EMDM 2019 – L’esercitazione di maxi-emergenza in cifre

150 comparse (Studenti di medicina e professioni sanitarie addestrati al ruolo di vittime)

100 militari impiegati a vario titolo nell’allestimento, mantenimento e rimozione della struttura

logo_universitacc80_del_piemonte_orientale.png

20 truccatori

5-10 giornalisti per la gestione dei media

35 studenti provenienti da tutto il mondo dello European Master in Disaster Medicine

4 Istituzioni partecipanti: CRIMEDIM, SIMNOVA, Reggimento Gestione Aree di Transito-RSOM, 3° Reparto di Sanità “Milano”

12 Associazioni di volontariato: CRI Novara, Arona, Oleggio, Trecate, Galliate, Borgomanero, Vercelli, Pavia, Croce di Sant’Andrea, Coordinamento di Protezione Civile di Novara, Croce Bianca di Milano, As.Co.S.

50 Membri dello Staff del CRIMEDIM

100 volontari impegnati nel soccorso

20 mezzi di soccorso

1 Ospedale da campo

1 posto di comando mobile

3 maglie radio

1 sala operativa

2 ambulanze reali in supporto all’attività esercitativa

6 mesi di preparazione

1 drone

150 uomini e mezzi monitorizzati via GPS durante l’esercitazione

Oltre 1000 collegamenti live da 41 Paesi in tutto il mondo per seguire l’esercitazione del 2018

CRIMEDIM

Via Lanino, 1 – 28100 NOVARA

Tel: +39 0321660620 / +39 0321 3732929

WEB crimedim.uniupo.it

@ crimedim@uniupo.it