“Lena e la tempesta” di Alessia Gazzola

“Lena e la tempesta” di Alessia Gazzola

Roberto Baldini, scrittore   https://www.sololibri.net/Lena-e-la-tempesta-Gazzola.html

Lena e la tempesta

Affrontare il passato questo è quello che dovrà fare la protagonista di “Lena e la tempesta”, facendo i conti con alcuni segreti impossibili da svelare. Tredici, per la precisione. Un numero che rimanda a molte cose e in questo caso tredici saranno i segreti che ognuno di noi avrà nel corso dell’esistenza. Un numero esiguo per qualcuno, esagerato per molti. Per qualcuno è già troppo (sopportabile?) averne uno…

Lena appartiene a quest’ultima categoria e porta dentro sé quel famoso tarlo tanto piccolo, ma anche tanto fastidioso. Un tarlo che non molla mai, un compagno fedele che l’accompagnerà fino all’isola di Levura, uno scenario reale, ma così meraviglioso da apparire magico agli occhi di molti.
Levura e la sua spensieratezza, gli anni dell’adolescenza, quelli dei primi amori, delle corse affannate, delle cocenti delusioni.
Perché tornare? Semplice: suo padre le ha regalato la casa di famiglia e lei ha deciso di riaprirla, insieme al vaso di Pandora che contiene tanti, troppi ricordi. Soprattutto uno, che faceva malissimo e che ogni tanto si risveglia e affonda una stilettata che la punge sul vivo e la fa un po’ morire.
Lena sbarcherà sull’isola erigendo un muro attorno a sé, ignora però una cosa: i muri sono fedeli alleati, quando si tratta di proteggere. Però prima o poi crollano tutti…

Alessia Gazzola scrive d’amore e di speranza, di ferite riaperte e di nuovi spiragli.
Luce e tenebra nell’eterna lotta che affascina, ma che fa anche tanto male.
E comunque fa molto più male rinunciare a lottare…
Un libro che prende con forza e con dolcezza, pagine leggere, ma non frivole per una storia che appassionerà fin dall’inizio.

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...