Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

Nessun abbraccio

le nostre ossa

non riuscivano più

a circondare o accogliere

un altro corpo.

Nessun sorriso

una tristezza profonda

ci dilaniava l’animo stanco

senza speranza.

Nessuna parola

non c’era nulla da raccontare

la memoria del passato era perduta

il presente vuoto di senso e di valore

il futuro difficile da immaginare.

Nessun nome

ora eravamo solo un numero.

Nessun uomo

e nessuna donna

solo ombre lievi

vagavano per il campo

senza identità di persona

sopravvivendo

fino a nuovo ordine.

Lia Tommi, gennaio 2019

View original post