A mio fratello.

46493764_543036022828781_183825639650885632_n

 

Fratello

ogni volta che attraversi la stanza

mi si apre il cuore

la mia mente viaggia tra i ricordi

quando giocavamo a pallone

spensierati e felici

sembravamo in volo

come due fenici…

Ora siamo cresciuti

dentro il mio cuore rimangono

quei ricordi pieni d’ amore

sei mio fratello

mi sciogli col tuo calore…

 

 

 

Cane amico mio…

60651702_642937402838642_7662998113136672768_n

 

Cane amico di sempre

ogni tuo guaito è un tocco al cuore

amico mio tu mi scodinzoli

con ingenuo candore

dai solo amore

e coi tuoi occhi profondi

quando mi guardi

tocchi il mio animo

come se fossero dolci carezze.

Caro amico a quattro zampe

il tuo scodinzolare è il tuo modo

di amare…

Con me ti vorrei portare

quando da te mi devo allontanare…

Una casa ti vorrei trovare

per saperti finalmente felice…

 

 

 

Stare con te…

59588547_633394163792966_1874743183070461952_n

Per stare con te

vorrei essere una luce

che segue la tua anima…

Amore stare con te

è come

avere un sole che illumina

il tuo viso pieno di vita…

Amore il tuo viso è

così lucente

da sembrare una luce

che anche al buio si riconosce…

Per stare con te ci vuole poco

solo essere se stessi…

Amore il tuo viso è così bello

da sembrare una foto

scattata nel mio cuore

Un foto cosi bella

da sembrare

un tramonto….

Grazie di esistere

amore mio…

Feltrinelli Comics ristampa “La dottrina” di Bilotta e Di Giandomenico

Feltrinelli Comics ristampa “La dottrina” di Bilotta e Di Giandomenico

https://www.fumettologica.it 1 Aprile 2019

Feltrinelli dottrina-bilotta-feltrinelli-fumetto-670x992.jpg

Feltrinelli Comics ha annunciato l’edizione integrale de La dottrina, fumetto scritto daAlessandro Bilotta e disegnato da Carmine Di Giandomenico, pubblicato originariamente da Magic Press in quattro volumi tra il 2002 e il 2012.

Il volume – brossurato, 224 pagine a colori, 22,00 euro – sarà distribuito in fumetteria e libreria dal 18 aprile, ma si può già ordinare online.

Di seguito la trama dal comunicato dell’editore:

Un nuovo giorno la città viene svegliata dagli Altoparlanti. L’umanità esanime s’incammina verso uffici e fabbriche all’ombra della Torre del Nocchiere. Il cittadino Zeccaria, impiegato meticoloso, soffre di manie di persecuzione per cui è iscritto a una lista di controllo. Crede di capire cose che gli altri non capiscono. Alla vigilia della festa della Solennità, due amanti vivono un amore clandestino riuscendo a eludere per brevi periodi i controlli dei Professori, le guardie armate. Un artista di regime progetta opere per la celebrazione e due bambini vengono allontanati dalla Scuola per essere mandati in Rieducazione. In una realtà in cui è reato avere espressioni facciali, entra in scena un personaggio che si fa chiamare La Smorfia e che ad alcuni riporta alla mente la leggenda di un individuo che cercò di liberare gli uomini.

Il sorriso delle donne imperfette, di Elvira Frojo

Il sorriso delle donne imperfette, di Elvira Frojo

Viaggio nell’alfabeto del benessere

da: http://www.edizionisanpaolo.it/

Il sorriso.jpg

1ª edizione aprile 2018
Collana PAROLE PER LO SPIRITO
Formato 12,5 x 20 cm – BROSSURA CON ALETTE
Disponibile anche in formato eBook
Numero pagine 208  CDU 226Q 142 ISBN/EAN 9788892214682

Prezzo copertina € 20,00

ACQUISTA SU  SAN PAOLO STORE   TROVA LA LIBRERIA  SAN PAOLO PIÙ VICINA

C’è una ricetta per essere felici? Si può conquistare la felicità? E come raggiungere e mantenere uno stato di benessere fronteggiando l’incertezza del quotidiano? In quale modo contrastare il diffuso senso di isolamento e di estraneità, in un mondo che sembra non esprimere senso di comunità?

L’autrice propone un cammino di consapevolezza che, a partire dalla concretezza del quotidiano di ogni donna, offre una traccia di resilienza e speranza, sapendo bene che, se «il destino mescola le carte», come diceva Schopenhauer, siamo comunque noi a giocare! «Il tuo benessere è unico e irripetibile. Sei tu la filatrice della trama della vita, con le sue gioie e i suoi dolori. A volte la matassa si annoda. Lasciala srotolare lentamente, non accanirti. I nodi si scioglieranno più facilmente. E ritroverai te stessa dopo esserti persa».

