Fine della vita: giustizia, dignità, rispetto, di Lia Tommi

Alessandria today @ Web Media Network - Pier Carlo Lava

Da Socrate in poi la filosofia ha affrontato il tema della fine della vita, come affrontarla nel modo più giusto, dignitoso, e rispettoso. Oggi la scienza e la tecnologia hanno cambiato profondamente il nostro modo di pensare e vivere questi momenti, sollevando nuove questioni e dilemmi con i quali medici, pazienti e famigliari devono confrontarsi. Il termine “cure palliative” ha assunto un significato molto ampio, specialmente per l’età pediatrica, arrivando a contemplare “l’insieme degli interventi terapeutici, diagnostici e assistenziali, rivolti sia alla persona malata sia al suo nucleo familiare, finalizzati alla cura attiva e totale dei pazienti la cui malattia di base non risponde più a trattamenti specifici”. Poiché il tema del dolore e del fine vita copre ambiti sensibili, molto spesso destinati alla rimozione e, talora, investiti di crociate ideologiche, nel prossimo appuntamento dei Giovedì Culturali si affronteranno gli aspetti etici e filosofici con illustri esperti di queste discipline.

View original post 200 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...