Momenti di poesia. ASCOLTAMI SE PUOI, di Giuliano Saba

ascoltami.jpg

ASCOLTAMI SE PUOI

Resta accanto a me mentre ti amo,
senza misure e senza tempo,
quando il freddo della mancanza si trasforma in rabbia;
guarda dentro ai miei occhi,
lì troverai scritto tutto l’amore che vorrei darti.
Vivimi nei miei silenzi,
perché è lì che sto ascoltando le voci del tuo cuore.
Sì, vivimi se vuoi, fallo adesso se puoi.
Ora vorrei essere accanto a te,
mentre t’appresti a rivestire di ricordi quella temuta nostalgia,
donarti il mio sorriso
nel quale tu possa rispecchiarti e cancellare ogni traccia di dubbio e di tristezza.
Io per te saprò essere
Acqua,
affinché tu possa dissetarti di gioia e d’amore,
terra,
da cui raccogliere i frutti oramai maturi di questo nostro sentimento.
Fuoco,
col quale far ardere le fiamme del tuo desiderio.
Se il tuo corpo danzerà col mio, la mia anima canterà con la tua,
se i nostri occhi esulteranno insieme,
solo allora
sarà soavemente dolce trovare le parole per dar voce al mio silenzio.