A Roma con la mostra “Materiale Immateriale” sarà inaugurata oggi, 24 maggio, la “Navicella sospesa”, la nuova struttura progettata dallo studio di architettura Spazi Multipli che corona la sede all’EUR della Enterprise, società di produzione di software per il settore finanziario.

La mostra, a cura di Melania Rossi, presenta opere di undici artisti «scelte per suggerire e richiamare – spiega la curatrice – le attività che si svolgono all’interno di Enterprise: la gestione di dati immateriali che hanno un’importantissima funzione sociale oltre che finanziaria; la costruzione e il perfezionamento di un sistema di valori che è oggi il veicolo con cui società, paesi e organizzazioni mondiali si muovono e interagiscono; il traffico di dati sensibili ma “invisibili”, che si trasforma in movimenti e accadimenti concreti e tangibili. Enterprise è un luogo che incarna l’idea di flusso immateriale che ha ormai oggi un peso reale».