COLDIRETTI ospita Fuga di Sapori: una partnership “gastronomica” per la riqualificazione urbana di Alessandria

COLDIRETTI ospita Fuga di Sapori: una partnership “gastronomica” per la riqualificazione urbana di Alessandria

Coldiretti e Fuga di Sapori (marchio di Associazione ISES nato per promuovere ad Alessandria l’economia carceraria e circolare e raccogliere fondi per progetti di pubblica utilità) insieme per promuovere progetti ad alto impatto sociale, partendo dalla gente e diffondendo il valore dei prodotti di qualità a favore del bene comune.

Ises

Fuga

Il 25 giugno dalle 8:00 alle 14:00, presso i nuovo Mercato Coperto in Via Guasco, si terrà una degustazione dei prodotti FUGA DI SAPORI (disponibili presso la Bottega Solidale di SocialWood in Piazza Don Soria ad Alessandria) come anteprima della Festa della Sbirra in programma il 29 e 30 giugno per raccogliere fondi per la riqualificazione della Piazza Don Soria.

“Coldiretti ha creduto fortemente in SocialWood commissionando i tavoli del nuovo mercato coperto” dice Andrea Ferrari presidente di Associazione ISES capofila del progetto SocialWood. “Con la degustazione del 25 giugno si consoliderà questo rapporto volto a creare valore sociale in città e proporre prodotti di alta qualità. Sarà un momento in cui far conoscere alla cittadinanza i nostri prodotti Made in Carcere. Fuga di Sapori è un marchio nato per raccogliere fondi e permettere al Progetti di continuare ad investire nella formazione e nel lavoro interno agli Istituti di Pena di Alessandria, ma vuole anche aprirsi a progetti che permettano di migliorare la città, proprio come stiamo cercando di fare con Piazza Don Soria”.

Il progetto SocialWood, che dal 2015 lavora per formare e reinserire i detenuti all’interno degli Istituti di Pena “Cantiello e Gaeta” di Alessandria cresce e investe sulla riqualificazione della Piazza Don Soria. Dal 5 giugno, Associazione ISES, Cooperativa Sociale KEPOS e l’Amministrazione Penitenziaria di Alessandria grazie alla convenzione firmata con il Comune di Alessandria, potranno occuparsi della gestione e del decoro del verde orizzontale della Piazza davanti alla Casa Circondariale.

“Serve l’aiuto di tutti e per questo stiamo organizzando una festa in piazza che servirà a raccogliere i fondi necessari a pagare la formazione, le macchine e i ragazzi che si occuperanno delle attività. Il 29 e il 30 giugno davanti al Circondariale ci sarà la prima “Festa della Sbirra” dove verrà spillata per la prima volta la birra nata dalla collaborazione tra SocialWood, Dolci Evasioni – Coop. L’Arcolaio che opera presso la Casa Circondariale di Siracusa e il Birrificio Trunasse di Cuneo. Una birra leggera e aromatizzata agli agrumi di Sicilia, ma soprattutto solidale. Parte dell’incasso servirà alla riqualificazione dell’area e alla creazione di un’area giochi: per questo è importante partecipare”.

SocialWood ha dei partner importanti: AMAG, Fondazione Social e Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, Fondazione Cattolica Assicurazioni, Fondo Otto per Mille Chiesa Valdese e Buddista da sempre hanno creduto alla sfida. Si aggiunge ora Coldiretti e speriamo che in molti seguano il loro esempio per migliorare la città partendo da una visione sociale e sistemica necessaria in questi momenti di crisi economica e sociale.

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...