittima difesa è finalmente diventata legge dello Stato. Per tutti gli italiani questa è una bellissima notizia. Avevamo promesso di voler difendere i diritti dei cittadini onesti e per bene e così è stato. Difendersi non può essere considerato un reato. La Lega è e sarà sempre dalla parte di chi subisce un torto, un’aggressione, un’invasione dentro la propria abitazione o il proprio luogo di lavoro. Dalla parte degli onesti”.   

Lo dichiarano i capigruppo di Camera e Senato della Lega Riccardo Molinari e Massimiliano Romeo. 

Verso l’Appennino. La festa del giorno prima, Argentin, Quiroz, Rovny, la lista partenti

Verso l’Appennino. La festa del giorno prima, Argentin, Quiroz, Rovny, la lista partenti

Ultime ore di attesa per l’80esima edizione del Giro dell’Appennino in programma domenica 28 aprile (in allegato la cronotabella). Sabato 27 aprile comincia già la festa.
Alle 11,  al Centro Commerciale l’Aquilone del circuito Coop Liguria, verrà consegnato l’Appennino d’Argento al giornalista Marco Pastonesi che ha seguito per tanti anni il Giro dell’Appennino, scrivendo e pedalando. Sarà presente Edita Pucinskaite, l’ex Campionessa del Mondo.

verso Cronotabella finale


All’Aquilone anche la mostra allestita dal Comune di Campomorone che ripercorre in 30 tappe gli anni del Giro dell’Appennino attraverso oltre centoventi foto selezionate dal Pontedecimo Ciclismo. Tra i pannelli l’esordio di Fausto Coppi 1938, il suo primo podio 1939, l’ultima vittoria 1955; le sei vittorie di Baronchelli , le due di Moser, Simoni e Cunego, le tre di Bugno e tante altre indimenticabili immagini.
E poi alla sera del 27, alle 21 all’Hotel Mercure Genova San Biagio, toccherà a Moreno Argentin. A lui andrà l’Appennino d’Oro. Ricordando la vittoria di trent’anni fa al 50° Giro dell’Appennino, prova unica per il Campionato Italiano Professionisti, che gli permise di indossare la maglia tricolore di Campione Nazionale per la seconda volta in carriera. Specialista delle classiche, vince per quattro volte la Liegi-Bastogne-Liegi, per tre volte la Freccia Vallone, il Giro di Lombardia, il Giro delle Fiandre (indossando la maglia tricolore conquistata a Pontedecimo).

NOTA PARTENTI
Domani, sabato 27, alle 17.30 la lista ufficiale dei partenti. Tra le conferme dell’ultima ora quelle di Oscar Quiroz, campione nazionale Colombia, e Ivan Rovny campione russo in carica.

NOTA ACCREDITI
L’accredito per 80° Giro dell’Appennino potrà essere ritirato sabato 27, al pomeriggio, presso la Casa della Salute di Busalla, Via Milite Ignoto 6/1 , tra le ore 14,30 e le ore 17,00; domenica 28 aprile, al Serravalle Designer Outlet di Serravalle Scrivia, via della Moda 1, dalle ore 9,30 alle ore 10,45. Oppure direttamente all’arrivo in via XX Settembre.

Per maggiori informazioni

Ottavio Traverso – Ufficio Stampa Pontedecimo Ciclismo

 

Sabato sera Matteo Salvini a Torino in Piazza Carlo Alberto: migliaia di persone in arrivo da tutto il Piemonte

Sabato sera Matteo Salvini a Torino in Piazza Carlo Alberto: migliaia di persone in arrivo da tutto il Piemonte

matteo-salvini-1026x640

Sabato sera il segretario federale della Lega Matteo Salvini aprirà ufficialmente la campagna elettorale del Piemonte con un comizio in Piazza Carlo Alberto, accompagnato dall’on. Riccardo Molinari, segretario della Lega Piemonte e capogruppo della Lega alla Camera

Salvini presenterà sul palco i candidati piemontesi della Lega alle Elezioni Europee, tutti i candidati al Consiglio Regionale, e i candidati sindaco delle città che andranno al voto il 26 maggio.

