Compleanno del Museo Civico: In 750 per Morbelli, Vidua ed Echos

Compleanno del Museo Civico: In 750 per Morbelli, Vidua ed Echos

Casale Monferrato: Ha aperto i battenti sabato al Museo Civico di Casale Monferrato la mostra retrospettiva dedicata ad Angelo Morbelli, nel centenario della sua morte. L’esposizione, intitolata Angelo Morbelli. Pittore del Monferrato, è stata il principale appuntamento delle celebrazioni per il ventiquattresimo compleanno del complesso museale casalese, aperto dal 1995.

Morbelli

Alla cerimonia inaugurale sabato hanno preso parte moltissime persone, operatori del settore e appassionati di Monferrato. A questi si sommano i visitatori della giornata di domenica che come di consueto prevedeva l’accesso gratuito con visita guidata (sia alla mostra di Morbelli che a quella dedicata a Carlo Vidua) per festeggiare l’anniversario del Museo e della Gispoteca Bistolfi, e i 200 partecipanti al concerto dedicato per un totale di circa 750 visitatori.

Il Comune di Casale Monferrato ringrazia i partner che hanno permesso la realizzazione del percorso espositivo, realizzato dall’ente in co-organizzazione con Energica Srl, in collaborazione con Regione Piemonte, Comune di Rosignano Monferrato, Bottegantica Milano, Associazione Amis d’la Curma, Sagep editore e con il sostegno di Cosmo Spa, Associazione Amici del Museo di Casale Monferrato, Associazione Orizzonte Casale e Lions Club Marchesi del Monferrato. Il Comune ringrazia inoltre gli autori del catalogo della mostra edito da Sagep (che resterà disponibile in sede di mostra al prezzo agevolato di 15 euro) con testi di Stefano Bosi, Cinzia Lacchia, Alessandra Montanera, Roberto Morbelli, Annita Rosso, Aurora Scotti e tutti i prestatori privati delle opere in mostra. 

La mostra sarà visitabile fino al 29 settembre nella Sala dell’Ottocento al primo piano dell’ex convento di Santa Croce, sede del Museo.

L’iniziativa vuole rendere da un lato omaggio all’opera del Morbelli valorizzando il filone della pittura di paesaggio a cui l’artista si dedica durante i soggiorni in Monferrato, ritornando nella casa di famiglia, Villa Maria presso la Colma di Rosignano, dall’altro aprire un momento di riflessione e studio sulla relazione tra il pittore e il Monferrato.

Angelo Morbelli è considerato tra i maggiori protagonisti dell’arte italiana di fine Ottocento, e la mostra, allestita nelle sale del Museo Civico di Casale Monferrato, indaga sul suo legame, mai sopito, con il Monferrato attraverso le opere in cui proprio il paesaggio monferrino è protagonista.

La mostra sarà visitabile con gli stessi orari, biglietti e modalità di apertura del Museo Civico:

giovedì 8.30-12.30 / 14.30-16.30

venerdì, sabato, domenica e festivi 10.30-13.00 / 15.00-18.30.

In corrispondenza dell’iniziativa mensile Casale Città Aperta (seconda domenica del mese), si ricorda che si può visitare gratuitamente il Museo Civico.

Per celebrare al meglio l’apertura della mostra, nel fine settimana è stata collocata una targa al Cimitero Urbano in prossimità del luogo di sepoltura del pittore nella tomba di famiglia.

Domenica, all’interno delle celebrazioni per il compleanno del Museo si è tenuto anche il concerto di Giovanni Umberto Battel, inserito nel calendario di Echos 2019 – XXI Festival Internazionale di Musica. Lo spettacolo musicale ha richiamato, come già menzionato, ulteriori 200 spettatori.

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...