Mi sono già ritrovata in precedenza a fare i conti con i muri di casa mia. Ovviamente, trovata un’idea per uno, rimangono tutti gli altri! Ho una certa passione per il legno invecchiato, un pò rovinato dal tempo o che sembri tale, ma non sempre ne ho a disposizione. Avevo solo un’asse ingrigita ed essiccata al sole ed ho pensato di utilizzarla come base d’appoggio per delle piantine.

L’ho solo carteggiata un pochino, lasciando in evidenza tutte le irregolarità, poi l’ho impregnata di mordente noce e, dopo averla fatta asciugare l’ho rifinita con vernice trasparente lucida per legno e, invece di mettere dei piedini di sostegno ho preferito delle rotelle da applicare semplicemente con delle viti.

Poi però ho dovuto pensare al resto della parete, non mi andava di lasciarla spoglia ma neanche di esagerare, quindi ho ceduto all’utilizzo di due piccole mensole nuove, sulle quali ho adoperato lo stesso…

View original post 66 altre parole