Un libro che è un atto d’amore verso le tante donne che la vita ha fatto e fa sentire imperfette e che, pure, non smettono di regalare un sorriso a sé e agli altri.

I delitti della Fenice, di Battaglia Dino

I delitti della Fenice, di Battaglia Dino

Dino Battaglia https://edizioninpe.it/

Questo volume contiene la prima delle tre storie di Dino Battaglia con protagonista l’ispettore Coke, l’unico personaggio seriale con cui l’autore veneziano si sia mai cimentato, insieme con la terza incompiuta – I misteri del Tamigi – contenuta in appendice in questo volume. La seconda storia è contenuta invece nel nostro volume La Mummia.

I delitti della Fenice.png

La storia si svolge in una cupissima e fumosa Londra degli inizi del xx secolo resa magistralmente dai chiaroscuri di Battaglia. Assistiamo subito al primo omicidio: due signore di mezza età si affrettano a rientrare, camminando per i cupi viottoli di Londra, spaventate dall’ora ormai tarda; uno strano rumore si fa sentire con sempre maggiore intensità; qualcosa si avvicina e per le due povere vittime non c’è più molto da fare. Si tratta solo del primo di una serie di delitti su cui l’ispettore Coke si troverà ad indagare. Come al solito le indagini si riveleranno complesse e misteriose. Il secondo omicidio si verifica al molo; le ultime parole della vittima, prima di morire, sono sconnesse ed enigmatiche. Alcune testimonianze sembrano confermare la presenza di un immenso volatile in giro per i cieli di Londra…

Un Dino Battaglia all’apice delle sue capacità gioca con le sue atmosfere preferite, rendendo giochi di luci ed ombre, trame e tratteggi indimenticabili.

Assefa News

Assefa News

Assefa.jpg

Alessandria today: Carissimi vi riporto l’email della direttrice delle scuole Miss.M. Vasantha  nella quale porta a nostra  conoscenza lo stato avanzamento lavori di manutenzione presso la Sarva Seva Higher Secondary School,lyanarpuram  come da  progetto finanziato dall’ associazione  nel 2018 per un importo totale di Euro 36.520,00.

Per finanziare il progetto è stato utilizzato l’intero importo 5 per 1000 anno 2016/2015 pari ad Euro 22.895,80 erogato il 16 agosto 2018, mentre per la rimanente parte di Euro 13.624,20 sono stati utilizzati fondi dell’associazione derivanti da risparmi di spese di gestione.

Miss M. Vasantha ha allegato alcune foto fatte da operatori locali indiani durante i lavori Continua a leggere “Assefa News”

RECORD DI ISCRITTI PER IL SESTO GRADUATION DAY UPO

RECORD DI ISCRITTI PER IL SESTO GRADUATION DAY UPO

Sono già oltre 1.200 i laureati che hanno confermato la propria partecipazione all’evento.

Esordio per il rettore Gian Carlo Avanzi. Il discorso ai laureati sarà tenuto da Anna Ida Russo.

UPO

1.204 laureati dell’Università del Piemonte Orientale hanno confermato la propria partecipazione al sesto Graduation Day che si terrà domani, 8 giugno, a Novara. L’organizzazione dell’evento è giunta ai dettagli conclusivi e l’elevato numero di conferme, il 20% in più rispetto alla precedente edizione, farà segnare il record di presenze con un corteo che, sommando i laureati e i loro accompagnatori, i docenti UPO, il coro e l’orchestra e lo staff amministrativo che cura la manifestazione, supererà quota 4.500 persone.

Il ritrovo dei laureati triennali e magistrali è previsto tra le 9.15 e le 10.00 presso il Complesso Universitario “Perrone” (Via Ettore Perrone, 18) per sbrigare le formalità burocratiche relative alla pergamena di laurea e per ricevere il “tocco”, il caratteristico cappellino simbolo della conclusione del percorso accademico. Alle 10.15 si formerà il corteo che, dalle 10.30 sfilerà lungo le vie del centro cittadino (dal Campus Perrone lungo via Passalacqua, via Perrone, corso Mazzini, via Fratelli Rosselli fino a “invadere” piazza Martiri) accompagnato dalla Banda dell’Università del Piemonte Orientale. Continua a leggere “RECORD DI ISCRITTI PER IL SESTO GRADUATION DAY UPO”

Momenti di poesia. Sotto le ali del… di Donatella Barbieri

Momenti di poesia. Sotto le ali del… di Donatella Barbieri

62106488_386190638909722_8862268731548499968_n.jpg

Sotto le ali del
drago c’è un
bambino.
Cavallini di
latta, sopra
le stelle.
Solo il tuo
nome di
luce calma
l’angoscia
dell’amore
dissolto.
Sulla celeste
pianura dove
carta e ferita
s’incontrano
cantando.
Lì si fissa
l’aroma
della tiepida
rosa.

