Momenti di poesia. FUOCO ACCESO.. di Rita Frasca Odorizzi

FUOCO ACCESO…

I tuoi occhi
sono fessure di tempo,
ora che il guizzo
si è appannato, trasceso..
addormentato fra le mie braccia.
Albero di carne lo possiedo,
e lascio
che l’ultima vampa,
l’ultimo lapillo
di questa lava incandescente,
che ci ha pervaso, anime e corpi,
si rifugi nell’attesa,
che un sentimento si risvegli
dal suo sonno
e scateni un fuoco
che bruci ogni giogo, ogni traccia
di un passato, che ci travolse
entrambi e ci serro’,
infanti d’amore, per restituirci
creature degli abissi,
dove regna il cuore di un vulcano
acceso
di delicatezza e tremore,
.per approdare..
ad un luogo segreto, anche ai sogni..