Valenza, lite tra conoscenti, arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e violenza

Carabinieri Valenza: Erano intervenuti in centro a Valenza, per un’accesa lite tra famigliari quando, placati gli animi dei giovani coinvolti si sono trovati costretti ad arginare l’ira del genitori di uno di loro.

È finita con l’arresto dell’uomo e la sottoposizione dello stesso al regime degli arresti domiciliari.

Carab 112 copia 2.jpg

Erano infatti appena trascorse le 12.00 quando la pattuglia dei Carabinieri della Stazione di Valenza veniva informata di una rissa in corso proprio in quel centro città. Giunti sul posto i militari constatavano come i contendenti fossero due ragazze di 25 e 24 anni  ed i loro rispettivi fidanzati di 31 e 25 anni che stavano animatamente litigando per futili motivi. Riportati i giovani alla calma si è presentato il padre di uno dei due ragazzi che afferrata con forza l’ex fidanzata del figlio, la strattonava inveendo nei suoi confronti. Alla vista di tale scena i Carabinieri hanno tentato di fermare l’uomo il quale, non curante si trattasse di uomini in uniforme, iniziava bruscamente a spintonare i militari finché non veniva tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale e violenza privata.