@ Barbieri Donatella
8 Giugno 2019

Momenti di poesia. Soli e lune, di Sabyr Poetry

Momenti di poesia. Soli e lune, di Sabyr Poetry

La musa folle

62359008_602622980229002_317216899979018240_n.png

Soli e lune

Sciolgo lune nei miei occhi.
Sono la bambina della notte.
Ho sogni fragili appesi alle ciglia.
E stringo un cuscino di piume
leggero come un volo di colibrì.
Mi commuove il languore
delle stelle ormai assopite,
il passo lieve e velato dei fantasmi.
Sciolgo stagioni nel cuore.
Il tempo gira la sua clessidra.
Pensieri sonnambuli
e mi siedo per terra in una stanza
dimenticata finora dall’alba.
Ma il Signore del giorno giunge
maestoso , irradia bellezza
sul suo carro d’oro
e mi arrossa le guance
Sciolgo soli nei miei occhi
e il cielo s’apre come fiore
ad accogliere la luce nascitura.
Per quanto sia potente la notte,
non è certo immune alla morte.
Ora sono la bambina del mattino
La pelle s’illumina.
Ma tornerà la sera con la sua regina
dalle dita d’ombra a tessere
trame fitte di nebbia.
Allora sarò la donna del tramonto.
Ma anche allora non sarà per sempre.

Sabyr

Foto Pixabay

Serravalle Scrivia – Scappa dalla comunità dove è sottoposto alla detenzione domiciliare: arrestato

Serravalle Scrivia – Scappa dalla comunità dove è sottoposto alla detenzione domiciliare: arrestato

Carab 112 copia

I Carabinieri di Serravalle Scrivia hanno tratto in arresto un giovane di anni 21 sottoposto al regime di detenzione domiciliare presso una comunità sita in quel Comune. C.S., la notte del 2 giugno scorso, era scappato dalla comunità recandosi presso la sua abitazione. Il padre però l’ha riportato all’interno della comunità. Il magistrato di Sorveglianza presso il Tribunale per i Minorenni di Torino ha comunque deciso di inasprire la pena nei suoi confronti, disponendo la carcerazione. I Carabinieri di Serravalle Scrivia hanno quindi tratto in arresto il giovane, che è stato tradotto presso il carcere minorile di Torino.

C.S., nel febbraio del 2016, in Torino, si era reso responsabile di tentato omicidio ai danni di un giovane di pari età.

Momenti di poesia. LUNA D’ESTATE, di Mirella Ester Pennone Masi

Momenti di poesia. LUNA D’ESTATE, di Mirella Ester Pennone Masi

18951323_763557190470584_5275805231953410775_n.jpg

LUNA D’ESTATE

Luna d’estate (proposta per il campionato italiano di poesia in tempo reale)

Luna d’estate
ti osservo
sospesa fra i rami delle palme,
vegli i miei sonni ombrosi
e illumini la mia strada

Questa notte
ho sognato prati verdeggianti,
sulle zolle dei campi
planavano gli aironi,
a te ho confidato
la mia tristezza,

tu splendevi lieta,
ma un’angoscia mi prendeva,
oppressione lontana
e senza nome
in un canto di fuoco;
rivorrei le mie spensierate stagioni
Continua a leggere “Momenti di poesia. LUNA D’ESTATE, di Mirella Ester Pennone Masi”

Momenti di poesia. E IO CHI SONO ?, di Vincenzo Pollinzi

Momenti di poesia. E IO CHI SONO ?, di Vincenzo Pollinzi

60288313_2295736904011703_930918441827696640_n.jpg

E IO CHI SONO ?

È un giorno come un altro,
il sole si attarda svogliato e
si disperdono a sciami silenziosi

le ombre brulicanti della notte
nei viavai di fumi senza tempo
che ogni volta si rinnovano.

E io chi sono,dove sto andando?
Cosa cerco,dov`è il mio posto?

In un mondo che si accartoccia
sempre più nelle sue spirali tra
i cavi vuoti delle indifferenze
io vivo di continuo la mia condanna.

Solo coscienza di non essere per sempre
e mai chiedermi se ha un senso
questo strisciare a tentoni
sul bisogno di partire sempre
alla ricerca vana di me stesso.