Sarà presente anche Alberto Cirio, candidato del centro destra alla Presidenza della Regione Piemonte.

L’arrivo del Ministro degli Interni è previsto per le ore 18.30 a Biella, a supporto del candidato sindaco del centro destra Claudio Corradino.

Poi ci sarà il trasferimento a Torino: di fronte all’entusiasmo di queste ore, con la previsione di centinaia di amministratori locali in arrivo da tutto il Piemonte, ma anche dell’affluenza di migliaia di militanti e di elettori, si è deciso di optare per il comizio in Piazza Carlo Alberto, anziché l’iniziale ipotesi di incontro al Golden Palace Hotel di Torino.

Ufficio Stampa Lega Piemonte

Letture in Biblioteca, di Lia Tommi

PROGETTO “LETTURE IN BIBLIOTECA”

Alessandria: Fabrizio Priano Presidente dell’Associazione Culturale Libera Mente-Laboratorio di Idee presenta il progetto “Letture in Biblioteca” con il quale si intende promuovere la lettura di libri semplificandone la comprensione attraverso l’incontro con i relativi Autori nel luogo maggiormente deputato alla lettura : la Biblioteca Civica “Francesca Calvo” di Alessandria.
Gli incontri calendarizzati per l’anno 2019 vedranno susseguirsi di diversi Autori i quali presenteranno i propri libri , ciascuno con argomenti di genere diverso.

Martedì 7 maggio 2019 alle ore 17,00 nuovo appuntamento del progetto “Letture in Biblioteca “ con la presentazione del libro di Franco Maria RICCI dal titolo “Labirinto della Masone”.
Partecipano il Dott. Edoardo PEPINO Direttore del Labirinto, nipote di Franco Maria RICCI e l’Architetto Pier Carlo BONTEMPI.
Interviene l’Architetto Paesaggista Maria Irena MANTELLO.

presso la Sala Bobbio della Biblioteca Civica “Francesca Calvo” di Alessandria in piazza Vittorio Veneto, 1.
Fabrizio PRIANO commenta “Abbiamo l’onore di ospitare uno degli intellettuali più brillanti e raffinati dell’editoria contemporanea. Il libro illustra la realizzazione del suo progetto di un parco culturale che comprende il Labirinto più grande del mondo, realizzato in bambù di specie diverse, un Museo e numerosi spazi adibiti ad attività culturali ”.

Biografia di Franco Maria RICCI
1937-1980

Franco Maria RICCI nasce nel 1937 a Parma e in questa città inizia la sua attività nel 1963 come artista grafico.
Progetta marchi, manifesti, pubblicazioni aziendali e intanto studia l’opera, i caratteri, lo stile di Giambattista Bodoni attraverso le edizioni, i campionari e i documenti conservati nella Biblioteca Palatina di Parma.
L’interesse e lo studio di Bodoni lo portano alla decisione di ristampare la sua opera fondamentale: il Manuale Tipografico, opera introvabile anche in antiquariato. In due anni rinasce il capolavoro che segna l’inizio della cultura grafica moderna. Con questi tre volumi tirati in 900 esemplari numerati, stampati su carta di Fabriano e rilegati in pelle nera, nasce nel 1965 la casa editrice Franco Maria Ricci.
Nei due anni successivi Ricci si occupa sempre di progettazione grafica e di Bodoni.
Rinasce così l’Oratio Dominica, altro capolavoro di Bodoni, che Ricci offre a beneficio dei restauri della Biblioteca di Firenze distrutta dall’alluvione. Ottiene dal Papa Paolo VI la firma su tutte le copie offerte a Firenze. L’opera viene presentata al Grolier Club di New York da Jacqueline Kennedy. L’iniziativa ha grandissimo successo, tale da rendere possibile nel 1967 una donazione di circa 100.000 dollari.
Nel 1972 Ricci dà inizio alla stampa della grande Encyclopédie de Diderot et d’Alembert e contemporaneamente crea le sue collane di volumi d’arte: Quadreria, Segni dell’Uomo.
Nel 1977, Jorge Luis Borges crea per Franco Maria Ricci l’unica collana completamente diretta dal grande scrittore argentino:“ La Biblioteca di Babele”, edita in italiano, francese e inglese, che comprende titoli rari o poco conosciuti di grandi scrittori come Chesterton, Henry James, Jaques Cazotte, Giovanni Papini Continua a leggere “Letture in Biblioteca, di Lia Tommi”

