CROCIATA CONTRO LA PLASTICA, di Silvia De Angelis

plastica4

E’ fondamentale tenere alto l’allarme, e far crescere la sensibilità di tutti in relazione al problema della plastica in mare. Infatti non è semplice trovare soluzioni per limitare, in modo definitivo, l’uso di materiali non smaltibili e ancora più complicato progettare sistemi funzionanti al cento per cento per liberare oceani, ma anche mari eco-sensibili come il Mediterraneo.

L’Associazione Federagenti è stata una delle prime a lanciare l’emergenza “plastiche in mare” proprio dal Forum di Porto Cervo.

E’stata presentata una Onlus Internazionale “A sea to live”, ma anche un insieme di progetti virtuosi, per poter eliminare una quota crescente di plastica.

Da meccanismi che ruotano, da sistemare lungo il corso dei fiumi, responsabili delle maggior quantità di versamenti di materiali non smaltibili in mare, a navi sperimentali; sino a un sistema da applicare alle carene di una quota percentuale significativa delle navi, che si muovono sulle rotte commerciali del globo.

Purtroppo, per le plastiche, esiste anche un problema di sostituzione e quindi di disponibilità di prodotti biodegradabili ad hoc, che sono commercializzati da un ristretto numero di multinazionali che non sono, al momento, disponibili a garantire una vera e propria sostituzione della plastica, nelle abnormi quantità richieste da una domanda destinata a esplodere.

Inoltre si parla di un progetto innovativo di bicchieri dotati di un chip in grado di assicurare una notevole sostituzione di bicchieri di plastica monouso nel corso di grandi eventi.

plastica10

 

2 pensieri riguardo “CROCIATA CONTRO LA PLASTICA, di Silvia De Angelis

  1. Speriamo cambiano al più presto le leggi contro l’inquinamento e che, riescano a bonificare mari, e tutte le zone degradate dalla plastica e da tutto ciò che non si scioglie e decompone. Sono anni che i mari, i fiumi sono diventati una pattumiera. Speriamo che si a la volta buona e si provveda al più presto in tal senso. Articolo apprezzato!

    Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...