Avere gli occhi e far finta di esser cieco,
tacito come una rigida maschera di gesso
dietro il sipario di un teatro all`aperto
ancora e sempre mezzo vuoto e
mai pieno che chiamiamo vita.

Diritti Riservati @ Maggio 2019
Foto di Vincenzo Pollinzi

Il CONI premia Le Tre Rose Rugby

Il CONI premia Le Tre Rose Rugby

63235_116612105073571_262315_n44732000_1889294551138642_6134270015261638656_n

Casale Monferrato: Avrà luogo mercoledì 12 giugno alle ore 10,30 nella Sala Consiliare del Palazzo Municipale la cerimonia di premiazione, da parte del CONI Nazionale, dell’Associazione Sportiva Le Tre Rose Rugby.

Il presidente del sodalizio monferrino Paolo Pensa riceverà una targa in seguito alla selezione del “Contest 2017 per le Associazioni Sportive – Fratelli di Sport”, finalizzato all’accrescimento della consapevolezza del ruolo della pratica sportiva come strumento di inclusione.

Alla premiazione prenderanno parte il Consigliere della Federazione Italiana Rugby Stefano Cantoni e il presidente del Comitato Piemonte Rugby Giorgio Zublena.

Tortona – Denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale e guida in stato di ebbrezza

Tortona – Denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale e guida in stato di ebbrezza

Carab 112 copia

Nella notte del 5 giugno, poco prima delle due di notte, i Carabinieri della Stazione di Viguzzolo, nel corso di un servizio di controllo del territorio disposto dalla Compagnia di Tortona, hanno denunciato C.L.G., 34enne di Tortona, sorpreso in flagranza mentre rovistava all’interno di un’autovettura Ford Focus C-MAX lasciata in sosta dalla proprietaria in piazza Cavallotti di Tortona.

A seguito della perquisizione personale da parte dei Carabinieri operanti, C.L.G. veniva trovato in possesso di un martelletto frangi-vetro e di una torcia a led utilizzata per rovistare all’interno del veicolo, che venivano sequestrati.

Il malfattore veniva quindi denunciato alla Procura della Repubblica di Alessandria per il tentato furto sull’autovettura e per il possesso ingiustificato del martello frangi-vetro.

Controlli dei Carabinieri a Cassano Spinola, Basaluzzo, Novi Ligure: 5 denunciati

Controlli dei Carabinieri a Cassano Spinola, Basaluzzo, Novi Ligure: 5 denunciati

Carab 112

Proseguono i controlli da parte dei Carabinieri della Compagnia di Novi Ligure, che, nell’ambito di un servizio coordinato di controllo del territorio, finalizzato alla prevenzione e repressione di reati contro il patrimonio, la guida in stato di ebrezza e la violazione in materia di immigrazione, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Alessandria 8 soggetti, di cui 5 stranieri per guida in stato di ebbrezza, uno per guida senza patente perché mai conseguita, uno per violazione delle norme sull’immigrazione e una per possesso ingiustificato di grimaldelli. Inoltre un soggetto è stato sanzionato amministrativamente per ubriachezza molesta.

La Compagnia di Novi, avvalendosi di 4 Stazioni del territorio, per un totale di 8 militari impiegati, ha esteso a tappeto i controlli anche fuori dal Comune, controllando 32 persone e 24 veicoli. Continua a leggere “Controlli dei Carabinieri a Cassano Spinola, Basaluzzo, Novi Ligure: 5 denunciati”

La stampa giapponese, di Maura Mantellino

 

Il vasto mondo delle incisioni giapponesi è ricco e complesso in quanto la loro unicità è data dall’essenza di ‘specchio’ delle emozioni, del percepire, del vivere la vita di un popolo lontano dal mondo occidentale. 

Nel 660 a.C. il Giappone riesce a uscire dalla fase ‘tribale’ della sua storia quando, come narra la leggenda, l’eroe Jimmu Tenno fondò l’impero denominato “ paese dell’origine del sole” (Jihpen ) e quindi il nome attuale Hippon/Nippon. Con i contatti sempre più frequenti e intensi della vicina cultura cinese nacque e si sviluppò la civiltà giapponese. 

Le incisioni Ukiyo-e sono silografie policrome, realizzate con un procedimento di stampa in rilievo di origine cinese risalente agli ultimi secoli a.C. 

