Cassino – Truffa dello specchietto: arrestato un 44enne di Napoli

da: http://www.radiocassinostereo.com/

Napoletano in manette per violenza privata, truffa e danneggiamento dopo aver tentato di raggirare un’automobilista con la tecnica della truffa dello specchietto.

Cassino Truffa-dello-specchietto.-Repertorio.jpg

Immagine di repertorio

L’uomo aveva individuato la sua prossima vittima in una 35enne di Cassino nei pressi della rotonda di Piedimonte San Germano, sulla statale Casilina.

Dopo averla seguita e superata con la sua Audi A1, l’uomo si è accostato ed ha colpito la macchina con un sasso, dopo di che ha rincorso la donna e le ha intimato di fermarsi perché, a suo dire, gli aveva rotto lo specchietto retrovisore esterno.

La donna ha tirato dritto, inseguito dall’uomo, fino al centro di Cassino dove ha chiesto aiuto ad una pattuglia dei carabinieri.

A questo punto l’uomo ha tentato di allontanarsi ma è stato raggiunto dai militari in piazza Green.

Da una perquisizione dell’auto sono spuntati fuori 8 sassi che l’uomo, probabilmente, utilizzava per lanciarli contro le auto delle vittime prescelte per simulare il rumore dell’urto con lo specchietto, e circa 300 euro in banconote di vario taglio, ritenute di provenienza illecita.

Nel frattempo, la donna ha sporto querela contro l’uomo per il danneggiamento della sua vettura che presentava un bozzo sulla portiera del lato destro.

Per l’uomo è quindi scattato l’arresto, in attesa del rito direttissimo con l’accusa di violenza privata, tentata truffa e danneggiamento.