Lega, presentate le liste ufficiali di candidati e candidate alle Regionali 2019: tutti i nomi provincia per provincia

Lega, presentate le liste ufficiali di candidati e candidate alle Regionali 2019: tutti i nomi provincia per provincia

Sono state presentate ufficialmente venerdì mattina nei tribunali del Piemonte le liste di candidate e candidati della Lega al prossimo consiglio regionale, a sostegno del candidato Presidente del centro destra Alberto Cirio.

Riccardo Molinari.jpg

“Le elezioni del prossimo 26 maggio rappresentano per il nostro Paese, e per il Piemonte, una grande occasione di cambiamento. La Lega arriva all’appuntamento dopo quasi un anno di Governo che, secondo tutti i sondaggi, ha visto il nostro operato premiato da un consenso crescente del popolo, della gente comune che sa ben pesare i fatti, e non le parole.  Ossia quota cento, aliquota al 15% per i professionisti e tanti altri investimenti concreti a sostegno di famiglie, imprese, sviluppo.

Noi però crediamo alle urne, non ai sondaggi: ed è lì che chiediamo agli elettori del Piemonte, e in particolare della nostra provincia, di sostenerci in un percorso di rilancio dell’Italia, che è solo agli inizi”. Così l’on. Riccardo Molinari – capogruppo della Lega alla Camera dei Deputati e segretario della Lega in Piemonte. Continua a leggere “Lega, presentate le liste ufficiali di candidati e candidate alle Regionali 2019: tutti i nomi provincia per provincia”

Progetto ” Letture in biblioteca”, di Cristina Saracano

image2 (1)

Fabrizio Priano Presidente dell’Associazione Culturale Libera Mente- Laboratorio di Idee presenta il progetto “Letture in Biblioteca” con il quale si intende promuovere la lettura di libri semplificandone la comprensione attraverso l’incontro con i relativi Autori nel luogo maggiormente deputato alla lettura : la Biblioteca Civica “Francesca Calvo” di Alessandria.
Gli incontri calendarizzati per l’anno 2019 vedranno susseguirsi di diversi Autori i quali presenteranno i propri libri , ciascuno con argomenti di genere diverso.
Martedì 7 maggio 2019 alle ore 17,00 nuovo appuntamento del progetto “Letture in Biblioteca “ con la presentazione del libro di Franco Maria RICCI dal titolo “Labirinto della Masone”.
Partecipano il Dott. Edoardo PEPINO Direttore del Labirinto, nipote di Franco Maria RICCI e l’Architetto Pier Carlo BONTEMPI.
Interviene l’Architetto Paesaggista Maria Irena MANTELLO. presso la Sala Bobbio della Biblioteca Civica “Francesca Calvo” di Alessandria in piazza Vittorio Veneto, 1.
Fabrizio PRIANO commenta “Abbiamo l’onore di ospitare uno degli intellettuali più brillanti e raffinati dell’editoria contemporanea. Il libro illustra la realizzazione del suo progetto di un parco culturale che comprende il Labirinto più grande del mondo, realizzato in bambù di specie diverse, un Museo e numerosi spazi adibiti ad attività culturali ” Continua a leggere “Progetto ” Letture in biblioteca”, di Cristina Saracano”