I più antichi esemplari di incisioni di origine giapponese che conosciamo risalgono al VIII sec. e hanno come oggetto testi sacri spesso illustrati con figure di divinità. Agli inizi del XVII secolo vengono pubblicati a Kyoto libri illustrati stampati con molte decorazioni in argento e oro. Continua a leggere “La stampa giapponese, di Maura Mantellino”

Programma XXV Edizione della festa di Borgo Rovereto, 8-9 giugno 2019

Programma XXV Edizione della festa di Borgo Rovereto 8-9 giugno 2019

1a Schermata 2019-06-08 a 13.07.501aa Schermata 2019-06-08 a 13.07.54

Alessandria today: Festa di Borgo Rovereto a cura dell’Associazione dei Commercianti di Borgo Rovereto, 8- 9 giugno 2019

Relativamente alla Festa di Borgo Rovereto, trasmettiamo in allegato il programma ufficiale della manifestazione curato in esclusiva dall’Associazione dei Commercianti di Borgo Rovereto, il cui marchio è registrato.

Prendiamo pertanto le distanze da qualsiasi evento che utilizzi il nome della “Festa di Borgo Rovereto”, sfruttando il richiamo che questo importante appuntamento ha saputo creare in venticinque anni, senza averne concordato i contenuti con la nostra Associazione, tanto da non essere stato inserito in alcun materiale di comunicazione ufficiale da noi prodotto (pagine social, sito internet, materiale cartaceo).

Momenti di poesia. Le sue mani, di Maria Cannatella

Momenti di poesia. Le sue mani, di Maria Cannatella

61818244_886244338414748_3187723941112184832_n.jpg

Le sue mani.

Tremolanti le sue mani,
che per la paura non tacevano.
Continuavano a muoversi impazienti,
raccontando i suoi tanti pensieri.

Agitate le sue mani,
si riposavano sui fianchi sporgenti

Scontrosa, sempre,
con la sua vestaglia,
I capelli neri come il carbone,
spettinati, ondulati.

Gonfi I suoi occhi,
per la stanchezza che,
evidenziava il non dormire,
le sue preoccupazioni.

Calma, ma agitata,
passeggiava pensierosa,
su quel enorme palco,
scansando anche qualche suo pensiero.

Troppo nervosa, tante le sue urla,
perché non capita.
Voleva solo essere amata,
lei che di amore aveva sofferto,
sul suo volto portava le cicatrici,
delle sue sofferenze.

Delle delusioni,
invisibili quelle del cuore.
Intrecciate le sue mani,
riuscivano a tener stretta la sigaretta,
che una dietro l’altra gettava via.

Era una furia quella donna,
oggi quasi dimenticata.
Forte all’apparenza,
soltanto per non mostrare,
la sua grande fragilità,
ed i suoi tanti dolori,
che andavano a depositarsi sul cuore.
Come se fosse lì,
l’unico posto preferito.
Povera ANNA.

Da ANIMA RIBELLE 2019
Maria Cannatella @
RISERVATI TUTTI I DIRITTI@
FOTO DAL WEB

Poesia dedicata alla grande ANNA Magnani

Il Moscardo per la Festa di Borgo Rovereto, di Lia Tommi

Il Moscardo per la Festa di Borgo Rovereto 2019

Il MoscardoVia Volturno 20, 15121 Alessandria

In occasione della festa del borgo il Moscardo propone uno stand di streetfood dalle ore 17 del sabato con acciughe fresche fritte in cono da passeggio, birra alla spina, vino bianco e bibite. Sabato sera cena sotto alle stelle con menù alla lavagna e dalle 21,30 Sun Sooley in concerto con Sergio Kofi (acustic reggae music). Inoltre, il pranzo della domenica con specialità del territorio e concerto dei LED (100%rock) dalle 18 fino a sera. Cena sotto alle stelle e chiusura festa. É gradita la prenotazione dei tavoli sia per sabato che domenica.

Modifica temporanea della viabilità, di Lia Tommi

Comune Ovada copia 2.jpg

Si rende noto che, a Ovada, in occasione dei lavori di fresatura e successiva asfaltatura del manto stradale di Via Lung’Orba Mazzini,

a partire da lunedì 10 giugno a sabato 15 giugno p.v.

la circolazione in Via Lung’Orba sarà così regolamentata:

– SENSO UNICO DI CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI CON DIREZIONE DI MARCIA DA P.ZZA CASTELLO VERSO P.ZZA XX SETTEMBRE:

– SALITA CAPUCCINI, VIA CAP. ODDONE, S.DA DEL PONTE DELLA VENETA, LARGO 11 GENNAIO 1946: ALL’INTERSEZIONE CON VIA LUNG’ORBA MAZZINI OBBLIGO DI SVOLTA IN DIREZIONE P.ZZA XX SETTEMBRE.

Si cercherà di ridurre al minimo i disagi legati alla modifica temporanea della viabilità.

