“Il centrodestra sfonda, ma la Giunta di Alessandria viene punita dagli elettori: quattro assessori in corsa alle Regionali e nessuno va a Torino”

“Sperando che le elezioni rimangano ancora ‘il momento clou’ del confronto, il risultato elettorale di Alessandria città alle Regionali sembra stonare con l’ondata favorevole al Carroccio e agli altri alleati” sottolinea Paola Ferrari di “Chiamparino Sì-Demos”.

paola-ferrari-2-1chiamparino-si

“Erano infatti in lizza ben quattro assessori, e con che deleghe! Dal vicesindaco al Bilancio passando per i Lavori pubblici. Risultato? Tutti a casa! Mi spiace dal punto di vista personale, ma politicamente parlando si tratta di una palese bocciatura della Giunta al governo, dopo due anni di mandato e sulla strada delle verifica di midterm. È evidente la mancanza di progettualità politica, che invece è stata completamente sostituita dall’ordinaria amministrazione – aggiunge -. Le quattro mancate elezioni a Torino sono la prova di come i continui slogans ‘alla pancia della gente’ siano ben diversi dalle concrete risposte che si devono dare ai cittadini. Un ulteriore segnale contrario a quest’Amministrazione, nel contesto della lunga onda favorevole, lo hanno anche dato i dati delle Europee, dove in città la Lega incamera quasi il 41 per cento, per poi scendere al 38 per cento alle Regionali ”.

Conclude Ferrari: “Parlando di rappresentatività, allo stato attuale Alessandria città, non avrà dunque suoi protagonisti in grado di portare direttamente le istanze nel consesso delle decisioni”.