L’AURORA DI UN UOMO, Michele Vene

L’AURORA DI UN UOMO, Michele Vene

L’AURORA DI UN UOMO

La mano dell’aurora
si posa tiepida
sugli occhi miei socchiusi.
e mi risveglia.
Apro le imposte
e il fascino prorompe
nel mattino
e mi travolge
…si illumina la vita
nella stanza!…
Un passero smarrito
pigola insistente
dalle fronde di un platano
fiorito,
…vuole la madre…
e anela il suo richiamo…
Il rombo di un trattore
irrompe prepotente
nell’incanto del momento
e ne spezza l’armonia,
quando
il villano abbandona
le sue mura
…è tempo di raccolto…
di quel frutto maturo,
meritato premio
di un lavoro senza
tempo
e figlio di quel vento,
che inesorabile,
impasta nella polvere
lacrime e tormento.

Michele Vene

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

One thought on “L’AURORA DI UN UOMO, Michele Vene”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...