NEI FORI DE ROMA, di Silvia De Angelis

foro romano

Quer capitello mozzo

de Roma vecchia

‘ndo s’embizzarì

er cervello d’Augusto

è ‘ncora degno

d’en gran rispetto

fra ‘n portico e ‘na piazza

Tra resti scompenzati de circhi

e templi de  divinità

se tramanneno

avanzi de storia

e gesta ‘ndimenticabbili

de Cesare ne ‘e conquiste

de tere lontane

mete che solo lui

seppe toccà co’mano

e fa d’impero ‘na dittatura

che ‘nfine jè costò cara

pe’ quer complotto

che segnò a ‘ fine sua

@Silvia De Angelis

T R A D U Z I O N E

NEI FORI DI ROMA

Quel capitello monco

della vecchia Roma

in cui lavorò la mente d’Augusto

è ancora degno

di grande rispetto

fra un portico e una piazza

Tra resti rovinati di circhi

si tramandano

tratti di storia

e gesta indimenticabili

di Cesare nelle conquiste

di terre lontane

mete che solo lui

seppe toccare da vicino

e fare d’un impero una dittatura

che infine gli costò cara

per quel complotto

che segnò la sua fine

La Carovana della Salute, di Lia Tommi

Casale Monferrato: L’8 GIUGNO A CASALE VISITE MEDICHE GRATUITE CON LA “CAROVANA DELLA SALUTE” PROMOSSA DALLA CISL

Sabato 8 giugno dalle 9.30 sino alle 18.30, in piazza Mazzini a Casale Monferrato (AL), visite,screening, controlli specialistici gratuiti per tutti i cittadini grazie all’iniziativa “Carovana della Salute” promossa da Cisl Alessandria-Asti, FNP (Federazione Nazionale Pensionati) e l’associazione di volontariato Anteas, con patrocinio del Comune, dell’ASL AL, il sostegno del CSVAA e l’adesione di numerose associazioni di volontariato, preziose interpreti della sensibilità sul tema della prevenzione ed educazione a un corretto stile di vita.

In piazza saranno presenti due camper che fungeranno da ambulatorio medico, unitamente a due ambulanze attrezzate, rispettivamente della CRI e della Misericordia di Casale.

L’iniziativa è stata presentata il 30 maggio con una conferenza stampa che ha visto l’intervento di medici di varie specializzazioni per promuovere stili di vita sani e sensibilizzare all’importanza della prevenzione.
L’aspettativa di vita è infatti migliorata, ma gli anni di vita aggiuntivi non sono necessariamente anni in salute, dal momento che con il progredire dell’età le malattie tendono ad aumentare ed a cronicizzarsi, incidendo in modo determinante sulla qualità di vita.

Per prenotare la visita gratuita è possibile contattare i numeri:
338 9514143 (martedì e mercoledì ore 10-12)
333 9215631 (giovedì e venerdì ore 10-12)

Tutte le info sul sito http://www.cislpiemonte.it/alessandria-asti/carovana-della-salute-casale e sulle pagine Facebook “Cisl Alessandria-Asti” e “Fnp Cisl Alessandria-Asti”

Momenti di poesia. Quante labbra han sfiorato quelle rosee mani ?, di Loredana Mariniello

Momenti di poesia. Quante labbra han sfiorato quelle rosee mani ?, di Loredana Mariniello

62326740_2520325717999113_7487782517114667008_n-1.jpg

Quante labbra han sfiorato quelle rosee mani ?

Un chiromante vi ha forse letto il tuo domani ?

Dinanzi a quegli occhi opalescenti,

in un origami di vene trasparenti,

dentro a una lacrima cascata su bianchi guanti

l’hai visto scritto tutto il mio amore ?

Non hai desiderato esser brandello di quel cerchio fatale

al quale già da anni io sono irrimediabilmente avvinto

e dal quale, in alcun modo, ho brama di esser respinto ?

Non ho fretta di possederti,

paziento come un fedele segugio

da sempre pronto ad aspettarti,

ma è avida la smania mia di viverti !

E quando a me verrai, colomba leggera,

non sarai solo l’effimera voglia di un’unica sera

volata via come l’ultima foglia

caduta giù dal florido albero della cuccagna,

perchè per me sei già l’ etereo volto della meraviglia,

nessuna opera d’arte esiste al mondo

che in beltà ti eguaglia,

la luce del diamante più puro

neanche lontanamente somiglia

a quella lieve, maliarda scintilla

che ad ogni incrocio di sguardi

è come un velo di seta

che s’imbriglia tra le mie commosse ciglia

e tra i rovi dell’anima s’impiglia

in un imbroglio

che come un bavaglio

soffoca l’orgoglio

lasciando libero il sentimento

di cantar l’incanto di un eterno momento

senza aver più alcun ritegno.

