Momenti di poesia. VORREI… di Giampaolo Angius

Momenti di poesia. VORREI… di Giampaolo Angius

Il sonno che si stava avvicinando di soppiatto
si ritrasse come un ladro colto con le mani nel sacco.

Ho guardato oltre la mia ritrosia,
la mia simulata banalità,
attraverso la mia maschera scialba.

Vorrei cancellare ciò che non voglio
quando sto li come un gomitolo in un angolo.

Ma il rabbioso martellare del mio cuore
frantuma le parole della preghiera,
la mia bocca è arida come polvere.

(1974)

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

One thought on “Momenti di poesia. VORREI… di Giampaolo Angius”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...