Momenti di poesia. L’estasi più dolce, di Cesare Moceo

Momenti di poesia. L’estasi più dolce, di Cesare Moceo

61122211_2046365645489338_734367432554053632_n

L’estasi più dolce (erotismo)

Occhi frementi e languidi
fan divenir involontario turgore
il piacer nell’interiorità solitaria
nel desiderio d’intimità appaganti
Là anche le rose le più intristite
riprendono vigore e sensualità
tra carezze vellutate di mani
intraprendenti in profondità
e labbra grandi e piccole
addolcite da fiati disinibiti e saettanti
a tintillar bottoncini sollecitati
E gorghi di vita vorticosi
traccian ruscelli a sboccare
nel grande mare dell’estasi più dolce
.
Cesare Moceo poeta di Cefalù
destrierodoc @ Tutti i diritti riservati

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

One thought on “Momenti di poesia. L’estasi più dolce, di Cesare Moceo”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...