( Quelle rosee mani – Stella Cadente )

Esperienze uniche

Il mio giornale di bordo

Esperienze uniche
particolari
si susseguono
nel corso dell’esistenza
emozioni
attimi
da cogliere
capaci di favorire
sprigionare
incrementare
la bellezza infinita
dell’anima.

Antonio De Simone

Eng_Unique experiences
Unique experiences
details
follow
during the existence
emotions
moments
from pluck
able to promote
give off
increase
infinite beauty
of the soul.

View original post

Momenti di poesia. UNICO, di Daniele Cerva

Momenti di poesia. UNICO, di Daniele Cerva

Poetica-Mente di Daniele Cerva

UNICO

Ho bisogno
di qualcosa di più
di diverso
di unico
Unica donna
unico amico
unico sentire
unico amare
Riascoltare
vento di mare
pioggia d’autunno
soffio di neve
Sentirli dentro
come nuove emozioni
Il cuore freddo
l’anima appassita
Ridammi la vita
lo scuotere l’anima
l’afferrare sguardi
l’ascoltare parole
Sentire
sentire davvero
E mai dimenticare

01 settembre 2018
© Daniele Cerva
Tutti i diritti riservati

Momenti di poesia… di Antonio Scarito

Momenti di poesia… di Antonio Scarito

62202548_1745403708937155_8447666523329265664_n.jpg

Forza che dici,

adesso sgambetta,

il giorno si alza,

nuvole scendono,

niente promettono

ma non ci far caso,

si accompagnano

con fulmini e tuoni,

aspettano solo che

ritorni ancor il sole.

Vita di sempre

fra alti e bassi di

cose che vanno

senza spiegarsi,

accolte comunque

provi a benedirle e

a volte maledirle.

Ripetuti gesti che

servono a poco,

solo a perdere

quel poco di pace

che nella pioggia

riusciamo a trovare,

così da illuderci che

può sol migliorare.

Questa è la vita

nei giorni di festa,

mentre negli altri

nulla però muta,

resta solamente

quella speranza di

vedere finalmente

tutto cambiare ma

senza mai sapere

quando succede.

Momenti di poesia. OLTRE GLI ORIZZONTI, di Silvana La Perna

Momenti di poesia. OLTRE GLI ORIZZONTI, di Silvana La Perna

62064379_2348052072143634_709040942417444864_n

OLTRE GLI ORIZZONTI

Son specchi gli occhi
in cui splendore rifulge,
senza parole parlano,
senza nenie cullano!

Son cristalli in fronte
come grani piantati
sulla vetta d’un monte arcano,
in eterna lotta
forza e debolezza vi riluce.

Eppur nessuno vede
oltre gli orizzonti
dove lo sguardo mai può arrivare
perché fasci d’atmosfera
l’infinito nascondono.

E continua imperterrita
la corsa
su strade tracciate dagli eventi
dove s’ergono cartelli
d’illegibili geroglifici…
noi vittime del giogo
d’un tempo tiranno.

Ma ogni animo è una fortezza
dove risiede nascosto il coraggio
che vien fuori quando ce n’è bisogno.

Saltando il filo invisibile del fato,
un filo di vetro che taglia
eppur la luce del sole riflette…
iridiscenze e speranza
nell’aria espande!

Momenti di poesia.  Un solo mondo, un solo cielo, una sola Terra, di Maria Teresa Manta

Momenti di poesia.  Un solo mondo, un solo cielo, una sola Terra, di Maria Teresa Manta

Copyright 6 giugno2019

62385285_10215059159692029_1366672543640977408_n.jpg

Un solo mondo, un solo cielo, una sola Terra

Ci hai parlato di pace, di amore universale,
crocifisso sulla Croce per il troppo amore,
per il Tuo tanto donare a noi miseri mortali,
ignoranti e bigotti cresciuti nell’inganno,
mutati in mostri orrendi dal Tuo ancestrale nemico,
demone orrendo che ci ha plagiato e trasformati
in carne puzzolente nascosta nelle tane, profonde e irraggiungibili, anfratti e grotte
infangate dal sangue dei nostri fratelli, martiri innocenti della violenza e dell’odio di Satana, incarnato nel corpo mascherato di uomini bestie, cui la Bestia ha insegnato odio e violenza e morte.
Quanti nomi hai nel mondo, quanti volti e colori di pelle quante lingue parli, a Tutti ti rivolgi, a tutti doni il cuore,
puro e immacolato che tua madre ti offrì nel concepirti.
Stolti vaghiamo negli abissi di un mondo che più non ci appartiene, che non riconosciamo, dove l’ira e l’odio, violenza e sangue sono legge.
Ritorniamo indietro, umanità stolta e perduta
su strade impervie e minacciose, ciottolose e in pendenza
verso il fuoco infernale pronto a ingoiarci, a schiavizzarci.
Alzati in piedi, risorgi dalla morte dell’odio,
grida forte il tuo amore, abbraccia il fratello che non conosci,
un solo mondo, un solo cielo, una sola Terra è la nostra UNICA, Comune casa.

