Luigi Visconti, 39 anni, napoletano, e Fausto Dal Moro, 36 anni, di Padova, entrambi residenti a Reggio Emilia sono morti mentre erano a bordo di una Bmw. Pochi istanti prima dell’incidente avevano postato un video sul social in cui mostravano il tachimetro

Poco prima dello schianto in autostrada costato loro la vita avevano postato su Facebook un video in cui mostravano il tachimetro dell’auto: segnava la velocità di 220 chilometri l’ora. Luigi Visconti, 39 anni, napoletano, e Fausto Dal Moro, 36 anni, di Padova, entrambi residenti a Reggio Emilia, erano diretti con la loro Bmw verso una discoteca di Rovigo,  dove si svolgeva una una festa techno chiamata ‘Tommorrowland’.

“Andiamo al 200 all’ora”

“Facciamogli vedere a quanto andiamo…siamo solo ai 200, faglielo vedere a quanto andiamo. Va sempre a cannella, questa macchina è un mostro…non si muove. Piove…220…ora stiamo facendo i 220”, si sente nell’audio del video pubblicato sul social network. Luigi Visconti era al volante della Bmw 320 tre posti, Fausto Dal Moro era sedutro al posto del passeggero. “C’è la strada pulita, si va…Ci fermiamo in Autogrill? No, ci sta aspettando la droga e il resto”, si sente ancora nel video che raccoglie gli ultimi attimi prima dello schianto mortale.

continua su: Modena, schianto mortale sull’A1. Su Facebook: “Siamo a 220 all’ora” | Sky TG24