Che si tratti di ricordi, oggetti che forse serviranno, o forse non serviranno mai, che si tratti di segreti da custodire, di sogni da realizzare o di tutto quello che non possiamo e non vogliamo lasciare andar via; dobbiamo custodire!
Non conservare ma custodire….e per farlo ho scelto un baule, di quelli antichi, pesanti, come il peso che portano dentro, del tempo passato e del temo che verrà.  Quasi a dare il senso dell’intoccabile.
Trovato per caso ed in pessime condizioni, grazie alle mani d’oro di mio padre è tornato in vita. È stato impiegato non poco tempo per farlo risplendere, era bagnato e sporco, lo abbiamo ripulito semplicemente con acqua, e poi lasciato ad asciugare. Poi tanta carta vetrata, sia per le parti in legno sia per quelle in metallo, avendo cura di scegliere quelle a grana vernice opaca…tanto lavoro ma con uno splendido risultato!!

Ora arreda la mia…

View original post 25 altre parole