“FORME ERRANTI “: mostra al Caffè Alessandrino, di Lia Tommi

Lunedì 6 maggio 2019 alle ore 18,00 verrà inaugurata presso il CAFFÈ ALESSANDRINO, Piazza Garibaldi, 39 – Alessandria, la mostra dal titolo “FORME ERRANTI ”
di Albina DEALESSI

Fabrizio PRIANO, Presidente dell’Associazione Culturale Libera Mente-Laboratorio di idee commenta:
“Con la mostra dedicata all’Artista Albina DEALESSI proseguono gli appuntamenti del Progetto ARTE DIFFUSA, eventi dedicati all’Arte presso alcuni locali della nostra Città. Albina DEALESSI è un’artista poliedrica. Due tra le sue opere più rappresentative sono state esposte durante la prima edizione della Biennale d’Arte di Alessandria OMNIA nel 2015. Alla continua ricerca di nuove forme espressive propone oggi la sua personale dal titolo “Forme erranti ”.

Albina DEALESSI

La formazione artistica di Albina DEALESSI avviene frequentando laboratori e corsi d’arte. Ha partecipato a numerose rassegne espositive nelle principali città italiane e all’estero (St. Paul de Vence, Londra, Friburgo, Sydney) ed alle Fiere d’Arte di Padova, Reggio Emilia e Genova. Ha esposto al Padiglione Tibet all’interno del Padiglione Italia della 54° Biennale di Venezia allestito a Torino da dicembre 2011 a febbraio 2012, alle Biennali di incisione Grafica ed ex Libris a Casale Monferrato nel 2015 e 2017. Nel 2017 è stata invitata alla 1°Biennale d’Arte “Omnia” di Alessandria ed era presente nella IV Kazan International Printmaking Biennale “Rider” di Kazan. Nel 2018 ha esposto in Russia, nelle collettive di grafica incisoria, a Mosca nella “Sala esposizioni artisti di Mosca”, a Kazan presso lo State Museum of Fine Arts

E’ membro del collettivo Printmaking Vercelli.

“FORME ERRANTI “ di Albina DEALESSI

Le “Forme erranti” si intrecciano ai valori dell’emancipazione femminile per la sorprendente autonomia delle immagini, che delineano un percorso in cui l’artista prende coscienza di sé come donna. Sono Forme che “errano” attraverso porte, finestre, feritoie, inopinati passaggi percorsi da contenuti dell’Anima, velati dal silenzio.
Autoconoscenza e inclusione: sono tappe di un processo creativo in cui l’artista come soggetto attivo coglie dal suo punto di vista personale altri punti di vista possibili. Le Forme attraversano porte, finestre, feritoie che permettono un passaggio di contenuti dell’Anima che prendono consistenza autonoma, diretti con competenza.
L’arte di Albina DEALESSI contiene un quid dialogico: un che di passione, di trasgressione, di eccesso, di giocosità libera con il proprio stato emotivo e mentale, con le parti dell’esperienza ancora inesplorate, silenti, ma legate alla Terra, alla vita. E’testimonianza del potere generativo di una donna che gioca con le contraddizioni, con gli errori, evitando l’inerzia, il sabotaggio, la rassegnazione.
Vi scorgiamo il gesto della mano sinistra (dell’irrazionale dionisiaco), riunito a quello della mano destra (della razionalità apollinea). In queste forme non c’è astrazione: c’è un mondo di emozioni illuminate dalla riflessione. Nel godimento estetico di queste opere entriamo in risonanza con esperienze di una dimensione transpersonale, che anima la Natura, le nostre vite.
Vediamo attraverso le cose concrete: nel visibile l’indicibile.
Tutto questo in particolare restituisce alle donne vittime di violenza la fiducia nella forza della pienezza femminile, superando l’inerzia, il sabotaggio, la rassegnazione, la sottomissione, liberando una nuova consapevolezza di sé e una diversa capacità di amare. La potenza comunicativa dell’artista può far compiere ulteriori passi in avanti per il cambiamento culturale verso il pieno riconoscimento del valore delle donne nella società contemporanea. Le Forme erranti di Albina Dealessi si muovono dinamicamente in questo importante periodo di transizione per ricercare sempre più profonde prospettive coscienti.