Maria Teresa Manta
Copyright 6 giugno 2019
One world, one sky, one Earth

You have spoken to us of peace, of universal love,
crucified on the Cross for too much love,
for Your so much giving to us miserable mortals,
ignorant and bigoted grown in deception,
turned into hideous monsters by Your ancestral enemy,
horrendous demon that has plagiarized us and transformed
in stinking flesh hidden in burrows,

Continua a leggere “Momenti di poesia.  Un solo mondo, un solo cielo, una sola Terra, di Maria Teresa Manta”

I nostri pensieri… di Pier Carlo Lava

I nostri pensieri… di Pier Carlo Lava

3c23211380fa700558b22aec41f8c3c4.png

Alessandria today: I nostri pensieri sono luoghi impenetrabili, inaccessibili per chiunque, l’unico posto dove ciascuno di noi può avere la propria opinione e questo anche nel regime dittatoriale più spietato, oggi è ancora così ma alle generazioni future forse non verrà più concessa nemmeno questa possibilità.

foto: https://www.pinterest.it

Momenti di poesia. Dipingo il mio pezzo di cielo, di Eva Muti

Momenti di poesia. Dipingo il mio pezzo di cielo, di Eva Muti

L’essenza  9 settembre 2016

14238201_1032900650161420_8644712194246071426_n.jpg

Dipingo il mio pezzo di cielo, scrutando la mia sensibile anima assorta…
Le faccio domande
ma lei non mi risponde.
Attraverso strati di cielo, con la mente,
mentre navigo questo mare immenso,
con la mia arguta immaginazione.
La mia tela diventa
un dipinto astratto.
Mi perdo in questo tramonto
e ogni mio battito di ciglia, intravede sfumature
che mutano colori.
Sto volando
assieme alle nubi
che pensierose,
quanto me,
si allontanano
sino ad arrivare
ai confini del mondo
Lì, voglio essere.
BY EVA

Momenti di poesia. Quant’è bella la libertà, di Cesare Moceo

Momenti di poesia. Quant’è bella la libertà, di Cesare Moceo

62170122_2067202733405629_3769998730514661376_n.jpg

Quant’è bella la libertà-Il colore viola

Inserire pensieri obsoleti
dentro ideali di patriottismo
nella grandezza del trionfo
porta il dovere memore e riverente
a sublimarsi nel sacrificio
Sconvolgimenti della mente
a trarre profitti dall’anima
dal suo essere mito
che guarda negli orizzonti
di prove immani da superare
nella coscienza incosciente
di sangue da versare
.
Cesare Moceo poeta di Cefalù
destrierodoc @ Tutti i diritti riservati

Momenti di poesia. Fantasie irriverenti, di Stefania Pellegrini

Momenti di poesia. Fantasie irriverenti, di Stefania Pellegrini

58643464_1213500298815678_482321876698267648_n.jpg

Fantasie irriverenti

Inganni audaci
di velate malizie
circuiscono la mente
in un gioco
di fantasie irriverenti
dove
passione e finzione
hanno
ruoli ambivalenti.
Le emozioni
si svegliano e assalgono
come mosse furtive
di un moto improvviso
sull’orlo discontinuo
di un discorso
che sollecita la mente.
E l’abbandono si fa
pressante desiderio
che trova sbocco
nella materializzazione
dei gesti.
Stefania Pellegrini©

Momenti di poesia. IL BACIO, di Sabrina Ferri

Momenti di poesia. IL BACIO, di Sabrina Ferri

IL BACIO

Cerco di non guardarlo e lui nemmeno

cerca dar conseguenza a quel ch’è stato.

Fra tutti gli altri è quel che più m’attira

e gliel’ho dimostrato quella sera

quand’eravamo soli, fianco a fianco.

S’è piegato su me e con labbra a labbra,

sono rimasta, estatica, a scambiare

quel contatto profondo, a tutta bocca.

Per lui sembra acqua fresca aver bevuto,

mentr’io ci sto basando un’esistenza.

Se non voleva me fra tutte l’altre

e chiedermi d’avermi a fidanzata,

perché m’ha stretta, allora, e m’ha baciata?

Sabrina Ferri