Al Museo della Gambarina una mostra per celebrare il Circuito Bordino

Il Museo Etnografico della Gambarina ospiterà una mostra fotografica d’eccezione: saranno esposte una serie di fotografie inedite, per ricordare il Circuito città di Alessandria, alias Circuito Bordino.
Le immagini rappresentano una serie di momenti che vanno dal 1924 al 1934, decennio in cui si svolse questa importantissima competizione automobilistica, annoverata tra le più importanti dell’epoca.
Le istantanee raffigurano le autovetture, protagoniste nei vari anni della competizione; i piloti, tra i più importanti e conosciuti del periodo; i luoghi e i punti d’interesse attraversati dal Circuito. Si tratta di un vero e proprio salto nel passato, in un’atmosfera unica che vive in una realtà importante per Alessandria: il Museo Etnografico “C’era una Volta”. Un ambiente caratteristico, che fa rivivere il vissuto della società contadina della nostra città tra la fine dell’ottocento e i primi decenni del novecento: cornice assolutamente perfetta per ospitare la rassegna fotografica.

Ogni anno la città di Alessandria, nel periodo tra la fine di maggio e gli inizi di giugno, si trasforma in capitale dell’automobilismo d’epoca, proprio per ricordare quella che fu l’epopea dell’automobilismo alessandrino tra gli anni venti e trenta del secolo scorso. Per una quindicina di giorni, in città si respirerà quell’atmosfera di attesa per lo svolgimento del GP Bordino che prenderà il via venerdì 7 giugno dal centro di Alessandria.

Alcune vetrine in via Dante, via San Lorenzo, Corso Roma, via Migliara e via dei Martiri esporranno foto Vintage in tema.

L’inaugurazione della mostra avverrà il 24 maggio alle ore 18,. La mostra sarà visitabile fino al 31 maggio.
Il museo si trova nel cuore della città di Alessandria, in Piazza Gambarina n.1.