Rosanna RUTIGLIANO, psicologa junghiana e psicoterapeuta, in occasione della mostra “Forme Erranti” voluta dalla Consulta delle Donne e Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Casale Monferrato, presentata nella Sala delle Lunette del Museo Civico di Casale il 23 novembre 2017

Giovanni Barosini si candida alle elezioni Regionali – Lista Udc-Cirio Presidente – provincia di Alessandria

Giovanni Barosini si candida alle elezioni Regionali – Lista Udc-Cirio Presidente – provincia di Alessandria

Si, mi candido nell’UDC per la Regione, a sostegno di Cirio Presidente, col centrodestra unito e vincente.

Voglio anche io contribuire, in prima persona e mettendoci la mia faccia, a dare una svolta socio-economica al Piemonte.

Barosini FullSizeRender-25-04-19-12-40.jpg

Condurrò e condurremo, con gli altri candidati, un mese di campagna elettorale all’insegna della sobrietà, della concretezza e del lavoro intenso, quotidiano.

Come sempre, del resto..
Nel pieno rispetto delle regole e delle nostre Istituzioni, che devono essere maggiormente salvaguardate, soprattutto in questa fase delicata e di grandi incertezze.

Giovanni Barosini

Questi i 4 candidati, persone di spessore e che ringrazio per essersi resi disponibili, nella lista provinciale Udc-Cirio Presidente: 

Giovanni Barosini – Assessore Comune di Alessandria, segretario regionale Udc 

Stefano Barbero –   Consigliere comunale di Fubine, avvocato

Giovanna Giglio –   Consigliere comunale di Castelnuovo Scrivia, medico

Giorgio Torre –      Sindaco di Roccaforte, Presidente Comunità Montana “Terre Alte – Valli Borbera e Curone

Il Manuale dei baffi di Pee Gee Daniel, di Lia Tommi

Il Manuale dei Baffi
Storia, miti e aspetti pratici

di Pee Gee Daniel

Pensate chi sarebbero stati, senza i loro inconfondibili baffi, Mister Potato, l’omino delle Pringles, la Gioconda di Duchamp, Mario e Luigi Bros, Magnum P.I., Einstein, Mimmo Modugno, Zorro, Lionel Richie, Marcel Proust, Frida Khalo… in questo libro, tra le altre cose, ci si domanderà che cosa a un certo punto della vita faccia scaturire nel soggetto il desiderio della moda del baffo… vanità? Supporto psicologico? Facilità di riconoscimento? Richiamo delle attenzioni altrui? L’autore indaga tutto questo con la levità di un discorso fatto a tempo perso, tenuto in una di quelle attese oziose dal barbiere, con la testa reclinata mentre la lama del rasoio ti fruscia via la barba superflua; e (come tutti i manuali che si rispettino) si passa in rassegna anche il lato pratico: come ottenere un paio di baffi perfetti, con tanto di glossario degli strumenti indispensabili.

Presentazione del libro sabato 4  maggio, alle 17, nella libreria Feltrinelli di via Migliara, Alessandria.

Momenti di poesia. Nel cielo terso, di Giulia Bartolini 

Momenti di poesia. Nel cielo terso, di Giulia Bartolini 

18010076_1740386956258217_941829421799284933_n.jpg

Nel cielo terso
che mai più ritorna
ogni lacrima si
appende tingendosi
di rosa.
La mia anima
che vaga lenta
che abbandona per
sempre la speranza.
E mi chiudo in me
non trovando altro
che ali mancate al
tiepido vento della
sera. Lasciatemi qui
a sostare in attesa
che mi porti via.

