La Polizia Stradale Ovada intercetta un carico di hashish diretto al mercato genovese, 5 arresti.

Una pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Ovada in servizio sull’Autostrada A/26 Genova– Gravellona, verso le ore 20:20 del 20 maggio ultimo scorso, durante il normale servizio di vigilanza stradale, ha notato, nei pressi del casello di Genova Prà, una autovettura Opel Meriva con 5 persone sospette a bordo.

Schermata 2019-06-06 a 16.56.46.png

Non appena gli Agenti hanno intimato l’alt alla vettura per procedere al controllo, uno degli occupanti ha lanciato dal finestrino uno zainetto di colore nero. 

Questo gesto, non sfuggito agli occhi attenti degli Agenti che, dopo averli fermati e recuperato lo zainetto, hanno rinvenuto, all’interno dello stesso, tre panetti, verosimilmente di sostanza stupefacente del tipo hashish, avvolti con del nastro da pacchi di colore marrone.

Nel frattempo veniva immediatamente allertato il Centro Operativo della Polizia Stradale di Genova che inviava sul posto, in supporto, altre pattuglie.

Sia il conducente della vettura che tutti e quattro gli occupanti, in seguito, venivano portati presso gli Uffici della Sottosezione Polizia Stradale di Ovada per la completa identificazione.

I cinque occupanti il veicolo, S.V.W.A. 24enne ecuadoregno residente a Genova, L.C.G.R. 24enne ecuadoregno residente a Genova, B.J. 24enne colombiano naturalizzato italiano e residente a Genova, M.G.M.A. 24enne ecuadoregno residente a Genova e R.P.D.G. 37enne ecuadoregno residente a Genova, su disposizione del P.M. di turno della Procura della Repubblica di Genova, venivano associati al carcere di Marassi, dove, nella giornata successiva, veniva convalidato l’arresto.

Sia la sostanza stupefacente, risultata essere hashish per un peso complessivo di Kg. 1,569, cinque telefoni cellulari e l’autovettura OPEL Meriva, venivano sequestrati e messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria Genovese.

Ancora una volta gli Agenti della Sottosezione Polizia Stradale di Ovada hanno dato prova di esperienza e grande professionalità nella vigilanza delle nostre arterie autostradali.