Giulia Bartolini(c)2017
(Tutti i diritti riservati)

American Stories al Cappelverde, di Lia Tommi

B-Side Legends: American Stories

Domenica 28 aprile, ore 21

trattoria cappelverde
via san pio V 26, 15121 Alessandria

American Stories è un progetto nato dall’idea dello scrittore Mauro Fornaro, del musicista Cristian Secco e della blogger Sara Bao con l’intento di diffondere la musica, letteratura e cultura degli Stati Uniti. American Stories è un viaggio virtuale attraverso gli USA, con storyline che evolve di volta in volta basandosi sui racconti di Mauro Fornaro, sulle canzoni di Cristian Secco e sulla cultura americana, letteraria e musicale, studiata da Sara Bao.
Una serata tra musica, racconti e aneddoti per promuovere sound e letteratura americana tra storie del Sud degli Stati Uniti, folk music, banditi e musicisti che hanno venduto l’anima al diavolo.
😉🎶🎸📚

I Protagonisti:

Mauro Fornaro, poeta, scrittore di racconti, romanziere e blogger. Sempre incisivo, critico e perennemente in lotta con la banalità quotidiana. Mauro inizia a fare reading a fine anni ‘90 con l’associazione culturale Animali di strada e la sua prima pubblicazione poetica risale al ’96, “Sottovoce”, a cui seguono nel 2010 “Una complessa semplicità” e “La fatica di non pensare”. Successivamente pubblica la raccolta di racconti “Se volessi essere disturbato” e nel 2017 il romanzo”L’uomo che piangeva in silenzio”, a cui ha fatto seguire la quarta raccolta di poesie “In quanti siamo rimasti in questo caffè”. Dell’aprile del 2018 è il suo ultimo libro “Racconti americani”.

Cristian Secco, a.k.a Chris Horses, classe 1994, è un chitarrista e cantante trevigiano che si è avvicinato alla musica all’età di 8 anni con lo studio del pianoforte classico e in seguito del “Metodo Funzionale della Voce”. Nel 2013 si unisce alla nascente Country Strong Band con cui ha calcato i palchi di alcune tra le più importanti manifestazioni internazionali. Nel corso degli anni ha collaborato con numerose realtà musicali italiane e straniere come ad esempio: The Fireplaces, Joe D’Urso, Mark Geary, Keegan McInroe. Nel 2018 decide infine di dar vita al suo personalissimo progetto musicale che fonde Southern Rock, Blues, Funk e un pizzico di Psichedelia: la Chris Horses Band.

Sara Bao, blogger bassanese classe 1995, dopo essersi laureata al DAMS di Padova con una tesi su Robert Johnson e il Diavolo Blues, ha deciso di portare avanti lo studio sul fronte della musica rurale. Nel suo blog Baoblog – RocknRoll398 recensisce concerti e dischi basandosi quasi esclusivamente sull’impatto emotivo della musica. Dal 2014 collabora con gruppi musicali e associazioni culturali come social media administrator e ufficio stampa. Ha all’attivo vari progetti culturali come, ad esempio, “Racconti musicali di un’anima persa” con i musicisti Emanuele Sintoni e Cristian Secco.

“Nazitalia” di Paolo Berizzi, di Lia Tommi

Presentazione del libro di Paolo Berizzi “Nazitalia”

26 aprile, ore 18
Slp-cisl Alessandria Slp-cisl Alessandria
via Parma nr 36, Alessandria

L’A.N.P.I. di Alessandria organizza la presentazione del libro “Nazitalia” di Paolo Berizzi, a cura dell’autore. La Libreria Mondadori sarà presente all’evento con i libri in stand.